“Immaginando” – rassegna fotografica online

Immaginando
Immaginando

La Banca di Credito Cooperativo di Barlassina, in occasione del suo Sessantacinquesimo di fondazione, presenta “IMMAGINANDO” una rassegna fotografica online rivolta a tutti coloro che sono interessati a valorizzare, attraverso l’immagine, gli aspetti interessanti e singolari della realtà quotidiana delle Persone e dei luoghi in cui la BCC opera.

Il tema dell’edizione 2018 è “Il quotidiano che meraviglia”.
Gli appassionati di fotografia hanno l’opportunità di partecipare con un singolo scatto o con un progetto fotografico.

Le foto, che una giuria valuterà più consone al tema, verranno pubblicate sul sito dedicato per diventare oggetto a loro volta di una “votazione on line” da parte degli utenti della rete.

Destinatari dell’iniziativa sono tutti i maggiorenni residenti nelle province di Monza e Brianza, Como, Varese e Milano città metropolitana.
I termini per l’invio delle foto scadono il 30 giugno 2018, mentre la votazione on line sarà attiva da luglio a settembre.

www.immaginando.info

Museo del Ferro: Giornate della Partecipazione

Musil museo del ferro
Musil museo del ferro

Il Musil – Museo del Ferro di San Bartolomeo (in via del Manestro 117 a Brescia), in collaborazione con i Consigli di Quartiere, partecipa alle Giornate della Partecipazione, in programma venerdì 20 e sabato 21 ottobre 2017 dalle ore 15:00 alle 18:30.
Il Museo organizza visite guidate e intrattenimento per i bambini con truccabimbi. Durante il corso della giornata saranno inoltre proiettati film relativi al patrimonio di Fondazione Musil e Fondazione Micheletti.
Durante l’apertura saranno esposte alcune opere del pittore Giuseppe Merigo.

Festival Show: riparte il festival itinerante dell’estate italiana

FestivalShow2015_IMG_0361 rid
FestivalShow2015_

FESTIVAL SHOW, il festival itinerante dell’estate italiana che nel 2015 ha coinvolto 250.000 spettatori, riparte il 24 giugno da Piazza 1° Maggio a Udine per proseguire con altri sette appuntamenti nelle piazze d’Italia, fino alla serata finale prevista il 13 settembre all’Arena di Verona! Ancora una volta si alterneranno sul palco tanti big della musica italiana e internazionale, accompagnati dal corpo di ballo e dall’orchestra.

«Anche quest’anno abbiamo in programma otto date straordinarie – raccontano Paolo Baruzzo e Mariano Sannito – Festival Show ha allestito per il 2016 un itinerario di primissimo ordine, nobilitato dal debutto a Udine, nel cuore del Friuli, e dalla finalissima nella grande e rinomata Arena di Verona. Sono attesi per questi show alcuni tra i più grandi nomi della musica italiana»

Festival Show è anche solidarietà, grazie al sodalizio con la Fondazione Città della Speranza che si occupa di raccogliere fondi per i bambini malati di gravi patologie. Da sempre, infatti, promuove nelle piazze una raccolta fondi che alla fine delle otto tappe viene versata nelle casse della Fondazione.

Festival show ha donato in questi anni oltre 500.000 euro ed ha così contributo a costruire a Padova il nuovo “Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza” che oggi ospita 250 ricercatori. Roberto Zanella, patron di Radio Birikina e Radio Bella & Monella e ideatore del Festival, è uno dei soci fondatori di Città della Speranza la cui forza principale, da sempre, è data dal volontariato.

Sul palco del festival ci sarà spazio anche per i giovani artisti emergenti: il 6, 7 e 8 maggio in Piazza Matteotti a Caorle (Venezia) si svolgeranno, infatti, le selezioni finali nazionali che decreteranno i 12 vincitori che avranno la possibilità di salire sul palco itinerante del Festival Show, ma solo i tre finalisti del tour avranno l’onore di salire sul palco dell’Arena di Verona!

Festival Show è organizzato da RADIO BIRIKINA e RADIO BELLA & MONELLA, che trasmetteranno in diretta tutte le date dell’evento.

Terapie razionali

Fondazione Benzi

Terapie razionali per tutti, dal neonato all’anziano:

a Roma il IV Foresight Training Course  della Fondazione Gianni Benzi

Appuntamento per la quarta edizione del Corso nella Capitale, dal 1° al 3 settembre 2011

Roma, 19 luglio 2011 – La Fondazione per la Ricerca Farmacologica ‘Gianni Benzi’ organizza a Roma, dal 1° al 3 settembre 2011, la IV edizione dei Foresight Training Courses, dedicati a dibattere di anno in anno le più recenti novità del Sistema Farmaceutico Europeo con l’obiettivo finale di favorire e consolidare la collaborazione tra l’Europa e le Agenzie del Farmaco nazionali.

Quest’anno il Corso punta ad evidenziare le esigenze di Terapie Razionali idonee a coprire i bisogni delle popolazioni più sensibili, ma senza distinzione di età dal neonato all’anziano, delineando le norme, i vincoli e le opportunità per le aziende farmaceutiche che scelgono di investire nello sviluppo dei farmaci per queste popolazioni, specie in quelli più innovativi.

Cosa cambia se il soggetto della sperimentazione è un bambino? Quali cautele se trattasi di un anziano? Quali problemi specifici si determinano riguardo al ‘gender’? E soprattutto come fare in modo che studiare un farmaco significhi anche incrociare i bisogni di terapia delle singole popolazioni evitando sperimentazioni inutili, sprechi di risorse ed inutili carichi per i pazienti?

Il Corso si colloca nel pieno del dibattito aperto in ambito Europeo su questi temi, tra EMA (Agenzia Europea dei Medicamenti), Commissione Europea, Agenzie Nazionali e Stati Nazionali con l’intento di creare da un lato un forte sistema di garanzie (ad esempio norme etiche di alto livello per la sperimentazione dal neonato all’anziano, o per il malato oncologico o portatore di malattie rare, etc.), dall’altro ad assicurare la razionalità delle cure che deve rispondere alle pressioni derivate dalle diffusa crisi economica che affligge un po’ tutti i sistemi nazionali.

Il corso approfondirà pertanto i progressi della metodologia degli studi clinici e di altre tipologie di studi che supportano sia lo sviluppo del farmaco che l’uso post-marketing.

Come le altre edizioni, il Corso vedrà la partecipazione, oltre che di rappresentanti dell’EMA, di Esperti in Affari Regolatori, Ricercatori, Medici, Operatori Sanitari, Aziende Private e Pubbliche ed Associazioni di Pazienti.

Contenuti, relatori, sede del corso e scheda di registrazione sono disponibili sul sito: www.benzifoundation.org