Canale 5: Celentano ritorna con “Adrian Live”

'Adrian Live - Questa è la storia…'
‘Adrian Live – Questa è la storia…’

Ieri, giovedì 7 novembre, in prima serata, su Canale 5 ha debuttato “Adrian Live – Questa è la storia…”. Lo show di e con Adriano Celentano ha totalizzato 3.869.000 spettatori e una share del 15.42%, con picchi di oltre 4.700.000 spettatori e del 18% di share. A seguire, il cartoon “Adrian” ha raccolto 1.859.000 spettatori e l’11.53% sui giovani 15-34 anni.
Il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri: «Celentano è tornato e ha illuminato Canale 5 con la sua energia, il suo talento, la sua personalità. Fra i suoi show, “Adrian Live – Questa è la storia…” svetta tra i più iconoclasti e visionari, e va ad aggiungersi ai tanti primati di un artista che ha sempre anticipato tempi e mode. Ieri, con Gerry Scotti, Piero Chiambretti, Paolo Bonolis, Massimo Giletti e Carlo Conti, ha parlato di TV. Con Ligabue ha duettato. Con il cartoon, introdotto da un intenso Alessio Boni, ha messo a fuoco i suoi pensieri per salvare il Pianeta. Un inedito melting pot che ha reso Adrian Live un grande spettacolo. Un evento che la rete ammiraglia Mediaset ha regalato, con orgoglio, al suo pubblico».

C5: «La ragazza nella nebbia» il film di Donato Carrisi in prima visione TV

«La ragazza nella nebbia»
«La ragazza nella nebbia»

Domenica 3 novembre in prime-time su Canale 5 arriva in prima visione tv «La ragazza nella nebbia» tratto dall’omonimo romanzo di Donato Carrisi.
A pochi giorni dal ritorno nelle sale dello scrittore e regista con l’horror psicologico “L’uomo del labirinto”, la rete ammiraglia Mediaset trasmette la pellicola con Toni Servillo già campione d’incassi al cinema e vincitrice del premio David di Donatello nel 2018.
Il thriller, prodotto da Medusa e Colorado Film, racconta la sparizione della 16enne Anna Lou in una piccola cittadina delle Alpi (Avechot) su cui cerca di far luce l’esperto investigatore Vögel. Tra intrighi, segreti e complessi meccanismi psicologici la storia diventa un caso mediatico con risvolti sorprendenti…

Mediaset sulle inopportune prese di posizione odierne relative ad “Amici Celebrities”

Mediaset sulle inopportune prese di posizione relative ad 'Amici Celebrities'
Mediaset sulle inopportune prese di posizione relative ad ‘Amici Celebrities’

In merito alle inopportune prese di posizione odierne (ANSA ore 19.04) relative ad “Amici Celebrities”, Mediaset precisa quanto segue.
«Prendiamo atto che l’avvocato Picciotti non intendesse diffidare Mediaset pur riservandosi di assumere iniziative giudiziarie in caso di un mancato intervento di quest’ultima.
La ricostruzione dell’avvocato sugli impegni assunti da Mediaset in precedenti accordi non è precisa nè conferente al tema.
Si commenta poi da sola la tesi dell’avvocato Picciotti che un “Vip” non possa ballare con un ballerino professionista se non nel programma “Ballando con le stelle”.
Certamente “Amici Celebrities” non si è appropriata di alcun elemento caratterizzante “Ballando con le stelle” ed evidentemente non sussiste alcuna possibilità di confondibilità tra i due programmi, ben distinti nella loro ideazione e sviluppo rappresentativo».

Torna “Le Iene show”: la conduzione della nuova stagione

Le Iene Show
Le Iene Show

Le Iene tornano in diretta e in prima serata il martedì e il giovedì su Italia 1!

Tutti i martedì, a partire dal 1° ottobre, al timone del programma ci sono Alessia Marcuzzi e Nicola Savino, con le voci irriverenti della Gialappa’s Band.

Il giovedì, sempre in prime-time, a partire dal 3 ottobre si alternano alla conduzione il trio composto da Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani e, per la prima volta, quello formato dalle tre Iene Nina Palmieri, Roberta Rei e Veronica Ruggeri.
Su www.iene.mediaset.it la conduzione di questa nuova stagione.

Dall’11 settembre alle 21.15 al via la serie-evento «Antico Egitto: i misteri svelati»

«Antico Egitto: i misteri svelati»
«Antico Egitto: i misteri svelati»

Dalla Piramide a gradoni di Djoser alla misteriosa Piramide Piegata, dalla Piramide Rossa al trio più noto nella piana di Giza, dalla spettacolare Piramide di Meidum alla Sfinge e la Piramide di Djedefra.
«Antico Egitto: i misteri svelati» è la nuova serie-evento di “Focus” – la rete tematica free Mediaset dedicata alla divulgazione, al 35 del telecomando e diretta da Marco Costa -, al via da mercoledì 11 settembre, in prima serata.
Grazie a CGI (computer-generated imagery), archeologia aerea all’avanguardia ed inedite immagini satellitari, i sei appuntamenti di The Pyramids: Solving The Mystery (tit. or.) tentano di decodificare i misteri della costruzione delle piramidi e ricreare l’Egitto com’era oltre 5.000 anni fa.
A tutt’oggi, l’edificazione delle piramidi egiziane è un mistero irrisolto. Numerose di quest’ultime, inoltre, secondo egittologi ed archeologi sono ancora sepolte sotto le sabbie del deserto e devono ancora essere scoperte.
Una ricerca sicuramente più semplice, grazie ai nuovi strumenti a disposizione, che forniranno indizi su posizione, costruzione ed evoluzione di questi edifici.
«Antico Egitto: i misteri svelati» concentra la sua attenzione sui siti di Saqqara, Kheops, Dahshur, Abu Rawash, Giza e Meidoum, che vengono studiati con droni, tecnologie combinate ad analisi scientifiche ed il contributo delle testimonianze dei massimi esperti mondiali (come il mitico Zahi Hawass).
Nove di queste aree vengono esplorate da una prospettiva completamente nuova: la Piramide a gradoni di Djoser, la misteriosa Piramide Piegata e la vicina Piramide Rossa, il trio di piramidi più noto, nella Piana di Giza, la spettacolare Piramide di Meidum, l’enigmatica Sfinge e la Piramide di Djedefra.
«Antico Egitto: i misteri svelati» è una serie ideata da François Pomès, diretta da Lionel Langlade, Marie Perrin & Maud Guillaumin e prodotta da Label News per RMC Découverte e Science & Vie TV.