Modà, mer 11/12 Testa o Croce tour a Firenze

Modà_Testa o Croce tour
Modà_Testa o Croce tour

Il nuovo album di inediti dei Modà, “Testa o croce” (prodotto da Friends & Partners – licenza Believe) è stato certificato ORO (FIMI / Gfk)! Un disco che conferma la loro rinascita artistica, arrivando a distanza di 4 anni dal precedente lavoro in studio e dopo 2 anni di pausa dalle scene.

Kekko sa descrivere i lati più fragili dell’uomo con autenticità e verità espressiva; 13 canzoni, ognuna delle quali è un’istantanea di una parte di vita, in cui i fan di tutte le età continuano a riconoscersi.

E grande è l’attesa per il ritorno dei Modà a Firenze, mercoledì 11 dicembre al Mandela Forum. I biglietti – posti numerati da 35 a 69 euro, parterre in piedi 39 euro – sono disponibili nei punti vendita di Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it.

I concerti di “Testa o croce Tour 2019/2020” sono caratterizzati da una scenografia pensata ad hoc e una scaletta che unisce i grandi successi agli ultimi brani dei Modà, già entrati nel cuore del pubblico.

“Sarà uno spettacolo ricco di musica e di contenuti – spiega Kekko Silvestre – tornare sul palco è il momento più bello dopo questa pausa, perché è la dimensione da cui arrivano i Modà. Abbiamo preparato delle video proiezioni, compreso un seguito del video di “Quel sorriso in volto”, una sorta di cortometraggio diviso in 4 capitoli”.

La band è composta da Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria).

“I Modà – continua Kekko – sono una vera famiglia, c’è rispetto e armonia e questo lo dimostriamo anche sul palco dove ogni uno ha un proprio ruolo importante”.

L’album “Testa o croce” ha raggiunto solo su Spotify oltre 7 milioni di stream che si vanno a sommare ai 4 milioni di stream del singolo “Quel sorriso in volto” e agli 1,7 milioni del singolo “Quelli come me” (il video ha raggiunto 4 milioni su Youtube www.youtube.com/watch?v=Ff7er-hVXkA). L’album è rimasto stabile in Top 10 per le prime 5 settimane consecutive nella Classifica album Fimi – Gfk.

“’Testa o croce’ è un disco di storie vere – spiega Kekko Silvestre – in questi 4 anni ci siamo ricaricati, per scrivere le canzoni bisogna vivere. Questa canzoni nascono dall’incontro con tante persone. Io sono un cantautore per passione, non per professione”.

Questa la tracklist: “Testa o croce”, “Quel sorriso in volto”, “… Puoi leggerlo solo di sera” (attualmente in radio), “Quelli come me”, “Per una notte insieme”, “Voglio solo il tuo sorriso”, “Una vita non mi basta”, “Non respiro”, “La fata”, “Non te la prendere”, “Love in the ‘50s”, “Guarda le luci di questa città”, “Quel sorriso Giogiò” (bonus track con la voce di Gioia, figlia di Kekko).

Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners.

Radio 105 è la radio ufficiale.

BMW è Official Mobility Partner del tour.

I Modà sono tra le band di maggior successo in Italia, con all’attivo 7 album e decine di hit. Si formano ufficialmente nel 2002 ed esplodono, dopo una lunga gavetta, nel 2011 con l’album “Viva i romantici”, certificato Disco di Diamante. Hanno conquistato due volte il podio al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013) e si sono esibiti allo Stadio di San Siro nel 2014 e nel 2016.

Continua a seguire i Modà

www.facebook.com/rockmoda/

www.instagram.com/modaufficiale/?hl=it

twitter.com/rockmoda

www.rockmoda.com

Info spettacolo

Nelson Mandela Forum – piazza Berlinguer – Firenze

Info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.it – www.friendsandpartners.it

Biglietti (compresi diritti di prevendita)

1° settore 69 euro

2° settore 65 euro

3° settore 59 euro

4° Settore 49 euro

5° settore 40 euro

Visione ridotta 35 euro

Parterre in piedi 39 euro

Prevendite

Nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita

Online su www.ticketone.it (tel. 892.101)

Sconti e riduzioni

I bambini sotto 4 anni entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un/a bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere.

Portatori di handicap

Possono acquistare un biglietto specifico al prezzo più basso previsto per l’evento ed entrare con un accompagnatore (a cui viene concesso un ingresso gratuito). I biglietti sono reperibili esclusivamente attraverso i punti vendita del Circuito Box Office Toscana o telefonicamente allo 055210804 (pagando con carta di credito). Per accedere ad una sistemazione consona, si sconsiglia l’acquisto di un biglietto generico.

Capodanno 2020 insieme a Panariello Conti Pieraccioni

Panariello Conti Pieraccioni
Panariello Conti Pieraccioni

Il Trio della comicità – dopo ben 130.000 presenze a Firenze in ben 17 date al Mandela Forum e 19 al Teatro Verdi, una cifra da record per uno spettacolo teatrale – aveva già annunciato il ritorno a teatro nel capoluogo toscano per il 27, il 28 e il 29 dicembre 2019 al Mandela Forum.
Ora arriva la grande sorpresa, una serata-evento la notte di San Silvestro per chiudere l’anno e brindare al Nuovo con i tre moschettieri della comicità! Continuano a stupire Giorgio, Carlo e Leonardo: il loro non è soltanto uno spettacolo da vedere, ma qualcosa di più. In scena si vive un vero e proprio feeling dove lo spettatore ride di gusto e applaude davanti a questi tre “amici” ritrovatisi vent’anni dopo a fare show con l’unico intento di star insieme, di divertirsi e divertire.
Cosa fare a Firenze la notte di Capodanno? Panariello Conti Pieraccioni non hanno dubbi: il 31 dicembre aspetteranno l’arrivo del 2020 al Mandela Forum, con il loro pubblico – esattamente com’è stato l’anno scorso (al Teatro Verdi), per festeggiare tutti insieme e in allegria come si fa nelle grandi famiglie per le occasioni importanti.
Sarà una serata speciale che accompagnerà la platea fino al countdown della mezzanotte e a seguire brindisi e cin cin con gli artisti sul palco, il momento clou della notte di San Silvestro: una festa nella festa all’insegna della spensieratezza.
Prodotto da Friends&Partners, il trio di mattatori ha già in calendario le seguenti tappe: il 18 e il 19 novembre, Milano (Teatro degli Arcimboldi); il 30, Napoli (Palapartenope); il 2 e il 3 dicembre, Roma (Teatro Brancaccio); il 9 e il 10, Torino (Teatro Colosseo); il 14, Brescia (Teatro Dis_Play Brixia Forum), il 17 e il 18, Bergamo (Teatro Creberg); il 21 e il 22, Bologna (Europauditorium); il 27, 28, 29 e il 31 dicembre Firenze (Mandela Forum).
I biglietti della nuova data saranno in vendita su ticketone.it da mercoledì 25 settembre, ore 16:00. Nei punti vendita e prevendite abituali, invece, da mercoledì 2 ottobre, ore 16.00
Tutte le informazioni e il calendario aggiornato del tour disponibili su www.friendsandpartners.it.

Panariello – Conti – Pieraccioni: il 27-29 dicembre Mandela Forum Firenze

In foto: Panariello_Conti_Pieraccioni
In foto: Panariello_Conti_Pieraccioni

Dopo ben 130.000 presenze a Firenze in ben 17 date al Mandela Forum e 19 al Teatro Verdi, una cifra da record per uno spettacolo teatrale e non solo, Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni ritornano nel capoluogo toscano al Mandela Forum per le ultime repliche de “IL TOUR”: il 27, il 28 e il 29 dicembre 2019!
Parafrasando scherzosamente un vecchio celebre manifesto americano che ritraeva lo Zio Sam al centro della scena, ora sono proprio Panariello-Conti-Pieraccioni sotto a un cilindro decorato con delle stelle a puntare il dito verso lo spettatore come a dire: “Se non ci avete ancora visto… WE WANT YOU”.
I tre moschettieri della comicità continuano a stupire, tanta è la richiesta da parte del pubblico che all’annuncio di nuove date se ne aggiungono subito delle altre. Il segreto? Il loro non è soltanto uno spettacolo da vedere, ma qualcosa di più. Perché fra il pubblico e gli artisti c’è un feeling totale. In scena si vive un vero e proprio atto d’amore dove lo spettatore ride di gusto e applaude senza sosta davanti a questi tre “amici” ritrovatisi vent’anni dopo a fare show con l’unico intento di star insieme, di divertirsi e divertire.
Prodotto da Friends&Partners, il trio di mattatori ha già in calendario le seguenti tappe: il 18 e il 19 novembre, Milano (Teatro degli Arcimboldi); il 30, Napoli (Palapartenope); il 2 e il 3 dicembre, Roma (Teatro Brancaccio); il 9, Torino (Teatro Colosseo); il 14, Brescia (Teatro Dis_Play Brixia Forum), il 17, Bergamo (Teatro Creberg); il 21 e il 22, Bologna (Europauditorium).
I biglietti delle nuove date saranno in vendita su ticketone.it da lunedì 26 agosto, ore 11.00. Nei punti vendita e prevendite abituali, invece, da lunedì 2 settembre, ore 11.00.

Tutte le informazioni e il calendario aggiornato del tour disponibili su www.friendsandpartners.it

Arene di Marte

Arene di Marte foto Marco Borrelli
Arene di Marte foto Marco Borrelli

Dopo il record di presenze (24.000 spettatori) della passata stagione, prende il via lunedì 25 giugno con la proiezione di “Come un gatto in tangenziale” – alla straordinaria presenza dell’attrice Paola Cortellesi e del regista Riccardo Milani – la rassegna Cinema sotto le Stelle 2018, fino al 2 settembre alle Arene di Marte del Mandela Forum di Firenze (piazza Berlinguer).

130 film di qualità, ogni sera due diverse proposte, con inizio alle ore 21,30 e alle ore 21,45, per facilitare l’ingresso. La serata inaugurale rende omaggio all’attrice italiana che più si è fatta apprezzare nella stagione invernale, e la scelta non poteva cadere che su Paola Cortellesi, con il suo perfetto ruolo da protagonista nel film “Come un gatto in tangenziale”.

Si prosegue martedì 26 giugno con un’altra serata evento, la proiezione di “2001: Odissea nello spazio” in versione restaurata 4k, a 50 anni dall’uscita del capolavoro di Stanley Kubrick.

L’Arena Grande, con la sua sala a cielo aperto da oltre 450 posti, alternerà per tutto il mese di luglio i migliori titoli della stagione: da “Loro” di Paolo Sorrentino (gio 28/6, mar 03/7, gio 26/7 e mar 31/7) a “Dogman” di Matteo Garrone (gio 05/7 e mer 25/7), dal vincitore dell’Oscar “La forma dell’acqua” (dom 08/7 e ven 27/7) al capolavoro di “Tre manifesti a Ebbing Missouri” (sab 30/06 e  gio 19/07), da “Chiamami col tuo nome” di Guadagnino (mer 27/6 e sab 14/7) a “Dunkirk” di Christopher Nolan (mar 17/7).

Passando all’Arena piccola, il pubblico potrà trovare una selezione dei titoli di qualità transitati troppo fugacemente nelle sale indoor. Tra gli altri, “La Melodie” (sab 30/6), “Gatta Cenerentola” (dom 1/7 ), “Ammore e Malavita” (Vincitore del David di Donatello 2018, sab 7/7), “Visages Villages” (dom 15 /7), ”L’isola dei Cani” (ven 1/7), “I Segreti di Wind River” (sab 2/7).

E ancora, capolavori del cinema in versione restaurata: mar 3/7 “Ultimo tango a Parigi” di Bernardo Bertolucci, mer 10/7 “Eraserhead” di David Lynch (lingua originale, sottotitolato), mer 17/7 “L’Atalante” di Jean Vigo (lingua originale, sottotitolato), mer 24/7 “Blow-up” di Michelangelo Antonioni (lingua originale, sottotitolato).

Non mancano incontri con alcuni autori del cinema italiano che hanno realizzato film importanti nella stagione passata, ormai un marchio di fabbrica dell’Arena di Marte.

Gio 5/7 Alice Rohrwacher presenta e discute con il pubblico il suo film premiato a Cannes “Lazzaro Felice”, gio 12/7 sarà la volta di “Quanto Basta” con il regista Francesco Falaschi, gio 19/7 toccherà agli autori del gruppo “Il Terzo Segreto di Satira” presentare il loro primo film su grande schermo “Si muore tutti democristiani” ed infine, gio 26/7 ci sarà “Manuel” presentato dal regista Dario Albertini.

Una piccola ma significa personale è dedicata al regista Paul Thomas Anderson: oltre a “Il filo nascosto” dom 1/7 all’Arena Grande, si potranno rivedere “Magnolia” (lun 2/7), “Il Petroliere” (lun 9/7), “The Master” (lun 16/7), “Vizio di Forma” (lun 23/7).

Mer 18/7, data di nascita di Nelson Mandela, due film in ricordo del Premio Nobel per la pace e simbolo della lotta all’apartheid: il primo “Atto di difesa – Nelson Mandela ed il processo di Rivonia” ripercorre il processo che condannò all’ergastolo l’attivista sudafricano. Il secondo è “Il giovane Karl Marx”, ultimo film di Raoul Peck, regista e scrittore haitiano già candidato all’Oscar con il documentario “I Am Not Your Negro”.

Ricordiamo che il Mandela Forum partecipa alla campagna Nelson Mandela 100 promossa dalla Nelson Mandela Foundation nel centenario della nascita di Nelson Mandela. Dallo scorso febbraio, all’ingresso della struttura, si può visitare gratuitamente una replica in vetro della cella in cui Nelson Mandela fu imprigionato nel carcere di Robben Island.

Il prezzo del biglietto rimane bloccato a 5 euro (per il 15esimo anno di fila) con la possibilità di riduzione di 1 euro per i Soci Coop (da lunedì al giovedì) e la tessera fedeltà che consente un ingresso gratuito ogni cinque.

Tutte le sere dalle ore 20 è aperto l’ottimo e collaudato ristorante del cinema, con tavoli sistemati nel verde.

La programmazione, come di consueto, è firmata da Stefano Stefani. Eventi, incontri con gli autori e anteprime di fine agosto sono a cura di Michele Crocchiola. In collaborazione con fondazione culturale Niels Stensen, nell’ambito dell’Estate Fiorentina promossa dal Comune di Firenze.

“Essere Qui Tour” – Emma al Mandela Forum

EMMA- _foto di Kimberley Ross
EMMA- _foto di Kimberley Ross

“Credo sia lo show più sincero che ho prodotto, il più diretto, quello che rappresenta ciò che sono”.

Parole (e musica) di Emma Marrone, mercoledì 23 maggio al Mandela Forum di Firenze  per l’attesissima tappa toscana del suo Essere Qui Tour.

Con lei sul palco una super band composta da Paul Turner al basso, Derrick McKenzie alla batteria, Roberto Angelini, Giorgio Secco, Andrea Montalbano alle chitarre e Luca Mattioni alle tastiere e ai synth.

Un live unico ed emozionante: Emma coinvolgerà il pubblico con i suoi grandi successi e i brani dal suo ultimo album “Essere qui”, disco che mette la musica al centro, senza paura di confrontarsi con un sound internazionale e un nuovo linguaggio vocale.

Molto particolare la scenografia scelta dall’artista: il palco richiama quello dei rock club, mentre lo spettacolo si articola in momenti diversi, compresa una parte acustica.

Intanto è uscito “Mi Parli Piano”, il nuovo singolo di Emma tratto dall’album “Essere Qui” un’intensa ballata in cui Emma, con la sua voce calda e graffiante, parla d’amore, amicizia e affetti. “La complessità delle relazioni e la mancanza di comunicazione – spiega Emma in merito al brano – Muri sempre più alti che ci limitano nelle nostre esternazioni… e la presunzione di pensare che il tempo sarà sempre dalla nostra parte”.

Lo scorso aprile il disco “Essere Qui” è stato pubblicato anche in Giappone e sempre ad aprile Emma è stata in concerto a Tokyo, protagonista musicale del festival “Italia Amore Mio 2018”, e ha rappresentato l’Italia anche a Las Vegas, in uno showcase esclusivo sul palco della Latin Billboard Music Week, principale manifestazione dedicata agli operatori del settore discografico legata al mercato latino-americano.

Prodotto insieme a Luca Mattioni, “Essere qui” mostra una femminilità concreta, carnale e ottimista. Senza però perdere il senso della realtà. Al disco hanno collaborato autori di notevole personalità e musicisti del calibro di Paul Turner, Enrico “Ninja” Matta, Lorenzo Poli, Luca Mattioni, Adriano Viterbini e Andrea Rigonat.

Dalle luci dei riflettori alla luce del sole. “Essere qui” è un po’ questo: dopo molti anni di attività senza sosta, Emma si è fermata per riflettere, si è guardata attorno e poi ha cancellato dalla sua musica ogni cono d’ombra.

Si capisce bene da queste undici canzoni nelle quali racconta chi è stata, chi è oggi davvero e chi sarà per sempre. L’abbiamo capito dalle premesse del singolo “L’Isola”, dove nei suoni e nella vocalità si è mostrata radiosa e moderna senza scendere a patti con le banalità o con le mode del momento. Non sa tradire se stessa.

Durante la creazione di un album ogni artista cerca qualcosa di nuovo da dire, una ricetta prestigiosa, una rampa di lancio. Emma ha ricercato la sua serenità. Dopo averla ritrovata, in “Essere qui” la canta a modo suo. Non è un caso che in questo album sia citato trenta volte l’amore e solo una il dolore.

Essere qui Tour di Emma è prodotto e organizzato da F&P Group.

Biglietti posti numerati: da 56,52 a 34,78 euro; parterre in piedi 30,44 euro – prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804 e online su www.ticketone.it tel. 892.101 – info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.it – www.fepgroup.it)