“ForzaBergamo” la fiaba dedicata a Bergamo

Bg_Hope_RGB
Bg_Hope_RGB

“C’era una volta, una città di nome Bg. Era una città famosa perché i suoi abitanti si alzavano all’alba ed erano grandi lavoratori. Avevano una parlata che pochi capivano, dicevano pota in ogni frase, e non erano fra le persone più aperte del mondo ma, una volta conquistati, li avevi accanto per la vita…”

Inizia così la fiaba dal titolo “FORZA BERGAMO” scritta per dare forza e coraggio a tante persone, bambini, adulti e malati, costretti in un letto d’ospedale.

L’autrice è Marcella Panseri, una bergamasca che scrive “Fiabe su misura per adulti e bambini” – www.fiabeperdire.com
(GiZeta, uno stampatore di Nembro (BG), ha scelto di stampare gratuitamente questa fiaba e distribuirla al suo comune colpito).

“Oggi più che mai ognuno può mettere i suoi doni a servizio e a conforto della nostra città. Questa fiaba, per adulti, ma anche per i bimbi, è dedicata a tutti quelli che sono in ospedale ed è per tutti noi, cittadini”. Marcella Panseri

Questa fiaba si rivolge a tutti i bambini e adulti con la dolcezza e la gentilezza che solo un mondo fatato può donarci.

Io danzerò

io danzerò Locandina
io danzerò Locandina

Loïe Fuller, creatrice della danza Serpentine, dall’America all’Europa, parabola di un’icona della danza del ventesimo secolo.

Film ipnotico e ammaliante che abbraccia con sguardo appassionato il destino di due superbe artiste.

Un film di Stéphanie Di Giusto. Con Soko, Gaspard Ulliel, Melanie Thierry, Lily-Rose Depp, François Damiens, Louis Garrel, William Houston, David Bowles.
Uscita giovedì 15 giugno 2017

Genere: Biografico

Le cose che verranno -L’Avenir

locandina Le cose che verranno
locandina Le cose che verranno

La storia di una donna messa sotto pressione da una serie di eventi negativi ma che trova il modo per reagire e andare avanti.

Mia Hansen-Løve, uno dei talenti più luminosi del giovane cinema francese, esplora i suoi temi prediletti – il tempo, l’abbandono e la riaffermazione di sé – in un film intimo sulla maturità.

Un film di Mia Hansen-Løve. Con Isabelle Huppert, André Marcon, Roman Kolinka, Edith Scob, Sarah Lepicard, Solal Forte, Elise Lhomeau, Lionel Dray.
Uscita giovedì 20 aprile 2017
Genere: Drammatico

Con Trenord alla Festa del Torrone di Cremona 2016

 

trenord
trenord

Trenord offre una nuova proposta Discovery Train per tutte le persone che vogliono andare a Cremona per la famosa e ghiotta “Festa del Torrone”.
Viaggio in treno da tutta la Lombardia, visita guidata della città, pranzo tipico cremonese e sconti sull’acquisto di stecche di torrone e per l’ingresso alla mostra, al Museo del Violino, dedicata a Janello Torriani, genio del Rinascimento: tutto questo in un unico biglietto.

È “Trenord – Festa del Torrone” il biglietto speciale che l’azienda di trasporto dedica a chi sceglierà di raggiungere Cremona in treno nei fine settimana, in maniera comoda e sostenibile, per vistare la “Festa del Torrone”, in programma dal 19 al 27 novembre.

Biglietto speciale “Trenord – Festa del Torrone” per i weekend

Il biglietto speciale, pensato per chi desidera visitare la rinomata manifestazione nelle giornate dei weekend del 19-20 e del 26-27 novembre, ha validità giornaliera e comprende il viaggio di andata e ritorno da tutte le stazioni della Lombardia a Cremona, visita guidata della città e pranzo con menù tipico cremonese al RistoTorrone, al costo di 34 euro.

Il biglietto speciale è valido per un adulto e, per il viaggio a/r e la visita guidata, per un ragazzo (fino a 13 anni) legati da un rapporto di parentela. La visita guidata e il pranzo devono essere prenotate almeno il giorno prima del viaggio.

Coloro che raggiungeranno la “Festa del Torrone” con questo biglietto speciale avranno diritto, inoltre, a sconti sull’ingresso alla mostra “Janello Torriani” al Museo del Violino e sull’acquisto dell’impareggiabile torrone cremonese presso lo stand ufficiale della manifestazione.

Il biglietto speciale per la “Festa del Torrone” è in vendita online tramite l’e-Store, l’App Trenord, le biglietterie, le Self Service e i MyLink Point di Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi.

La promozione rientra tra le iniziative del progetto Trenord “Discovery Train” volte a promuovere una mobilità sostenibile anche per il tempo libero e si aggiunge alle tante proposte già attive per il divertimento, il relax, la cultura, l’arte e la natura, dedicate a clienti e abbonati che scelgono il treno, mezzo di trasporto comodo, veloce, economico e “green”.

Come raggiungere Cremona in treno
Cremona è raggiungibile a bordo dei treni Trenord che fanno servizio su tre direttrici; la Mantova-Cremona-Lodi-Milano, la Cremona-Treviglio e la Cremona-Brescia. Sono ben 120 le corse che fermano a Cremona nei giorni feriali, 107 al sabato e 99 alla domenica e nei giorni festivi.

Maggiori informazioni sul biglietto “Trenord – Festa del Torrone” sono disponibili sull’App Trenord e sul sito www.trenord.it