Serie A Tim 2020/2021 5a giornata

Sky
Sky

Da domani, venerdì 23 ottobre, a lunedì 26 ottobre, appuntamento con la Serie A, in campo per la quinta giornata del campionato 2020/2021. Sky trasmetterà in esclusiva live 7 partite su 10 per ogni turno, anche in streaming su NOW TV. Una partita a weekend sarà trasmessa in 4K HDR con Sky Q satellite.

Per i clienti Sky, le 3 partite a giornata di Serie A di DAZN saranno visibili su DAZN1, canale 209 di Sky, per i clienti che aderiscono all’offerta Sky-DAZN.

Studi e approfondimenti. Domani, al via “23”, nuovo appuntamento quotidiano dedicato all’ approfondimento calcistico. In onda tutte le sere dal lunedì al venerdì, dalle 23 alle 24 su Sky Sport 24 (solo il lunedì e il venerdì nelle settimane di coppe europee), con la conduzione alternata di Marco Cattaneo e Federica Masolin, che manterrà anche il suo ruolo di conduttrice degli studi di Formula 1. Per la Serie A, affidati a questo spazio i pre e post partita degli anticipi e posticipi del venerdì, questa settimana venerdì in occasione di Sassuolo-Torino con Marco Cattaneo, Stefano De Grandis e Daniele Adani; ospite anche Federico Buffa per parlare di Pelé, protagonista della nuova storia di Natale #SkyBuffaRacconta. Lunedì, per Milan-Roma, Marco Cattaneo sarà con Matteo Marani e Massimo Ambrosini. Si prosegue sabato con “Sky Calcio Live”, dalle 14, con Marco Cattaneo insieme a Paolo Condò, Matteo Marani e Alessandro Costacurta.

Alessandro Bonan guida “Sky Calcio Show” con Gianluca Di Marzio, Giancarlo Marocchi, Marco Bucciantini e Giorgia Cenni la domenica pomeriggio, dalle 14.

A Fabio Caressa e i suoi ospiti i commenti della giornata, nel programma della domenica sera, dalle 22.45, “Sky Calcio Club”. In studio Stefano De Grandis e Dalila Setti, con Beppe Bergomi, Luca Marchegiani, Sandro Piccinini e Alessandro Del Piero, in collegamento da Los Angeles.

Ogni week end, aggiornamenti e news in tempo reale sulla Serie A anche sul sito skysport.it e sull’App Sky Sport. La visione della programmazione della giornata di Serie A è disponibile su Sky Go, anche in HD, e in streaming live su NOW TV.

LA PROGRAMMAZIONE SKY DELLA QUINTA GIORNATA DI SERIE A
DISPONIBILE SU SKY GO ANCHE IN HD E IN STREAMING SU NOW TV

VENERDÌ 23 OTTOBRE

ore 20.45

Sassuolo -Torino                                      Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

Telecronaca Riccardo Gentile; commento Massimo Ambrosini; bordocampo Marco Nosotti

SABATO 24 OTTOBRE

ore 15

Atalanta-Sampdoria                             Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

Telecronaca Andrea Marinozzi; commento Nando Orsi; bordocampo Massimiliano Nebuloni

ore 18

Genoa-Inter                                                Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

telecronaca Fabio Caressa; commento Beppe Bergomi; bordocampo Andrea Paventi

 

DOMENICA 25 OTTOBRE

ore 15

Parma-Spezia                                             Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

telecronaca Geri De Rosa; commento Luca Pellegrini; bordocampo Marina Presello

ore 18

Fiorentina-Udinese                                Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

telecronaca Federico Zancan; commento Lorenzo Minotti; bordocampo Vanessa Leonardi

 ore 20.45

Juventus-Verona                                   Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Daniele Adani; bordocampo Giovanni Guardalà e Paolo Aghemo

 

LUNEDÌ 26 OTTOBRE

ore 20.45

Milan-Roma                                                 Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet). Anche in 4K HDR con Sky Q satellite

telecronaca Riccardo Trevisani; commento Luca Marchegiani; bordocampo Peppe Di Stefano, Angelo Mangiante e  Alessandro Alciato

PROGRAMMAZIONE DAZN

SABATO 24 OTTOBRE

ore 20.45           

Lazio-Bologna                                   DAZN1 (canale 209)

 

DOMENICA 25 OTTOBRE

ore 12.30            

Cagliari-Crotone                                      DAZN1 (canale 209)

 

ore 15
Benevento-Napoli                                     
DAZN1 (canale 209)

 

 

 

STUDI e RUBRICHE

VENERDÌ 23 OTTOBRE

23

dalle 20 alle 20.40 e dalle 22.30 alle 23.30

In studio: Marco Cattaneo, Stefano De Grandis e Daniele Adani

SABATO 24 OTTOBRE

Sky Calcio Live

dalle 14 alle 15, dalle 17 alle 18 e dalle 20 alle 21

in studio: Marco Cattaneo, Paolo Condò, Matteo Marani e Alessandro Costacurta

Sky Saturday Night

dalle 20.30

in studio: Roberta Noè, Stefano Meloccaro, Riccardo Trevisani, Stefano De Grandis e Marco Nosotti; dalle 22.30 Roberta Noè, Stefano Meloccaro, Riccardo Trevisani, Stefano Grandis

 

DOMENICA 25 OTTOBRE

Sky Calcio Show

dalle 14 alle 15, dalle 17 alle 18 e dalle 20 alle 20.40

in studio: Alessandro Bonan, Gianluca Di Marzio, Giancarlo Marocchi, Marco Bucciantini e Giorgia Cenni

Sky Calcio Club

dalle 22.45 alle 00.30

in studio: Fabio Caressa, Beppe Bergomi, Luca Marchegiani, Sandro Piccinini, Alessandro Del Piero (in collegamento da Los Angeles), Stefano De Grandis e Dalila Setti

Anteprima Sky Calcio Club

dalle 19.30 alle 20 su Sky Sport 24 con Dalila Setti

 

LUNEDÌ 26 OTTOBRE

23

dalle 20 alle 20.40, dalle 22.40 alle 23.30

in studio: Marco Cattaneo, Matteo Marani e Massimo Ambrosini

Calcio, le amichevoli in diretta su Sky

Sky Sport
Sky Sport

Calcio, le amichevoli in diretta su Sky

Tra domani e domenica 5 match in onda
(2 anche del NAPOLI, solo in pay per view)

In campo anche
i campioni d’Italia della JUVENTUS

Proseguono, anche su Sky, le amichevoli di preparazione in vista dell’ormai imminente avvio della nuova stagione.

Tra domani, venerdì 11, e domenica 13 settembre in campo ci saranno anche il Napoli, con due impegni da seguire in pay per view, i campioni d’Italia della Juventus, il Bologna, il Cagliari e la Roma, con queste due formazioni che si sfideranno sabato nel capoluogo sardo.

Tutti gli incontri in onda su Sky in diretta, anche in streaming su NOW TV (tranne quelli del Napoli).
___________________________________________________________________________________________

Di seguito le amichevoli in programma su Sky tra l’11 e il 13 settembre

VENERDÌ 11 SETTEMBRE
Ore 18 Napoli-Pescara Sky Sport 251 (solo in pay per view)
(telecronaca Daniele Barone; bordocampo Massimo Ugolini e Francesco Modugno)

SABATO 12 SETTEMBRE
Ore 16 Bologna-Virtus Entella Sky Sport Serie A
(telecronaca Antonio Nucera)
Ore 18 Cagliari-Roma Sky Sport Serie A
(telecronaca Dario Massara)

DOMENICA 13 SETTEMBRE
Ore 10.30 Juventus-Novara Sky Sport Serie A
(telecronaca Federico Zancan; bordocampo Francesco Cosatti)
Ore 20.30 Sporting Lisbona-Napoli Sky Sport 251 (solo in pay per view)
(telecronaca Dario Massara)

Nicolò De Devitiis - Gianluigi Buffon
Nicolò De Devitiis – Gianluigi Buffon

A pochi giorni dall’eliminazione della Juventus dai quarti di Champions League ad opera del Real Madrid, domani – domenica 15 aprile, in prima serata su Italia 1 – a “Le Iene Show” Nicolò De Devitiis intervista in esclusiva il portiere e capitano dei bianconeri Gianluigi Buffon.

In merito a quanto dichiarato nel post partita, in particolare dopo il rigore assegnato al Real Madrid al 93°, ai microfoni dell’inviato Buffon dichiara: «Io non devo rimediare perché io sono un essere umano che mette passione, sentimenti, arrabbiature… trovo modi di parlare, giusti o sbagliati che siano, alcune volte eccessivi… ma sono questo, sono Gigi Buffon.

L’altra sera era finita la partita da un’ora e mezza, di conseguenza quello che uno esterna sono sentimenti, sono pensieri forti, per certi aspetti ineducati, ma sono i sentimenti di un uomo che non si trincera dietro a un velo di ipocrisia e butta fuori quello che le viscere gli dicono e punto, chiuso».

Buffon, poi, continua: «Lì per lì tu non puoi chiedere a uno che vive lo sport con una pienezza come lo vivo io di accettare, essere equilibrato, perché alla fine, seppur esternando in maniera eccessiva determinati pensieri, questi erano pensieri che avevano una logica, che ridirei, magari con un altro tipo di linguaggio, più civile diciamo. Però rimane che il contenuto di ciò che ho detto lo riconfermo in pieno».

Sull’arbitro del match, il 33enne Michael Oliver, il capitano della Juventus dice: «Anche se esternando in maniera eccessiva, l’altra sera ho detto quello che pensavo, non doveva fischiare. Un arbitro con più esperienza non avrebbe fischiato, ergendosi a protagonista di una partita. Avrebbe lasciato correre, si sarebbe girato dall’altra parte, e lasciato che le squadre se la giocassero ai supplementari. E lasciare che fosse il campo a parlare». E ancora: «È un ragazzo che farà una gran carriera, che è stato sfortunato […] secondo me viene mandato un arbitro troppo giovane ad arbitrare una partita importante… giovane ma già consolidato, già forte, che aveva già dimostrato il proprio valore, ma è una partita nel quale il risultato sembrava secondario. E poi l’imponderabilità, la bellezza del calcio, fa sì che purtroppo è un ragazzo che si è trovato in una situazione troppo complessa, troppo ingarbugliata e troppo grande. Quindi, alla fine, al di là di quello che ho esternato nel post gara – sostiene ancora Gianluigi Buffon – non porto rancore, neanche sono arrabbiato, è finito tutto, però è normale che lì per lì uno si senta non dico penalizzato… mi sono sentito proprio defraudato ma non di un risultato. […] Quella è stata una partita irripetibile».

Il portiere bianconero continua: «Potevamo scrivere una pagina di calcio memorabile per la Juve, per l’Italia: la nostra vittoria si sarebbe abbinata a quella della Roma, sarebbe stato qualcosa di incredibile, di pazzesco. […] Prima di essere juventino io sono italiano – spiega ancora – avevo veramente a cuore il movimento italiano. Vedere la Roma che aveva fatto un’impresa pazzesca, ho seguito la gara con un trasporto incredibile, vedere la Juve che va a Madrid e recupera tre gol di scarto… lasciatevelo dire da uno che pensa un pochino di averle viste, di essermi emozionato nella vita: è un qualcosa di impareggiabile, di pazzesco».

Gianluigi Buffon aggiunge: «Ne ho perse anche di più importanti però questa, per come era nata e per come si stava evolvendo, per come si stava snodando, era la partita più bella e più emozionante che avessi vissuto con la Juventus, penso anche per i tifosi e anche per i miei compagni».

Tornando sull’arbitro e sul rigore assegnato sul risultato di 0-3 al 93° minuto, il capitano della Juventus dice: «Quella non è una situazione in cui puoi dire “secondo me quello è rigore con certezza”. Non dico che non fosse rigore, dico che era una cosa dubbia. E una cosa dubbia in una partita simile, a 20 secondi dalla fine della gara, un arbitro di esperienza, che ha già solcato determinati campi e tutto, secondo me fa un altro tipo di valutazione».

Il numero 1 dei bianconeri, quindi, conclude: «Datemi almeno la legittimità di difendere in quel modo esasperato e passionale i miei compagni, quei cinquemila venuti a sostenerci. Io devo difendere i miei compagni e loro, anche in modo scomposto, perché me lo sento. Era dovuto, a costo di macchiare la mia immagine».

https://www.dietrolanotizia.eu/2018/04/50619/

La leggenda della grande Juventus

La leggenda della grande Juventus
La leggenda della grande Juventus

Un dipinto come quelli che piacevano tanto all’Avvocato. Pennellate di Juve nei quadri di Tuttosport. Da Pinturicchio Del Piero a Sivori, da Charles a Vialli, da Boniperti a Scirea, a Bettega, a Zoff fino ai più recenti.

Tutti nel solco dell’unica grande dinastia del calcio italiano che ancora può competere nel mondo. Quattro Agnelli presidenti: Edoardo, Gianni, Umberto, Andrea. Un oceano di ricordi, di campioni, di imprese, di successi. Tutti da esporre come in una galleria d’arte.” Paolo De Paola Direttore Tuttosport Le pagine dei giornali prima raccontano, poi si trasformano in documenti storici.

La cronaca mantiene alto il livello delle emozioni nelle ore successive all’evento, ma ripresa in mano dopo mesi, anni o anche decenni diventa un coinvolgente strumento di memoria e un generatore di ricordi.

Questo libro è una formidabile macchina del tempo, che permetterà di rivivere tutte le emozioni della Juventus attraverso le pagine del giornale che ne è stato, più di tutti gli altri, il fedele diario di bordo. I ritratti dei campioni, il batticuore delle partite più belle, le figure degli allenatori e molto altro: attraverso la freschezza di una prima pagina, è possibile riscoprire stagioni esaltanti e conoscere meglio epoche ormai entrate nel mito.

Rizzoli

Illustrati

23×33 cm

320 pagine

250 illustrazioni colori e b/n

39,00 €

in libreria dal14 settembre 2017

 

Volano Juventus e Napoli

Il Bomber Cavani

di Alice Gipponi, ormai non ci si ferma più… il campionato non ha tregua e questa settimana regala ai tifosi una spettacolare giornata infrasettimanale. C’è chi vuole confermare il bel gioco e la solidità mostrata nelle prime giornate, chi ha bisogno di ritrovarsi e chi con le unghie e con i denti “combatte” per guadagnarsi la vittoria e i tre punti.

Il Napoli e la Juventus appartengono senza ombra di dubbio alla prima categoria; entrambe le formazioni si trovano a punteggio pieno e si sono candidate come aspiranti al titolo. La squadra di Mazzarri ha probabilmente dalla sua la splendida prestazione di domenica sera contro il Milan e la sua arma segreta si chiama Cavani, autore di una tripletta sempre a scapito dei campioni d’Italia.

Chi ha davvero bisogno di cambiare rotta sono Inter e Roma, i tifosi sono scontenti di questo inizio e vogliono ritornare ai fasti di un tempo. anche questa giornata offre delle sfide imperdibili, questo il programma completo:

novara inter – – cesena lazio – – chievo napoli – – fiorentina parma – – genoa catania – – juventus bologna – – lecce atalanta – – milan udinese – – palermo cagliari – – roma siena – –