Primo Parco letterario lombardo

Marsanich_Petruzzo
Marsanich_Petruzzo

Si è tenuta ieri, nell’ambito del terzo International Parks Festival di Trezzo d’Adda, la presentazione del Parco Letterario Alessandro Manzoni e Parco Adda Nord, il primo parco letterario lombardo.

Promotore dell’iniziativa è Giuseppe Petruzzo del Parco Adda Nord che, insieme al presidente Agostino Agostinelli che oggi ha firmato la Convenzione che dà il via all’iniziativa, ha raccolto documentazioni e materiali necessari a presentare la domanda.

Il Parco dell’Adda è la ventunesima area appartenente alla rete dei parchi letterari, la prima del-la Lombardia, ed è nata dal desiderio del Parco dell’Adda di valorizzare la figura di Alessandro Manzoni che, in questi luoghi, è cresciuto, ha vissuto e ha lasciato un segno tangibile nelle sue opere. Anche nei Promessi sposi, il capolavoro dell’autore, si parla di Pescarenico, Varenzago, Cassano, Canonica, del fiume Adda.

Senza contare i luoghi dove ha vissuto: Manzoni, che è nato a Milano, è però cresciuto a Lecco, è stato allattato a Galbiate, ha studiato a Merate e ha vissuto anche a Trezzo. Inoltre ha sposato Elisabetta Blondel di Casirate. Tutti luoghi del Parco e grazie ai quali “I Parchi letterari” hanno accolto la richiesta.

“I Parchi letterari – dice il presidente italiano Stanislao de Marsanich – sono itinerari attraverso luoghi di vita e di ispirazione dei grandi autori. Puntano alla valorizzazione sia dell’autore che del territorio dove è passato e ha lasciato traccia. Servono a creare indotto economico e fruizione. Sono, soprattutto quando gestiti con entusiasmo viste le poche risorse disponibili, importan-tissimi per far vivere in modo semplice e accattivante anche per i giovani, la letteratura attraver-so il territorio”.

International Parks Festival

International Parks Festival
International Parks Festival

Si terrà dal 19 al 24 Maggio 2016 nella bellissima cornice offerta dalla Centrale Taccani di Enel Green Power a Trezzo sull’Adda (Mi) la terza edizione dell’International Parks Festival che torna con un programma fitto e interessante, pensato per coinvolgere gli specialisti e le istituzioni, ma anche per avvici-nare sempre più i cittadini e gli appassionati di tematiche ambientali.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio e la collaborazione di Città di Trezzo sull’Adda, Regione Lombardia, Federparchi, Parco Adda Nord, e ideata e diretta da FeDa Srl, è stata presentata oggi nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Lombardia. Presenti: CLAUDIA MARIA TERZI, assessore all’Ambiente di Regione Lombardia, AGOSTINO AGOSTINELLI, vicepresidente Federparchi, DANILO VILLA, sindaco di Trezzo sull’Adda, ELEONORA FRIGERIO, coordinatrice Federparchi Lom-bardia, ELISABETTA PARRAVICINI, presidente ERSAF, ANGELO NASSO, responsabile Unità territo-riale Veneto-Lombardia di Enel Green Power. DANIELE BARONIO, coordinatore International Parks Festival.

“Oggi più che mai  – dice Claudia Maria Terzi, assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile – i parchi sono i “paladini” storico ambientali dei territori, esecutori materiali della loro salva-guardia e promotori di biodiversità e di sostenibilità ambientale. I cambiamenti continui ai quali sono sot-toposti i Parchi, rendono sempre più necessarie riflessioni e analisi per acquisire maggiori conoscenze culturali e tecnologiche; fondamentali, poi, per trovare soluzioni adeguate e innovative di salvaguardia e di promozione dei territorio naturali. Le giornate di International Parks festival sono un esempio lampante della strada da seguire”.

Come spiegato dagli organizzatori e promotori, INTERNATIONAL PARKS FESTIVAL sarà una sei giorni costruita per discutere, parlare, condividere e comprendere il mondo dei Parchi con spunti e idee su tematiche importanti come la tutela del territorio, l’educazione, la comunicazione e il giornalismo ambientale, i cambiamenti climatici. Anche il periodo scelto per la manifestazione non è casuale. All’interno dell’edizione 2016, infatti, ci saranno la celebrazione della Giornata Mondiale della Biodiversità (22 maggio) e di quella Europea dei Parchi (24 maggio).

Inaugura il Festival Barbara Degani, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente e della Tu-tela del Territorio e del Mare.

Parteciperanno: Tessa Gelesio, presente al taglio del nastro, sarà la moderatrice del convegno inau-gurale del 19 maggio 2016 (ore 10,00, sala Liberty della Centrale Taccani Enel Green Power di Trezzo sull’Adda); Antonio Lubrano e Luca Mercalli, presidente Società Meteorologica Italiana (RAI3, Scala Mercalli). Ci saranno, inoltre, molti rappresentanti dei Parchi e decine di esperti, manager, architetti, bio-logi, economisti, scienziati e giornalisti.

Il programma completo della manifestazione, sul sito www.internationalparksfestival.com. Gli eventi sono tutti a ingresso libero.