Radio Amarcord- Fonderia Mercury

Radio amracord
Radio amracord

In occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, il Torino Film Festival dedica un omaggio al Maestro proponendo lo spettacolo di Fonderia Mercury, RadioAMARCORD.
All’inizio degli anni Quaranta Fellini iniziò a collaborare presso l’EIAR come autore radiofonico. Da solo, o in coppia con Ruggero Maccari, scrisse decine di copioni: sketch, fantasie, riviste, radiodrammi. In occasione del Torino Film Festival verranno messi in scena quattro radiodrammi brevi, riadattati da Sergio Ferrentino e i cui copioni sono conservati nell’Archivio Federico Fellini-Cineteca Comune di Rimini.
Lo spettacolo RadioAMARCORD nasce da un’idea di Sergio Ferrentino, che ne cura anche la regia, ed è prodotto da Fonderia Mercury.

Al Duse audiodrammi con Radiogiallo di Lucarelli

radiogiallo-lugo-2015_14

Gli audiodrammi di Fonderia Mercury tornano al Teatro Duse di Bologna. Dopo E Johnny prese il fucile, andato in scena lo scorso 17 novembre, il 13 gennaio tocca a Radiogiallo, audiodramma scritto da Carlo Lucarelli per la Fonderia di Sergio Ferrentino che dello spettacolo ha curato l’adattamento e la regia.
“È entusiasmante scrivere per le orecchie – ha spiegato Lucarelli – vuol dire liberarci dal senso tirannico della vista. Bisogna dare rilevanza ad altre cose, sono importanti i silenzi, e i rumori. E i paletti sono uno stimolo”.

Conduttore e autore di programmi per la radio pubblica e privata italiana, Ferrentino, con Fonderia Mercury, si propone di portare la radio a teatro, per modernizzare e presentare in una forma inedita la tradizione del radiodramma, genere oggi trascurato in Italia, ma ancora in auge nel resto del mondo.

Il Radiogiallo è ambientato nel 1940. In un piccolo studio dell’E.I.A.R., l’Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche, sta per iniziare la diretta del radiodramma ‘Il mistero del Labirinto’, quando per ordine del Ministero della Cultura Popolare, su direttiva del Duce stesso, bisogna cambiare il finale. È così che, tra la comparsata di un’attrice famosa e l’ispezione di un Console Generale della Milizia, attori, rumorista e il regista cercano di trovare un colpevole. Il microcosmo della radio diventa lo specchio di una realtà sotto censura nella quale il raccontare è l’ingegnarsi a trovare scappatoie.

Anche per questo radiodramma, per una sera, il teatro si trasforma in uno studio di registrazione e ciascuno spettatore, attraverso le radio cuffie consegnate all’ingresso in sala, si trova totalmente immersi nella narrazione acustica. Tutto ciò che accade sul palcoscenico è al servizio della dimensione dell’ascolto: gli ambienti vengono ricostruiti rumoristicamente, gli effetti sonori sono realizzati dal vivo. Radiogiallo, di cui Radio Città del Capo è Media Partner, fa parte del progetto “AutoreVole”, prodotto da Fonderia Mercury, che ha coinvolto alcuni autori italiani (oltre a Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Andrea Bajani, Pino Corrias, Sandrone Dazieri ed Elisabetta Bucciarelli) nella stesura di audiodrammi originali, adattati, diretti e portati in scena teatro da Sergio Ferrentino.

OFFICINA MERCURY
presenta

RADIOGIALLO
di CARLO LUCARELLI

ADATTAMENTO E REGIA Sergio Ferrentino

CON Daniele Ornatelli, Cecilia Broggini, Roberto Recchia, Alessandro Pazzi, Francesca Vettori, Maurizio Pellegrini

MUSICHE ORIGINALI Gianluigi Carlone
MEDIAPARTNER Radio Città del Capo

PREZZI

Platea  e prima galleria intero € 22  ridotto € 19
Seconda galleria   intero € 15

Informazioni e prenotazioni
Ufficio di biglietteria
Via Cartoleria, 42 Bologna
051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli
teatrodusebologna.it