Iniziative a distanza della Fondazione IEO-CCM

iniziative dig IEO-CCM
iniziative dig IEO-CCM

Nell’attesa di stare di nuovo insieme fisicamente con serenità, la Fondazione IEO-CCM organizza diverse iniziative a distanza a supporto della Ricerca: lezioni di yoga, pilates, workout e masterclass di cucina sono tutte occasioni per sostenere la campagna#NessunoRestaIndietro, impegnando un’ora del proprio tempo comodamente da casa, con una serie di attività coinvolgenti e molto speciali.
Si possono sostenere così medici e ricercatori che continuano a lavorare per combattere le patologie oncologiche e cardiovascolari, che in questo periodo complesso stanno vivendo una vera e propria emergenza.

Iscriversi a ogni appuntamento è semplice, è sufficiente collegarsi al sito di Fondazione IEO-CCM a questo link:
https://partecipa.fondazioneieoccm.it/events/eventi-digitali-fondazione
A seguito della donazione richiesta per vivere l’esperienza live di ogni evento, tutti coloro che hanno aderito riceveranno il giorno precedente una mail che conterrà il link esclusivo per potersi connettere a Microsoft Teams alle ore indicate.

Ecco il programma che si articola per tutto il mese di giugno:

Giovedì 11 giugno, ore 19:00
Masterclass con il “Re del cioccolato” Ernst Knam
Noto come “Il Re del cioccolato” e implacabile giudice di Bake Off Italia, Ernst Knam ha aperto la sua pasticceria a Milano nel 1992, dopo aver lavorato in alcuni dei più prestigiosi ristoranti e hotel in tutta Europa. Le sue creazioni seguono la stagionalità degli alimenti e le sue interpretazioni di cioccolato, spezie e frutta rendono la sua arte inconfondibile. Partecipando a una masterclass digitale con lo Chef Pâtissier Ernst Knam ci si potrà cimentare in tempo reale nella realizzazione di un dolce straordinario, una zuppa inglese rivisitata.
Donazione minima consigliata: 20 euro

Lunedì 15 giugno, ore 18:00
Barry’s per la Ricerca – lezione di full-body-workout **
Se si coltiva la passione per il fitness ma non ci si è sei mai cimentati in un’esperienza di full-body-workout, questa rappresenta un’ottima occasione. Si partecipa alla Workout Virtual Room comodamente da casa propria allenandosi con Barry’s, la palestra californiana più cool al mondo che conquista tutti. La lezione prevede tre livelli di intensità diversi, in cui si alternano esercizi cardio, di resistenza e altri di forza per ottenere un fisico asciutto e tonico.
** questa lezione si terrà su Zoom
Donazione minima consigliata: 10 euro

Martedì 16 giugno, ore 18:00
Masterclass di cucina con i fratelli Cerea di “Da Vittorio”
La speciale masterclass di cucina con gli chef di “Da Vittorio”, uno dei ristoranti d’eccellenza assoluta nella scena italiana, tristellato ed entrato nella prestigiosa e mitica guida Rossa Michelin, consentirà ai partecipanti di mettersi alla prova con la preparazione di un piatto stellato comodamente da casa propria. Il corso di cucina virtuale è ideato dagli chef Enrico (Chicco) e Roberto (Bobo) Cerea.
Donazione minima consigliata: 20 euro

Mercoledì 17 giugno, ore 19:00
Relax e attività fisica con lo Yoga insieme a Susanna Giaroli
Hatha yoga è la via dell’unione attraverso la maestria corporea. Asana e pranayama, cioè posizioni e controllo del respiro, sono la base di questo approccio, per preparare il corpo alla meditazione e calmare così la mente per entrare in armonia con la propria essenza. Durante la lezione di hatha yoga, condotta da Susanna Giaroli e aperta a tutti i livelli di pratica, si esplorano alcune tecniche di respirazione, che aiutano a sciogliere il corpo e calmare la mente; inoltre, grazie alla pratica fisica delle principali posizioni, cercheremo di raggiungere con il rilassamento finale uno stato fisico, mentale ed emotivo di ritrovata armonia, benessere e pace.
Donazione minima consigliata: 10 euro

Mercoledì 24 giugno, ore 19:00
Masterclass di Pilates con MyPilates
La filosofia che Riana Costa e Isabella Triassi hanno messo a punto grazie ad anni di esperienza a contatto con i maggiori esperti italiani ed europei di questa disciplina e dopo aver sostenuto le prove di abilitazione internazionali (Pilates Method Alliance) previste per l’insegnamento ai massimi livelli, si basa sulla necessità di aiutare a star bene le persone con il proprio corpo ed educare al movimento anche chi non ha storie di sport alle spalle. L’obiettivo di MyPilates consiste nel rendere autonomo chi pratica la disciplina per raggiungere un benessere psico-fisico e per consentire l’abbattimento di quelli che vengono percepiti come i propri limiti.
Donazione minima consigliata: 10 euro

I fondi raccolti grazie a tutte le iscrizioni saranno devoluti a Fondazione IEO-CCM che ha attivato negli ultimi mesi diversi iniziative digitali a sostegno della grande campagna #NessunoRestaIndietro.

L’emergenza coronavirus sta richiedendo all’Istituto Europeo di Oncologia e al Centro Cardiologico Monzino sforzi straordinari: i due Istituti proseguono la lotta contro le malattie oncologiche e cardiologiche, che continuano a colpire un numero importante di persone anche in questi giorni.

L’istituto Europeo di Oncologia sta inoltre sviluppando un progetto di ricerca scientifica: i ricercatori IEO hanno messo a punto un test sierologico per la ricerca di anticorpi anti Sars-CoV-2. Le domande cui si vuole dare una risposta sono: quanto è protetto chi è già guarito da coronavirus e quante probabilità ha di reinfettarsi.

Serena Bracale docente di “Live Techniques”

Serena Brancale_ph Ilenia Tesoro
Serena Brancale_ph Ilenia Tesoro

Il CPM MUSIC INSTITUTE, scuola di formazione musicale di Milano fra le più ambiti d’Italia, arricchisce maggiormente il proprio corpo docenti, composto da personalità altamente qualificate del mondo musicale. La cantante, musicista e attrice (o come lei stessa si definisce “cantaucentrica”), SERENA BRACALE, si unisce alla prestigiosa squadra di insegnanti della scuola di Franco Mussida per curare un corso specializzato.

A partire da domani, sabato 9 maggio, Serena Brancale sarà infatti docente di LIVE TECHNIQUES, un corso che si pone l’obiettivo di approfondire le tecniche di esecuzione live, mostrando come l’utilizzo di strumenti quali la loop station possano integrare le esibizioni in solo.

Le lezioni si svolgeranno inizialmente a distanza, come stabilito dalle disposizioni governative, tramite la piattaforma digitale di Microsoft Teams (metodo adottato dalla scuola per il proseguimento dei programmi didattici), e continueranno successivamente in aula.

SERENA BRANCALE: «Dopo aver tenuto lo scorso novembre una Masterclass durante l’Open Week in un teatro pieno di giovani promettenti artisti, sono lieta di tornare al CPM Music Institute di Milano e di intraprendere una nuova proficua collaborazione! Questa volta infatti non si tratterà di un unico incontro, ma mi occuperò di un intero corso dal nome “Live Techniques” incentrato sull’utilizzo della Loop Station e della performance in solo. Creatività e improvvisazione saranno alla base degli incontri all’interno di una classe virtuale rivolta a musicisti, cantanti e a tutti coloro che vorranno realizzare arrangiamenti alternativi in solo. Le prime lezioni si terranno online con performance di dimostrazione in diretta e proseguiranno dal vivo in aula».

“Crema Jazz Art Festival”

logo small Crema Jazz Art Festival 2018
logo small Crema Jazz Art Festival 2018

Torna da martedì 10 a domenica 15 luglio il Crema Jazz Art Festival, una sei giorni che coinvolgerà cittadini, amanti del Jazz e turisti, con un fitto calendario di concerti, tutti gratuiti, con grandi artisti internazionali e nomi di primo piano della scena nazionale.

Il Festival festeggia con questa edizione il suo quarto anno di vita, traguardo raggiunto grazie all’impegno del direttore artistico Giovanni Mazzarino e della curatrice Valentina Gramazio e all’appoggio continuativo e convinto dell’Amministrazione Cremasca e delle Istituzioni ad essa connesse in rete, con Reindustria in prima fila.

Decine e decine sono i grandi musicisti che dal 2015 ad oggi vi hanno preso parte, facendo della città di Crema un centro che sempre di più lega la sua identità alla cultura della musica Jazz, con un pubblico fedele e interessato.

Il Festival, infatti, trova nella musica il suo elemento portante e attraverso le note permetterà allo spettatore di scoprire e vivere in modo coinvolgente le tante bellezze di questa zona.

Il CremArena sarà ancora una volta il main stage che ospiterà gli appuntamenti principali (inizio live ore 21.00), con la presenza di artisti che confermano la policromia della kermesse cremasca: venerdì 13 luglio sarà di scena il Michela Lombardi e Riccardo Fassi Trio, con“Live to tell”, rilettura in chiave jazz delle canzoni di Madonna. Special guest del quintetto di Michela Lombardi sarà il clarinettista e sassofonista Nico Gori, storico collaboratore di Stefano Bollani.

Sabato 14 a salire sul palco sarà il “Real Jazz” dello Smalls Live Collective, formidabile quintetto di musicisti, il cui leader è il trombettista Joe Magnarelli, che porta in giro per il mondo le sonorità del jazz newyorkese, in particolare quelle provenienti dallo Smalls, locale tra i più conosciuti e frequentati della città statunitense.

Per l’evento di chiusura, domenica 15 saremo avvolti dal corposo sound del Robert Bonisolo Quartet, gruppo guidato dal grande sassofonista canadese di origini italiane.

Oltre alla striscia dei concerti principali programmati nel weekend, il Festival propone “fasce” di eventi tra loro parallele che, sovrapposte, delineano un programma fitto e pensato per assecondare i gusti e le aspettative di tanti tipi di pubblico: la masterclass pomeridiana, gli approfondimenti culturali e la programmazione dei live “in seconda serata” al Caffè Verdi.

L’Associazione Nonsolojazz e il direttore artistico Giovanni Mazzarino si mettono quindi anche nel 2018 a disposizione della città di Crema, proponendo un evento che desidera consolidare il percorso artistico compiuto fino ad oggi, concentrati sull’oggi, ma – è inutile negarlo – con lo sguardo già rivolto al compimento, nel 2019, dei primi cinque anni di età del Festival.

Rassegna “A Vigevano Jazz – Terza Edizione

Jazz Company Big Band e Gabriele Comeglio (al centro)
Jazz Company Big Band e Gabriele Comeglio (al centro)

Dopo l’anteprima del 30 aprile scorso, quando l’auditorium San Dionigi ha ospitato un applaudito concerto swing in occasione dell’International Jazz Day, scatterà ufficialmente venerdì 4 maggio la terza edizione della rassegna “A Vigevano Jazz”, manifestazione curata da Gabriele Comeglio, tra i più apprezzati sassofonisti italiani e attualmente in tour come direttore musicale con lo spettacolo “Massimo Lopez & Tullio Solenghi show”.

Nel fitto cartellone di questa nuova edizione del festival, che si svolgerà fino a inizio giugno, spiccano tre masterclass aperte anche al pubblico (con docenti del calibro di Chicco Gussoni, Claudio Angeleri e Alfredo Golino), lezioni-concerto per gli studenti delle scuole cittadine e, ovviamente, concerti. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

I concerti
Come detto, il primo live del festival è previsto
venerdì 4 maggio alla Cavallerizza del Castello (ore 21) quando, nel segno dello swing, si esibirà la Jazz Company Big Band diretta da Gabriele Comeglio.
A seguire:

Sabato 5 maggio, ore 17
Auditorium San Dionigi, piazza Martiri della Liberazione 12
Masterclass con Chicco Gussoni

Venerdì 11 maggio, ore 21
Cavallerizza del Castello: “Italian songbook” di Caterina Comeglio con l’Orchestra Città di Vigevano

Sabato 12 maggio, ore 17
Ridotto del Teatro Cagnoni, corso Vittorio Emanuele II 45
Masterclass con Claudio Angeleri

Venerdì 18 maggio, ore 21
Teatro Cagnoni, corso Vittorio Emanuele II 45
“Tempo!” – Tullio De Piscopo meets Jazz Company Big Band
(assegnazione gratuita del posto obbligatoria presso la biglietteria del teatro; tel: 0381-82242, da martedì a sabato dalle ore 17 alle 20.15).

Sabato 2 giugno, ore 17
Ridotto del Teatro Cagnoni, corso Vittorio Emanuele II 45
Masterclass con Alfredo Golino

 

Cremona Winds 2018

cremona winds 2018
cremona winds 2018

Grandi flautisti saranno protagonisti del ricco programma di eventi dal vivo di Cremona Winds 2018, l’atteso appuntamento dedicato agli strumenti a fiato all’interno di Cremona Musica, che si terrà nella “città del violino” fra il 28 e il 30 settembre.

Fra i grandi nomi che si troveranno a Cremona durante i giorni della fiera per tenere sia concerti che masterclass ci sono Adriana Ferreira, primo flauto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, Jean-Claude Gérard già primo flauto dell’Orchestra dei Concert Lamoureux e professore presso la Musikhochschule di Stoccarda, Francesco Loi primo flauto solista del Teatro dell’Opera di Genova “Carlo Felice”, e Raffaele Trevisani, flautista solista di fama internazionale allievo di Sir James Galway. Altre novità saranno annunciate nei prossimi mesi.

Il programma di eventi di Cremona Winds 2018 prevede anche la terza edizione del Meeting Nazionale delle Orchestre di Flauti, un appuntamento prezioso per questo mondo, durante il quale si terranno esibizioni dal vivo dei tanti ensemble coinvolti e seminari su come rafforzare la collaborazione all’interno del settore.

Fra le novità del 2018 ci sarà anche la prima Giornata Nazionale delle SMIM (Scuole Medie a Indirizzo Musicale), appuntamento dedicato a docenti e studenti, con seminari sull’insegnamento della musica.

Ricordiamo che gli eventi di Cremona Musica sono organizzati con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione e che gli insegnanti presenti potranno richiedere un attestato di partecipazione per l’esonero dall’obbligo di servizio per i giorni di Manifestazione.

Cremona Winds, giunto nel 2018 alla terza edizione, è il punto di riferimento fieristico a livello europeo per il settore dei fiati, e porta ogni anno a Cremona migliaia di musicisti e buyer in cerca dello strumento perfetto, ma anche un gran numero di semplici appassionati, attratti dai tanti eventi dal vivo di alto livello.

L’appuntamento è realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione Flautisti Italiani e dell’Accademia Italiana del Clarinetto.

Cremona Winds, insieme a Mondomusica, Piano Experience, Acoustic Guitar Village e al nuovo Accordion Show, è parte di Cremona Musica, la più importante fiera al mondo per gli strumenti musicali di alta gamma, che si terrà a Cremona fra il 28 e il 30 settembre 2018. Nell’edizione 2017 Cremona Musica ha ospitato più di 17.000 visitatori da 55 paesi e 302 espositori internazionali, con oltre 4000 prodotti esposti e 181 eventi dal vivo.

Per rimanere aggiornati sul programma visitate il sito www.cremonamusica.com.