Sergio Bonelli Editore presenta Bonelli Talks

Bonelli
Bonelli

Dopo il successo dei video realizzati a casa con gli autori, i disegnatori e la redazione di via Buonarroti

Sergio Bonelli Editore

presenta Bonelli Talks

Al via dal 3 giugno il nuovo format di interviste online tutto dedicato

agli Eroi di Sergio Bonelli Editore

e le nuove rubriche fisse sul sito della Casa editrice

#BonelliTalks

#BonelliArt

#BonelliTrailer

II lockdown ha messo a dura prova tutti noi. Per fare compagnia ai suoi lettori, in questi mesi Sergio Bonelli Editore ha fatto incursione nelle case di autori, disegnatori e redattori. E l’esperimento, seppur artigianale, si è rivelato un successo oltre le aspettative!

Da questa esperienza, e dalla consapevolezza che spesso proprio dai momenti di crisi si sprigionano impreviste energie creative, nasce adesso Bonelli Talks: un nuovo format ideato per continuare a dialogare, anche online, con tutti i fan degli Eroi Bonelli. Questa volta in forma di interviste Skype.

Così, sulle pagine ufficiali di Sergio Bonelli Editore (sito internet, pagina Facebook, profilo Instagram e canale Youtube) sarà disponibile un vero e proprio palinsesto di appuntamenti che permetteranno di esplorare, settimana dopo settimana, tutte le novità, il backstage e i segreti degli Eroi Bonelli: dalle nuove uscite in edicola ai volumi da libreria e fumetteria, dai profili dei personaggi storici della casa editrice alle new entry più seguite e commentate.

Accanto agli ormai irrinunciabili Bonelli Trailer dedicati alle nostre serie, i lettori potranno scoprire i punti di vista degli sceneggiatori e il modo in cui affrontano il loro lavoro anche ora, dopo la fine del lockdown. Ad arricchire il palinsesto, ci saranno anche la rubrica Bonelli Art – che proporrà, in questo caso direttamente su Facebook e Instagram, un’incursione nel mondo dei disegnatori, dei copertinisti, dei coloristi delle storie della Fabbrica dei Sogni – e due nuove rubriche fisse sul sito della Casa editrice: l’appuntamento settimanale In edicola con gli Eroi Bonelli e quello mensile I libri degli Eroi Bonelli, ideati per seguire gli Eroi di via Buonarroti attraverso tutte le novità in uscita.

Bonelli Talks e le nuove rubriche Bonelli sono ideati per tutti coloro che leggono e seguono gli Eroi della Casa editrice, ma pure per chi desidera affacciarsi sul mondo del fumetto per conoscere, anche dal punto di vista pratico, qualcosa di più delle professionalità che danno vita a una serie di successo: come si scrive una storia dedicata a un’icona come Tex e cosa accadrà nei prossimi albi al nostro Ranger? Che responsabilità si avverte nel tratteggiare i profili di personaggi mitici come Mister No e Nathan Never? Quanto è complicato ideare nuove storie per Dylan Dog e ipotizzare i nuovi enigmi con cui Martin Mystère deve destreggiarsi? Come si trasformano in sceneggiature per fumetti i libri di Maurizio de Giovanni e di Joe R. Lansdale e quali saranno i prossimi protagonisti letterari che si trasformeranno in storie a nuvolette?

A partire da queste e da molte altre domande, Bonelli Talks e le sue nuove rubriche offriranno così ai lettori una panoramica sul mondo degli Eroi e degli autori che ogni mese popolano le edicole, le fumetterie e le librerie italiane con tutte le storie e le avventure firmate Bonelli.

A partire da mercoledì 3 giugno, l’appuntamento sarà per le ore 10:00 di tutti i mercoledì e per le ore 10:00 del primo venerdì di ogni mese. Le prime puntate di Bonelli Talks saranno dedicate alla nuova miniserie “Zagor Darkwood Novels” e al nuovo inizio di “Dylan Dog Oldboy”, oltre che alle varie uscite librarie di maggio.

Per seguire i Bonelli Talks

https://www.sergiobonelli.it/

https://www.facebook.com/SergioBonelliEditoreUfficiale/

https://www.instagram.com/sergiobonellieditoreufficiale/

https://www.youtube.com/user/BonelliEditore

Hashtag ufficiali dell’iniziativa

#BonelliTalks

#BonelliArt

#BonelliTrailer

 

Rovazzi: speciali appuntamenti sul suo canale Twitch

Rovazzi
Rovazzi

FABIO ROVAZZI non si ferma! Continuano gli speciali appuntamenti sul suo canale Twitch. Dopo Gianni Morandi, Frank Matano, Pierluigi Pardo, Calcutta, Fabio Volo, Antonio Candreva, Flavio Briatore e Marco Montemagni, Luca Toni, Emma e Michelle Hunziker, Jovanotti, Tomaso Trussardi, Roberto Saviano, Alessandro Cattelan, Mara Venier, la star internazionale Jack Black, Matteo Renzi, Enrico Mentana, Benny Benassi e Marco Mazzoli, questa sera una grande serata con due ospiti speciali: alle 21.00 due chiacchiere con ALESSANDRO BORGHI e alle 22.00 in diretta con BARBASCURA X.

E domani, giovedì 28 maggio, un altro grande appuntamento con GERRY SCOTTI, dalle 19.00 solo su https://www.twitch.tv/rovazzi
Una serie di appuntamenti esclusivi, annunciati attraverso un vlog pubblicato sul suo canale YouTube in cui appare insieme a Will Smith, Martin Lawrence e Jack Black (https://youtu.be/hFu656Cz6OU) che lo vedono protagonista di interviste, chiacchierate o semplici aperitivi insieme a numerosi ospiti e amici del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica. E, in perfetto stile Twitch, Fabio Rovazzi si mostra anche in un’inedita versione di gamer.

In questi anni, dal grande successo del 2016 in cui ha segnato un record con “Andiamo a comandare”, che è entrato nella storia del mercato discografico italiano per aver conquistato il disco d’oro solo grazie allo streaming, Fabio Rovazzi si è distinto per la sua grande creatività in più ambiti, per lo sguardo tagliente sulla vita di tutti i giorni e per l’ironia che lo ha portato a conquistare il cuore non solo di tantissimi fan ma anche di amici e colleghi del mondo dello spettacolo, italiani e internazionali.

Non poteva perciò mancare su Twitch, la piattaforma streaming più famosa al mondo!
Un format ricco di colpi di scena ma anche caratterizzato dal linguaggio diretto, marchio di fabbrica del poliedrico artista, che arriva al cuore e alla mente di un pubblico vasto. Un nuovo format, divertente e irriverente in pieno stile Rovazzi, per trascorrere un’ora in compagnia tra chiacchierate tra amici, risate e spunti di riflessione.

Come sarà il Post Covid?

CoviDesignJam
CoviDesignJam

Quotidianità e relazioni, lavoro e imprenditorialità, mobilità e viaggi, cultura e intrattenimento, istruzione e formazione: sono questi i temi sui quali si concentrerà la COVIDesignJam.

Persone comuni, artisti, stakeholder, sportivi e professionisti virtualmente riuniti dal 22 al 24 maggio su miro.com immaginano soluzioni positive di adattamento al Covid–19, per ridisegnare il nostro futuro, conciliando le nuove necessità alla quotidianità, alla socialità e non solo, proponendo nuovi orizzonti progettati a misura d’uomo.

COVIDesignJam nasce da Digital Entity e NOIS3, due agenzie di design già presenti con il loro lavoro nel nostro vissuto quotidiano, progettisti dietro le quinte delle nostre vite, che propongono soluzioni quasi cucendole addosso alle nostre necessità.

Loro è l’idea di una Design Jam dedicata a come dovremo convivere con il Covid-19 nei nostri gesti quotidiani. Il tema non le regole più manifeste, come il distanziamento fisico o lo stare in fila, ma anche il nostro essere sociali: come saluteremo i nostri amici? Quando e dove potremo vederli? Che ne sarà delle nostre cene ai ristoranti o degli aperitivi? Che cosa significa turismo di prossimità, materialmente come funzionerà? E se volessimo andare al cinema o a un concerto?

La Design Jam è un format, una maratona progettuale lunga un fine settimana, fatta di persone che si ritrovano senza avere nulla di preordinato se non le proprie esperienze, pronti per progettare soluzioni.

Come in una jam session fra musicisti, nella quale si suona insieme improvvisando e unendo i propri bagagli culturali e creativi, in una design jam l’ingrediente fondamentale è l’ibridazione fra i diversi approcci. Intorno ai tavoli durante la jam ci saranno i protagonisti di quei settori che maggiormente necessitano di trovare nuovi modi: per viaggiare, andare a scuola, mangiare in un ristorante, lavorare.

COVIDesignJam è un fine settimana durante il quale pensare proposte per risolvere le necessità quotidiane, le nuove esigenze imposte dall’emergenza coronavirus; guardando al presente per immaginare un futuro che offra soluzioni, attraverso il confronto in diverse sessioni per offrire risposte e soluzioni a governanti e società civile.

Al centro delle Design Jam e quindi anche della COVIDesignJam ci sono i Designer.
Vi siete mai chiesti chi ha deciso che il principale pulsante degli smartphone fosse a portata di pollice? I designer. Chi ha progettato l’utilizzo di siti così facilmente consultabili anche dai nostri nonni? I designer. Perché le posate sono le primo cassetto della cucina? Sempre i designer.

Quegli stessi designer che a loro volta hanno deciso di chiamare a raccolta dal 22 al 24 maggio colleghi, addetti ai lavori, esperti, ma anche gente comune e cittadini per provare a far convivere le necessità quotidiane con le nuove modalità di vita imposte dal Covid-19.

Come ripensiamo la socialità? La vita pubblica? I viaggi? La mobilità? L’istruzione?
Probabilmente per qualche istante, durante il lockdown, anche noi abbiamo provato cosa significhi guardare il mondo con gli occhi di un designer. Mentre cercavamo soluzioni ai problemi che di giorno in giorno abbiamo affrontato in casa, nel lavoro, nella gestione delle nostre vite in un ambiente improvvisamente molto diverso dal solito abbiamo unito competenze, informazioni, risorse e idee.

“I 100 Minuti del Rock” Al via il Crowdfunding

Medeot
Medeot

“I 100 Minuti del Rock”

Al via il Crowdfunding per il progetto di divulgazione culturale che porta la storia del Rock in quattro città italiane

È partita il 17 febbraio e si concluderà il 31 marzo la campagna di crowdfunding legata al progetto musicale narrativo “I 100 minuti del rock”. È possibile sostenere liberamente il progetto, partecipare agli incontri nei teatri italiani, assicurarsi i biglietti oppure ottenere le ricompense legate al programma direttamente sul sito internet di Produzioni dal Basso: https://www.produzionidalbasso.com/

Nato nel 2013 da un’idea di Gabriele Medeot (educatore, musicista, scrittore e conduttore radiofonico), “I 100 minuti del rock” è un progetto interdisciplinare di divulgazione umanistica rivolto ad adulti e ragazzi che utilizza la musica come fulcro attrattivo per raccontare in un arco temporale di cento minuti i principali mutamenti storici, politici e culturali che si sono susseguiti dalla metà degli anni ‘60 all’inizio del nuovo millennio.

Ciascun evento, della durata di 100 minuti, unisce musica dal vivo a una parte narrativa condotta da Gabriele Medeot che include video, copertine di vinili, immagini e aneddoti al fine di raccontare, tramite il linguaggio immediato e coinvolgente della musica, i profondi mutamenti sociali, politici e culturali che hanno cambiato il volto dell’Italia e del mondo dalla seconda metà del ‘900 ad oggi.

La campagna di crowdfunding attiva su Produzioni dal Basso ha l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari a sostenere le spese di movimentazione, di noleggio dei teatri, di acquisto e produzione di materiali promozionali e scenografici.

«Diventare parte di RockHistory significa contribuire ad una svolta culturale importante: “I 100 minuti del Rock” sono infatti 100 minuti di continui stimoli e provocazioni, e forniscono al pubblico un valido strumento per comprendere e valutare, in modo alternativo, i fatti che hanno cambiato la nostra storia rafforzando la memoria storica recente» commenta Gabriele Medeot.

Tutti i biglietti, eccezion fatta per quelli ottenuti nel corso della campagna, saranno prenotabili dal 1° marzo e acquistabili dal 9 marzo presso le casse dei rispettivi teatri la sera dell’evento, oppure direttamente sul sito: http://www.gabrielemedeot.it

Di seguito le date previste per i prossimi incontri del format:

3 aprile – Milano (Teatro 89)

5 aprile – Napoli (Teatro Bolivar)
7 aprile – Roma (Teatro Arciliuto)
17 aprile – Gorizia (Teatro Verdi) – data gratuita

Da ottobre 2020 partiranno gli incontri nelle scuole.

Biografia Gabriele Medeot

Gabriele Medeot è un brillante pianista che vanta un’intensa carriera nel mondo della musica moderna tra produzione di eventi e fitta attività di divulgazione che lo tengono da sempre a stretto contatto con il mondo della formazione culturale. Autore del libro e del progetto RockHistory Suona la Storia (ed. Tsunami), è impegnato in centinaia di conferenze allo slogan “La Cultura Passa dal Rock” incentrato sulla storia della nostra società raccontata attraverso la musica scritta e prodotta dalla fine degli anni ‘60 al nuovo millennio. Esperto di musica, Gabriele Medeot è autore e conduttore radiofonico al timone della trasmissione RockRevolution su RaiRadioUno.

 

#Newlove | Zelig Cabaret

Maurizio Rossato e Giancarlo Cattaneo_
Maurizio Rossato e Giancarlo Cattaneo_

Giovedì 5 aprile 2018 alle ore 21:00, presso il mitico ZELIG CABARET di Milano, PAROLE NOTE LIVE presenta il nuovo spettacolo di poesia, cinema e musica intitolato #NEWLOVE.

PAROLE NOTE è il progetto ideato da Maurizio Rossato che include il programma di Radio Capital (in onda ogni mercoledì alle 23:00), il libro PAROLE DRITTE AL CUORE (Mondadori Best-Sellers Oscar) e i tre album che raccolgono testi interpretati da alcuni grandi protagonisti del panorama cinematografico, teatrale e musicale contemporaneo (da Gassman, Santamaria, Timi, Mastandrea a Mengoni, Arbore, Sangiorgi, solo per citarne alcuni).

Con gli anni il format trova la sua naturale evoluzione nel live teatrale: una declinazione che combina musica e testi a un’evocativa selezione di immagini cinematografiche. Nasce così uno spettacolo della poesia capace di coinvolgere il pubblico e accompagnarlo in un sorprendente percorso emotivo.

In scena, Maurizio Rossato fonde la sequenza di video al tappeto musicale su cui si stagliano le parole interpretate da Giancarlo Cattaneo. Attraverso le letture si esplorano sentimenti, relazioni, fasi della vita e si intraprende un inaspettato viaggio interiore. Un’alternanza ponderata di commozione e sorriso dà impulso all’onda emozionale che avvolge gli spettatori e crea un immediato legame empatico tra palco e platea.

Assistere alla performance è come immergersi nella visione di un film avvincente; un’esperienza assimilabile alla magia del grande schermo. Per questo il live è spesso descritto come ‘un cinema della poesia’. La proposta 2018 si intitola #NEW LOVE e, oltre alla tradizione letteraria, pone l’accento sulla creatività dei poeti di nuova generazione, spaziando tra scrittori, cantautori, instapoet. Si intrecciano così i versi di Pablo Neruda e Alda Merini a quelli di Rupi Kaur e Marwan.

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO – INIZIO SPETTACOLO ore 21.00
ZELIG CABARET – Viale Monza 140 – 20125 Milano – www.areazelig.it – Ingresso consentito ai maggiori di anni 14
ingresso: tavolo 15 euro – tribuna 12 euro
I prezzi indicati si intendono senza consumazione ed eventuale prevendita

Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.00 – sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.00). Acquisti online su www.ticketone.it