“Grande Fratello” – La finale

grande fratello la fiinale
grande fratello la fiinale

Stasera lunedì 4 giugno, in prima serata su Canale 5, ultimo appuntamento con “Grande Fratello”, il reality prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Barbara d’Urso. In studio anche gli opinionisti Simona Izzo e Cristiano Malgioglio.

Siamo giunti all’attesissima finale di questa quindicesima edizione di grande successo.

Dopo sette settimane, a contendersi la vittoria saranno: Lucia, Simone, Matteo, Alessia, e chi supererà il televoto in corso – che decreta l’ultimo finalista – tra Alberto e Veronica.
Il vincitore si aggiudicherà un premio finale di 100 mila euro.

La serata sarà all’insegna di incredibili sorprese ed emozioni vere, ingredienti che hanno caratterizzato il programma. Non mancheranno comunque trappole e momenti divertenti.
Si partirà con una sigla inedita e spettacolare che coinvolgerà la conduttrice e tutta la famiglia di “Grande Fratello”.

J-Ax & Fedez- “La Finale”

j-ax & Fedez
j-ax & Fedez

Dopo due anni ai vertici delle classifiche, questa sera J-Ax & Fedez,
protagonisti indiscussi del panorama musicale italiano, salgono per la prima volta sul palco dello Stadio
di San Siro per “La Finale”, il concerto evento con cui i due artisti celebrano e concludono il loro progetto musicale da record.

Il live ha registrato il sold out con oltre 79.500 presenze ed è solo l’ultimo
degli incredibili traguardi raggiunti.

Lo show ripercorrerà le tappe fondamentali delle carriere soliste di entrambi fino al loro sodalizio artistico, iniziato con il lancio, nel maggio 2016, di “Vorrei ma non posto” (hit da 7 dischi di Platino) e
proseguito con la pubblicazione, a gennaio 2017, dell’album “Comunisti Col Rolex”.

Quest’ultimo è stato il disco italiano più venduto dell’anno, insieme al brano “Senza Pagare”, ottenendo 25 dischi di
Platino tra album e singoli.

Il 2017 è stato anche l’anno di un tour che, in sei mesi e 33 tappe, ha
registrato tutte le date sold out, con oltre 230 mila presenze – tra cui quattro Forum di Assago (Milano), doppia data a Roma e Taormina.

L’ultimo successo pubblicato è “Italiana”, la nuova hit dell’estate 2018, che in poche ore si è posizionata in vetta alle classifiche dei singoli più venduti. Un ritratto dell’Italia contemporanea, nella quale si incontrano e scontrano i punti di forza e le debolezze del nostro bel Paese.

Ad accompagnare i due artisti, saranno presenti sul palco molti ospiti speciali: Levante, Malika Ayane, Noemi, Nina Zilli, Grido, Gué Pequeno, Il Cile, Sergio Sylvestre, Stash.

Sul palco anche Cris Brave, artista diversamente abile di 21 anni, che presenterà il suo brano inedito “La Panchina”, prodotto insieme a Newtopia. Dopo l’incontro con J-Ax & Fedez,

Cris avrà la straordinaria opportunità di esibirsi a San Siro per raccontare la sua storia al pubblico, in occasione del lancio della sua campagna di crowdfunding “La mia indipendenza” (https://www.gofundme.com/cris-brave-la-miaindipendenza).

Ad aprire il concerto, invece, sarà la Dark Polo Gang, il fenomeno più discusso del panorama musicale italiano. Il collettivo romano porterà sul palco di San Siro il nuovo singolo “British” e tutti i suoi brani più
famosi, contraddistinti dall’inimitabile flow della gang, che unisce il rap al genere della trap.

Alla tastiera e fisarmonica Paolo Jannacci; alla chitarra Marco Arata; alla batteria Steve Luchi e Paola Caridi; al basso Paola Zadra, accompagnati da DJ Zack, che durante il live si esibirà in un intermezzo musicale. I vocalist saranno: Sewit Jacob Villa, Space one e Sopreman.

Inoltre, in alcuni momenti, gli artisti saranno accompagnati dal quartetto d’archi Florenze Art Ensemble String Quartet, composto
da: Lorenzo Borneo, Elena Pascasu (Viola), Liuba Morao (Violino), Margherita Pelandri (Violino) e Salvatore Iaia (Violoncello).

La direzione artistica e le coreografie de “La Finale” sono a cura di Emanuel Lo, con la produzione musicale di Fausto Cogliati. L’ideazione e la progettazione sono state curate da Giorgio Ioan, responsabile di produzione per Lemonandpepper.

Il palco a 360°, posizionato al centro dello stadio, è uno dei grandi protagonisti de “La Finale”. La sua forma ricorda un ring, a simboleggiare l’ultimo incontro della coppia di artisti, e garantisce ampia visibilità da ogni lato dello stadio.

La struttura ha un’altezza totale di 26m e il palco e la passerella coprono un’area di 50x50m. Per tutta la durata del concerto, la band sarà posizionata su una pedana girevole motorizzata di 14m di diametro
e, esattamente come se si trovasse su un grande giradischi, ruoterà affacciandosi sulle varie sezioni dello stadio.

Il palco ospiterà anche due ascensori, trasformando il ring in una vera e propria astronave, che solleverà gli artisti al centro dell’arena.
Un ponte trasparente sovrasta il pubblico presente nel prato, la pedana sarà l’ingresso per tutti i protagonisti del concerto: ospiti, performer, biker e ballerini.

Oltre 800 fari disposti su tutto lo stadio. Non mancheranno effetti pirotecnici e laser show. Oltre 500mq di schermi a led e un impianto di diffusione audio a 360° consentirà una resa sonora ineccepibile.

Tra
gli elementi tecnici più suggestivi, un ampio pavimento led da 100mq posizionato su una passerella che scende a livello terra, su cui saranno proiettate immagini videografiche che interagiranno con l’intera coreografia e con gli artisti che vi si esibiranno.

Inoltre, diverse passerelle si insinuano negli spazi dedicati al pubblico, tra cui una pensata per “abbracciare” il pubblico e un’altra dotata di lift. Tra
le altre dotazioni di produzione: oltre 4.000 kW di corrente, 40 autoarticolati per il trasporto delle strutture scenografiche, audio, luci, e video.

Il tutto sarà gestito da uno staff specializzato di 250 persone, 400 unità di personale locale e un imponente sistema di sicurezza, composto da oltre 1.000 unità.

I contenuti video sono realizzati da Mikkel Garro, le immagini live elaborate da Giulio Maestri. Andrea
Arlotti è il light designer del concerto.
Il live è prodotto da Saludo Italia e Newtopia.

Festival Show 2018

Festival-Show-Casting-2018
Festival-Show-Casting-2018

FESTIVAL SHOW 2018, il festival itinerante dell’estate italiana, anche quest’anno dà spazio ai giovani artisti emergenti! Nel weekend si sono svolte le finali di Festival Show Casting 2018 nell’affollato splendido borgo di Caorle (Venezia).

Giudice d’eccezione è stato PLATINETTE, uno dei personaggi più noti al grande pubblico, conduttore radiofonico e televisivo, scrittore e cantante, insieme ai giurati Michele Torpedine (uno dei manager italiani più importanti e produttore de Il Volo), Adriano Pennino (arrangiatore e più volte direttore d’orchestra a Sanremo), Massimo Bonelli (reduce dall’organizzazione del Concerto del Primo Maggio a Roma), Danilo Ciotti (esperto di marketing e comunicazione) e Enzo Longobardi (storico manager di Gino Paoli).

Quest’anno i giovani selezionati sono saliti a 14: date le numerose iscrizioni, provenienti anche dall’estero, si è deciso di aumentare di 2 unità il numero dei promettenti artisti che si sono aggiudicati la possibilità di esibirsi sullo stesso palco insieme ai big della musica italiana e internazionale. 10 posti sono stati riservati agli emergenti italiani, mentre 4 posti agli stranieri.

Gli stati esteri sono stati rappresentati da concorrenti provenienti da Brasile, Argentina, Filippine, Ucraina, Ungheria, Svizzera, Francia, Belgio, Germania, Spagna e Malta. Un appeal dell’evento che ha oltrepassato i confini italiani tanto che quest’anno le finali hanno avuto una doppia manifestazione!

Ecco i nomi dei 14 finalisti (in ordine alfabetico): ABBY SCALPELLO da Malta, ALISON MEDINI da Verona, ANDREA SETTEMBRE da Napoli, AURORA CORRAO da Ragusa, FEDERICA MORRONE da Salerno, KATERYNA BIEHU dall’Ucraina, KATRIN ROSELLI da Rovigo, la band LE STANZE DI FEDERICO da Chieti, MONICA dalle Filippine, la band NAMELESS da Ferrara, ORLANDO CAPASSO da Verona, ROBERTO SAITA dalla Svizzera, ROSSELLA da Caserta e SONIA da Catania.

Domenica 6 maggio, prima della serata finale, un interessante stage ha coinvolto tutti i giovani partecipanti che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con Adriano Pennino, Michele Torpedine e Massimo Bonelli.

Nel corso del pomeriggio il coreografo Etienne Jean Marie ha presentato la nuova dance crew che caratterizzerà Festival Show 2018 e Mauro Casarin ha organizzato la sfilata di bellezza incoronando la prima “Miss Amen” della stagione, la padovana Erika Stevanato.

Fra gli ospiti Nico Arezzo vincitore della sezione giovani dell’anno scorso e Bianca Moccia reduce dall’esperienza di “Sanremo Young”.
Le finali si sono svolte in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Caorle.

Festival Show 2017: https://vimeo.com/244169380

BIANCA GUACCERO sarà la conduttrice delle 8 tappe estive di Festival Show 2018 insieme a Paolo Baruzzo, da sempre protagonista della kermesse organizzata da RADIO BIRIKINA e RADIO BELLA & MONELLA.

Queste le prime tappe confermate: l’8 luglio in Prato della Valle a Padova, il 26 luglio all’Arenile Madonna dell’Angelo di Caorle (Venezia), il 2 agosto in Piazza Torino a Jesolo Lido (Venezia), il 9 agosto in Piazzale Zenith a Bibione (Venezia), il 21 agosto alla Beach Arena a Lignano Sabbiadoro (Udine) e il 1° settembre in Piazza Unità d’Italia a Trieste.

Come insegnano anni di esperienza, ogni data si trasformerà in un grande evento live, capace di entusiasmare il pubblico di tutte le età, unendo in una ricetta unica competenza e passione!

I big della musica, infatti, saranno accompagnati anche dal corpo di ballo guidato da Etienne Jean Marie (ballerino di fama internazionale che ha danzato per Holly Valance, Kylie Minogue, Robbie Williams, Nelly Furtado, Prince, Geri Halliwell e tanti altri) e dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana.

Per il secondo anno, ci sarà anche l’elezione di Miss Amen, noto brand di gioielli, l’organizzazione è curata da Mauro Casarin, talent scout che da sempre ha l’obiettivo di valorizzare le ragazze per future carriere nella moda e nello spettacolo.

“L’Isola dei famosi”: la finale

Finalisti_Amaurys-Gaspare-Jonathan-Francesca-e-Bianca_-Frezza_LaFata
*** SPECIAL FEE *** ISOLA DEI FAMOSI 2018 – VITA ISOLA GIORNO 80 – ULTIMO GIORNO PER I 5 FINALISTI

Domani, lunedì 16 aprile, in prima serata su Canale 5, la finale de “L’Isola dei Famosi”. In studio, Alessia Marcuzzi, gli opinionisti Mara Venier, Daniele Bossari e i commenti della Gialappa’s Band.

I naufraghi arrivati alla fatidica finale – Amaurys Perez, Bianca Atzei, Gaspare (Nino Formicola), insieme alla coppia Jonathan Kashanian e Francesca Cipriani che si contende l’ultimo posto al televoto – hanno trascorso ben 81 giorni sull’Isola, la permanenza più lunga nella storia del programma. Quasi tre mesi lontano dai propri affetti, dalle comodità, in costante confronto con la natura, la condivisione degli spazi e del cibo e con le proprie fragilità. A decretare chi sarà il quarto finalista, tra Jonathan e Francesca appunto, e chi sarà il vincitore della tredicesima edizione, sarà come sempre il pubblico attraverso quattro canali: App Mediaset Fan, Facebook, Messenger, Web e SMS.

Gli ultimi giorni a Cayo Paoloma sono trascorsi all’insegna di chiarimenti, confessioni e rese dei conti. Ognuno di loro è partito per l’Honduras con un obiettivo, un desiderio, un sogno e tutti torneranno da questa esperienza unica e intensa un po’ cambiati, non solo fisicamente.

Amaurys ha accettato la sfida con l’Isola, “pronto a combatterla”. Grande campione sportivo, nella vita ha affrontato prove molto difficili. Si è messo in gioco emotivamente e fisicamente: avrà vinto o l’Isola lo avrà battuto?

Bianca è volata sulle bianche spiagge dell’arcipelago honduregno per rimettere insieme i pezzi del suo cuore e della sua vita. Tornerà più forte e pronta per affrontare un nuovo amore col sorriso?

Gaspare (Nino Formicola) ha deciso di andare in Honduras per dire al pubblico “io esisto”! Man mano ha abbandonato scetticismo e cinismo e cambiato idea sull’Isola e sui reality. Avrà trovato anche l’energia per affrontare una nuova fase della sua carriera?

Jonathan è partito con l’intento di “allontanarsi per vedere meglio” a che punto fosse la sua vita e affrontare la paura di guardarsi dentro. Questa esperienza lo avrà aiutato a fare i conti con il desiderio di avere una famiglia espresso a Cayo Cochino?

Francesca ha portato sull’Isola la sua carica esplosiva, ma ha cercato di far vedere al pubblico anche un altro lato della sua personalità. Chi riporterà in Italia: Francesca o la Cipriani?

Dopo il primo verdetto del televoto, i quattro finalisti dovranno tirare fuori tutta la forza e l’agilità di cui dispongono per affrontare le ultime prove a eliminazione diretta, che quest’anno saranno ospitate presso il MIND – Milano Innovation District, l’area espositiva dove sta sorgendo il nuovo parco milanese dedicato a scienza, innovazione e tecnologia.

A coordinarle, sarà ancora una volta l’inviato Stefano De Martino. Al termine, solo uno porterà a casa il titolo di vincitore e il montepremi da 100.000 euro in gettoni d’oro, di cui la metà sarà devoluto a un ente di beneficenza proposto dal vincitore.

In studio ci saranno anche le ultime eliminate arrivate da Cayo Cochino, Alessia Mancini e Rosa Perrotta. Diversissime e in perenne conflitto, le due racconteranno la loro Isola e cosa ha lasciato a ciascuna questa esperienza intensa ed emozionante.

È possibile seguire l’Isola anche sul web isola.mediaset.it, sull’applicazione gratuita Mediaset (scaricabile all’indirizzo www.appmediasetfan.it) e sui profili social ufficiali del programma sono disponibili contenuti inediti, curiosità, foto, backstage. L’hashtag ufficiale è #Isola.

Sanremo Young: la finale

sanremo-Young-2018-logo
sanremo-Young-2018-logo

Dopo aver conquistato il prime time con le tre precedenti serate, SANREMOYOUNG, il teen talent RAI1 condotto da Antonella Clerici, approda alla FINALE in onda, come sempre live, mercoledì 14 marzo dal Teatro Ariston di Sanremo. I 6 giovanissimi cantanti arrivati sin qui, si sfideranno per accedere alla “FINALISSIMA” di venerdì 16 marzo.

Per questa imperdibile serata i 6 talenti, oltre a interpretare brani celebri della storia del Festival di Sanremo, si esibiranno in duetto con gli artisti dell’ACADEMY. Per l’occasione ROCCO HUNT, il giovane rapper napoletano, canterà Nu journo buono, brano con cui arrivò al primo posto nella sezione “Giovani Proposte” al Festival di Sanremo 2014, l’inarrestabile IVA ZANICCHI, esibitasi nei più grandi teatri di musica, canterà Zingara, successo con cui, insieme a Bobby Solo, vinse la 19esima edizione del Festival di Sanremo, il cantautore MARCO MASINI si esibirà sulle note di Ci vorrebbe il mare, uno dei classici senza tempo del suo repertorio e MIETTA con la sua inimitabile voce porterà nuovamente sul palco dell’Ariston, a 28 anni dalla prima volta, Vattene amore. Oltre a loro, i RICCHI E POVERI proporranno Che sarà, arrivata al secondo posto al Festival di Sanremo del ‘71, BABY K canterà Roma Bangkok, la hit che ha spopolato nell’estate 2015, aggiudicandosi il Triplo Platino nella classifica FIMI/GfK e CRISTINA D’AVENA si unirà ai giovani cantanti per un medley di sigle dei cartoni animati più celebri.

Tutte le performance saranno accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni e diretta dal Maestro Diego Basso. L’ACADEMY, completata da MARA MAIONCHI, ANGELO BAIGUINI ed ELISABETTA CANALIS, sarà chiamata come sempre a valutare le esibizioni. Il televoto, aperto all’inizio della serata e chiuso al termine di tutte le esibizioni, sarà la voce del pubblico a cui si aggiungeranno i giudizi della SanremoYoung Orchestra e degli stessi cantanti in gara.

SIMON LE BON, front-man dei Duran Duran, gruppo icona del rock britannico, con cui ha raggiunto il successo planetario, oltre 100 milioni di dischi venduti, 18 singoli nella classifica dei singoli più venduti in America e 30 nella Top 20 del regno Unito, torna in Italia sul palco dell’Ariston, in occasione della finale di SANREMOYOUNG, per esibirsi e per un’intervista esclusiva, tête-a-tête con Antonella Clerici.

I ragazzi si cimenteranno poi in un duetto imperdibile accanto ai protagonisti del Musical MAMMA MIA, la più celebre commedia musicale degli anni 2000 di cui si è appena concluso il tour invernale che ha riscosso un grandioso successo.

TOTO CUTUGNO, icona del Festival della musica italiana, con all’attivo 15 presenze e vincitore della 30esima edizione, si esibirà al fianco dei ragazzi in gare e sarà inoltre protagonista dello SHOWDOWN.

Durante la FINALE di SANREMOYOUNG si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Ariston: LEONARDO DE ANDREIS (17 anni), OUIAM (17 anni), LUNA FARINA (16 anni), ELENA MANUELE (15 anni), RAFFAELE RENDA (17 anni) e ROCCO SCARANO (17 anni).