A “Che Tempo che fa”: le dichiarazioni di Claudio Baglioni

claudio-baglioni-che-tempo-che-fa-4-febbraio-2018-
claudio-baglioni-che-tempo-che-fa-4-febbraio-2018-

In collegamento con Che Tempo che fa su Rai1, direttamente da Sanremo il “dittatore artistico” come viene affettuosamente ed ironicamente apostrofato Claudio Baglioni non si sbilancia e non regala neanche un nome di superospite in più rispetto a quelli già annunciati (Sting e James Taylor).

Il “terrore” della vigilia, “il panico, la tachicardia, la salivazione inesistente, i piccoli tremori diffusi”: Fabio Fazio, introduce così, raccontando la paura del conduttore, il collegamento dall’Ariston con Claudio Baglioni che ribatte: “Ero tranquillissimo prima di questo tuo pistolotto, adesso mi ha invaso un’ansia alta come i palazzi di periferia”.

“Chi vince? Io avrei vinto volentieri – scherza Baglioni – ma c’è un conflitto di interessi enorme. Pur essendo il ‘dittatore artistico’, almeno devo far vincere qualcun altro”. All’Ariston, confessa, “non è facile, neanche essere dittatori”.

Al festival due volte come ospite, nel 1985 con Pippo Baudo conduttore per festeggiare Questo piccolo grande amore canzone del secolo e nel 2014 con lo stesso Fazio, Baglioni festeggia quest’anno i 50 anni di carriera. “Rischio di terminarla subito dopo Sanremo”, ironizza. “Dopo il festival riprenderò il mio antico mestiere, sospeso da tre mesi e mezzo”.
Baglioni prova a invitare Fazio (“il primo peccato l’ho fatto con te, mi hai iniziato al rito della televisione”, con Anima mia), ma il conduttore di Che tempo che fa risponde: “Sarà un bellissimo festival, ma quest’anno ti guarderò da casa”.

E a proposito di Fiorello, ospite della prima serata di martedì, con cui continua la diatriba sul momento dell’esibizione, cioè in apertura come vorrebbe lui o alle 22.30 come desidera Baglioni, il direttore artistico dice: “È cocciuto e superbo, non vuole capire che quello delle 22.30 è il momento dell’ospite prelibato”.

E mentre continua a invitare sul palco Fabio Fazio, mette il punto sulle polemiche per la diminuzione dei posti in platea a causa dell’imponente scenografia: “Abbiamo tolto solo nove poltrone”.

Ma Baglioni cosa farà dopo il Festival? “Riprenderò il mio lavoro che ho sospeso da tre mesi e mezzo. Ho cominciato a lavorare al Festival solo a metà settembre, abbiamo fatto le corse”.

Fiorello ospite di Nicola Savino nel nuovo programma di Italia1

Fiorello - Nicola Savino
Fiorello – Nicola Savino

Nella prima puntata del  nuovo programma di Italia1, “90 Special”, condotto da Nicola Savino , andato in onda ieri sera 17 gennaio, non poteva mancare un ospite d’eccezione, qual’è Fiorello.

Nicola Savino a Verissimo

nicola savino
nicola savino

Nicola Savino racconta per la prima volta a Verissimo, sabato 25 novembre, la drammatica vicenda che lo ha portato a perdere un dito della mano.
A Silvia Toffanin confida: “Per me è stato un complesso per i primi anni di tv. Non mi sarei mai sognato di parlarne o di fare vedere la mia mano, tanto che i primi tempi mettevo un arto finto”.

Cinquant’anni appena compiuti e una lunga carriera trascorsa tra radio e tv: durante l’intervista Nicola riceve a sorpresa gli auguri del suo amico Fiorello, di cui dice: “Fiorello lo sento come uno di famiglia. Ci siamo rivisti ultimamente perché ci ha colpito un lutto comune e ci siamo tanto uniti per questo. Ci stiamo sentendo molto”.

Fiorello: “Fatti mandare dalla mamma” (Feat. Danti)

cover singolo_M
cover singolo_M

Da ieri mercoledì 22 novembre, è online su Vevo al seguente link http://vevo.ly/IMH3WT il video di “Fatti mandare dalla mamma”, il singolo di FIORELLO feat. Danti.

Fiorello e Danti si calano nei panni dei trapper del momento regalando nel video divertenti momenti di backstage.

Il brano, cover della celebre canzone di Gianni Morandi scritta da Luis Bacalov e Franco Migliacci, nato quasi per caso, durante uno spettacolo teatrale di Fiorello, è subito virale sul web.

“Fatti mandare dalla mamma” è diventato così un vero e proprio singolo, registrato insieme a Danti Two Fingerz, e anticipato nei giorni scorsi durante il nuovo programma “social radiofonico” di Fiorello “Il Socialista”.

Gli STAG suonano a Edicola Fiore

Stag
Stag

GLI STAG OSPITI DA FIORELLO E PRONTI AL TOUR!

Gli STAG suonano a Edicola Fiore davanti agli sguardi compiaciuti di Fiorello e Jovanotti e sono pronti per le prime tappe del tour nelle grandi città italiane!


Fotografia di Giulia D’Andrea

A un mese dall’uscita dell’album “Verso le meraviglie” per INRI/Artist First, gli STAG partecipano come ospiti a EDICOLA FIORE nella divertentissima puntata che precede la pausa pasquale! Il quartetto romano contribuisce alla contagiosa allegria del programma di Fiorello, suonando sul bollino rosso “Oh Issa!” in assetto buskers – cioè con fisarmonica, tromba, chitarra e cajon – davanti all’energica Rita Pavone e con l’approvazione di Jovanotti in collegamento a distanza!
L’entusiasmo della band e dei fan cresce sempre di più, in attesa di sentire la traccia “Slay tilling”, inserita nella colonna sonora della seconda stagione di “Tutto può succedere”, fiction italiana con un cast eccezionale in onda su Rai Uno da giovedì 20 aprile, prodotta da Rai Fiction e Cattleya.
Con questo pieno di energia, tutta da condividere con i fan, gli STAG si preparano alle prime tappe del tour di concerti nelle grandi città italiane, iniziando da Milano, il 26 aprile, in apertura degli Ex Otago al Circolo Magnolia. Dopo il palco di Torino, il 28 aprile alle Lavanderie Ramone, gli STAG raggiungono il COMICON di Napoli per la festa del 1° maggio. L’appuntamento con i fan nella loro città d’origine, Roma, è per il 12 maggio al Monk, in collaborazione con Radio Sonica!
Il viaggio #versolemeraviglie è appena iniziato!


​​

“VERSO LE MERAVIGLIE” TOUR:

26.04: MILANO al Circolo Magnolia – opening for Ex-Otago

28.04: TORINO alle Lavanderie RAMONE (opening act: Dupré)

01.05: NAPOLI al COMICON

12.05: ROMA al MONK Roma [Media partner: Radio Sonica]

CONTATTI:
www.stag.st | www.youtube.com/officialstag | www.facebook.com/stagpage | www.twitter.com/_stag |www.instagram.com/stag__

MANAGEMENT: www.metatrongroup.com