Clara: “Freak”

Clara_foto
Clara_foto

Fuori da venerdì 11 dicembre, FREAK (Sony Music Italy), il singolo d’esordio di CLARA, disponibile in streaming e digitale al link https://SMI.lnk.to/freak!

Clara debutta sulla scena con un singolo dall’incedere sicuro, supportata dalla potenza e dalla versatilità della sua voce. “FREAK” è un inno alla libertà di essere se stessi in tutto e per tutto, nel bene e nel male, non curandosi di niente e nessuno.

“’Freak’ – commenta l’artista – mostra due lati della stessa medaglia, due lati di me. Lo stare in casa, la continua analisi di me stessa e delle mie scelte mi ha portata il 9 Maggio 2020 in uno studio di registrazione dove con amici e professionisti ho potuto metter in musica ogni mio pensiero. La libertà di poter essere forti e ribelli ma anche insicuri e fragili senza giudizio altrui, questo e molto altro è ‘Freak’, proprio come un invito a seguire due semplici regole: la prima è fidarsi degli altri mentre la seconda è non fidarsi troppo, ma io non sono mai stata una che segue gli schemi. ‘Freak’ è anche il mio sfogo, un urlo di emancipazione ed inno al divertimento dopo aver macinato tradimenti”.

Sherol Dos Santos: “Disarmata”

Sherol_ph Luca Perazzolo
Sherol_ph Luca Perazzolo

Dopo il primo inedito più intimo e riflessivo, Pleiadi, Sherol propone ora un pezzo dal potente impatto musicale e non solo, con un argomento forte e provocatorio che valorizza la sua carica vocale ed espressiva. Un brano che parla di donne e alle donne: un inno alla libertà contro ogni tipo di giudizio, pregiudizio e violenza.

Disarmata è la storia di una donna che si riappropria del suo respiro, della sua vita, libera da ogni giudizio imposto dall’esterno, ma anche da se stessa.
l producer Marco del Bene aka Korben, tocca corde alle quali Sherol ancora non aveva abituato i suoi fan, ma che dimostrano pienamente le sue incredibili capacità performative e interpretative, regalando un’immagine di se stessa intensa e matura.

Ad aprire il brano, una citazione di Mozart, la celebre aria della Regina della Notte, una delle prime esibizioni di Sherol all’Accademia di Santa Cecilia, arrangiata in una inedita chiave elettronica, a tratti industrial. Un percorso di importante emancipazione che parte dal passato della cantante per guardare a nuove frontiere.

Cinema Teatro Chiasso: “I due gemelli”

I due gemelli
I due gemelli

Nel ‘700, Carlo Goldoni scrisse, per dipingere con cinismo feroce la decadenza morale della Repubblica di Venezia, una spassosa commedia costruita sulle vicende alterne di due fratelli identici ma lontani nei comportamenti e nel modo di affrontare la vita.

Natalino Balasso si serve degli stessi meccanismi comici della commedia goldoniana, che rilegge in chiave contemporanea, ambientandola negli anni ’70 italiani con lo scopo di avvicinare il pubblico alle vicende e alle tematiche goldoniane.

La struttura della commedia rimane intatta e lo scambio dei gemelli resta centrale nella storia, ma il tutto è ripensato per una società libera, in emancipazione, come quella degli anni settanta.

I personaggi diventano più complessi, più sviluppati, lontani dagli stereotipi della commedia dell’arte, da cui l’autore veneziano già tentava di prendere le distanze.
I due gemelli è sia un classico goldoniano che una scrittura originale contemporanea: due spettacoli in uno.