MusicNic: primo appuntamento con Irene Grandi

Simona Bencini Irene Grandi PH Marco Piraccini
Simona Bencini Irene Grandi PH Marco Piraccini

“L’idea di MusicNic nasce come reazione, positiva e costruttiva, al senso d’incertezza sul futuro dell’intero mondo dello spettacolo in Italia, un’incertezza che si è venuta a creare con il lockdown causa pandemia Covid e con tutti i successivi protocolli di “distanziamento sociale” che chissà per quanto tempo ci assilleranno. L’idea di poter io, artista “disoccupata”, creare un nuovo spazio dove esibirmi e soprattutto dove far esibire amici e colleghi, mi sembrava un perfetto esorcismo alla situazione inedita e drammatica che stiamo vivendo”.

Simona Bencini, voce della band simbolo del funky italiano Dirotta su Cuba, racconta così MUSICNIC, la rassegna musicale da lei ideata in cui musica di qualità e uno sfizioso pic-nic sono protagonisti assoluti. La sua intenzione è di portare a MusicNic nomi di spicco della scena pop, jazz, soul e non solo, alla scoperta anche di nuovi talenti.

Il primo appuntamento di MusicNic, una sorta di “data zero” con una madrina d’eccezione, è previsto per venerdì 28 agosto a Lesa (Novara, presso il parco di Villa Zappa Bencini) e avrà come protagonista IRENE GRANDI, storica amica di Simona Bencini. Ad accompagnare Irene Grandi durante il suo live ci sarà il suo chitarrista e produttore Saverio Lanza.

“Che bello quando la creatività e la voglia di fare riescono a emergere durante una crisi! È il caso di questa nuova idea nata durante il lockdown della mia amica Simona Bencini, che mi ha coinvolto proprio per la prima data di questo bellissimo festival che ha ideato insieme al suo compagno Mario Zappa. Io darò l’avvio ad una futura serie di concerti, a contatto con la natura, in un ambiente intimo, come fosse una festa tra amici, seduti sul prato sopra una coperta per un picnic davvero speciale…un “MUSICNIC” insomma!” – commenta Irene Grandi.

Aiello: data Zero “Ex voto Tour 2020″

AIELLO_2020_exvoto_quadrato-2
AIELLO_2020_exvoto_quadrato-2

Dopo il triplo sold out del “Ex voto Tour 2020″

Aiello annuncia a grande richiesta una nuova data

Calendario date

Mercoledì 18 marzo 2020 | Padova | Hall Data Zero

Sabato 21 marzo 2020 | Milano | Fabrique Sold out

Mercoledì 25 marzo 2020 | Venaria Reale (TO) | Teatro della Concordia

Domenica 29 marzo 2020 | Nonantola (MO) | Vox Club

Giovedì 02 aprile 2020 | Firenze | Tuscany Hall

Lunedì 06 aprile 2020 | Napoli | Casa della Musica Sold out

Giovedì 09 aprile 2020 | Roma | Atlantico Live Sold out

Prevendite Autorizzate:

Ticketone.it

Biglietti disponibili su ticketone.it per 5 giorni a partire dalle ore 11:00 di giovedì 06 febbraio 2020 e in tutte le rivendite autorizzate TicketOne dalle ore 11:00 di martedì 11 febbraio 2020

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

Dopo il triplo sold out per l’“Ex voto Tour 2020”, viene annunciato a grande richiesta un nuovo appuntamento, mercoledì 18 marzo all’Hall di Padova, data zero della prima tournée di Aiello.

Il viaggio del cantautore cosentino proseguirà poi con la data sold out al Fabrique di Milano, sabato 21 marzo,seguito dal live al Teatro della Concordia di Venaria Reale (TO), mercoledì 25 marzo, e al Vox di Nonantola (MO), domenica 29 marzo 2020. Aiello si esibirà successivamente al Tuscany Hall di Firenze, giovedì 02 aprile, a Napoli, tappa che ha registrato il tutto esaurito, lunedì 06 aprile presso la Casa della Musica, per poi concludere all’Atlantico Live di Roma, già sold out, giovedì 09 aprile 2020.

Aiello, sui palchi dell’Ex voto Tour 2020, canterà tutti i brani del suo album d’esordio “Ex voto”, uscito il 27 settembre 2019, tra cui “Arsenico”, certificato disco d’oro con più di 13 milioni di stream su Spotify e 6.7 milioni di visualizzazioni su YouTube, “La mia ultima storia”, certificata disco d’oro con oltre 8.6 milioni di stream su Spotify e “Il cielo di Roma”, ultimo singolo estratto, in rotazione radiofonica dal 1° gennaio, che racconta l’intimo legame tra l’artista e la città Eterna.

Biografia

Cosentino di nascita, romano di adozione, Aiello ha iniziato a studiare pianoforte e violino a 10 anni mostrando da subito interesse per i grandi nomi della scena soul. A 16 anni scrive i primi testi e nel 2011 pubblica la sua prima canzone dall’impronta pop-autorale, “Riparo”. Nella primavera 2017 pubblica “Hi-Hello”, il suo primo EP, un progetto indie-pop, elettronico, anticipato dal singolo “Come Stai”. La canzone resterà per diverse settimane al numero uno della classifica Radio Airplay (Rockol), “Absolute Beginners”. Nel 2019 esce il brano “Arsenico” che, insieme al nuovo singolo “La mia ultima storia”, ha anticipato il primo album del cantautore “Ex Voto”, un mix originale di indie, pop e r’n’b, uscito il 27 settembre.

Dettagli data zero

Mercoledì 18 marzo 2020

Padova | Hall

Orari

Apertura Porte – Ore 19:00

Inizio Show – Ore 21:00

Prezzo Biglietto

Posto Unico – € 20,00 + € 3,00 diritti di prevendita

Giovanni Vernia allo Spazio Alfieri di Firenze

Giovanni Vernia
Giovanni Vernia

Talento dell’intrattenimento, sempre in ricerca di originalità e modernità nel suo modo di fare comicità, Giovanni Vernia presenta a Firenze “How to become italian”, spettacolo in lingua inglese sui tic, vizi e virtù degli italiani, giovedì 6 febbraio allo Spazio Alfieri (ore 21,15).

Una sorta di data zero a cui si può accedere gratuitamente, esclusivamente su invito. Gli inviti sono disponibili presso la cassa dello Spazio Alfieri (aperta dalle ore 17 dei giorni di spettacolo), in alternativa si possono richiedere via mail a info@prgfirenze.it, fino ad esaurimento.

Dal parcheggio agli occhiali da sole, dalla gestualità al modo di cantare, per non dire di come si sta in macchina e come ci si saluta. Gli italiani sono famosi per l’ottimo cibo, la musica, il senso dello stile e i loro grandi marchi, ma anche per il loro modo di “aggirare” le regole, la loro confusione, l’attaccamento alla famiglia e molte altri aspetti che rendono gli italiani un popolo spontaneamente comico.

Scritto durante una lunga trasferta newyorkese, “How to become italian” è un one-man-show in cui Giovanni Vernia ripercorre gli aspetti più divertenti dell’essere italiano, offrendo ottimi consigli anche per “diventare” italiano ed essere preparati a sopravvivere indenni a questo strano popolo.

Un’ora di risate con gag, stand-up, imitazioni, canzoni e numeri musicali dal vivo. Lo spettacolo, come detto, è completamente in inglese.

Ultimo: “Colpa della favole Tour”

COVER Colpa delle Favole
COVER Colpa delle Favole

Il nuovo album di Ultimo “COLPA DELLE FAVOLE” (Honiro, distribuzione Believe), già certificato disco di platino, è al #1 della classifica ufficiale FIMI/GfK, dove mantiene la prima posizione da ben cinque settimane consecutive.
Nel giorno dell’uscita di “COLPA DELLE FAVOLE”, inoltre, tre delle tracce incluse nel disco hanno debuttato sul podio della classifica Top 50 di Spotify.

Nei tredici brani di “COLPA DELLE FAVOLE”, scritti e prodotti da Ultimo, l’artista si interroga sulla felicità, sulle illusioni, sul rapporto con il successo e sul raggiungimento di un equilibrio nella vita e nell’amore. L’album approfondisce anche una sensazione di mancanza, di insicurezza e della ricerca di qualcosa che faccia stare bene, indagando la profondità di un animo inquieto, poetico, a tratti impaurito e inadeguato, un giovane uomo che ama le cose semplici ed è stato travolto da un sogno stupendo, ma che nasconde, allo stesso tempo, i suoi lati oscuri.

Il 5 aprile, insieme al disco, è uscito anche il singolo, accompagnato dal nuovo videoclip (link) diretto da Emanuele Pisano, intitolato “Rondini al guinzaglio” dove è forte il desiderio di essere portati altrove, liberi di amare senza pregiudizi, alla ricerca di leggerezza e di un mondo dove è possibile sbagliare, superare gli ostacoli e “dove vive e si ribella ogni rondine al guinzaglio”.

“COLPA DELLE FAVOLE” è stato anticipato da “I tuoi particolari”, l’incisiva e toccante ballata già doppio disco di platino con cui ha partecipato alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, e dal brano manifesto in dialetto romano “Fateme Cantà”, che, al suo debutto, ha conquistato la posizione #1 su iTunes ed è accompagnato dal videoclip firmato dal regista Emanuele Pisano che vede la straordinaria partecipazione di Antonello Venditti, segno del profondo legame tra la storica tradizione musicale romana e la nuova scena della città.

Dal 27 aprile 2019 Ultimo ha dato il via al “Colpa delle favole tour”, la tournée tutta sold out in 18 palazzetti italiani, che fa tappa nelle città di Eboli, Bari, Firenze, Milano, Bologna, Ancona, Jesolo, Roma, Napoli, Torino e Acireale. I 18 concerti si sono aperti con la data zero di giovedì 25 aprile 2019 al Palasport di Vigevano, che in soli due giorni dall’apertura delle vendite ha registrato il tutto esaurito. Ultimo torna nella sua dimensione preferita, quella live, dove, insieme al pubblico, condivide sentimenti e stati d’animo, in uno scambio continuo di momenti che rimangono impressi nella memoria.

Dai live nei piccoli locali del 2018, ai club, per arrivare ai palasport, Ultimo, con oltre 300.000 biglietti venduti complessivamente fino ad oggi, chiuderà la tournée con “La Favola”, una speciale data evento, già sold out, il 4 luglio 2019 che lo vedrà protagonista all’Olimpico di Roma, e sarà il più giovane artista italiano a esibirsi in uno stadio. Questo appuntamento dal vivo sarà preceduto da una data zero sabato 29 giugno 2019 allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro (UD).

Prima del live allo Stadio Olimpico, Ultimo si esibirà sul palco di Locarno, sabato 15 giugno 2019, nell’ambito del Connection Festival presso Piazza Grande.

Qui la tracklist del disco:

Colpa delle Favole
I Tuoi Particolari
Quando Fuori Piove
Ipocondria
Fateme Cantà
Rondini al guinzaglio
Amati Sempre
Quella Casa Che Avevamo In Mente
Piccola Stella
Aperitivo Grezzo
Fermo
Il Tuo Nome (Comunque Vada Con Te)
La Stazione dei Ricordi

Vita da Cantautrice: Quattro artiste per un concerto

ara Velardo Roberta Carrieri Marian Trapassi Pellegatta)_ph  Giada Canu
Sara Velardo Roberta Carrieri Marian Trapassi Pellegatta)_ph Giada Canu

Mercoledì 23 novembre, presso la Salumeria della Musica di Milano (via Pasinetti 4 – ingresso 10€ – inizio concerto ore 21.00), si terrà la data zero del tour “VITA DA CANTAUTRICE – Quattro artiste per un concerto”. Il progetto, ideato da Adesiva Discografica (etichetta discografica indipendente fondata dal produttore Paolo Iafelice) consiste in un tour con le quattro cantautrici Roberta Carrieri, Marian Trapassi, Sara Velardo e Pellegatta che toccherà le principali città d’Italia.

L’iniziativa ha il sostegno morale della Fondazione Fabrizio De André Onlus (www.fabriziodeandre.it), da sempre attenta a progetti rivolti alla valorizzazione della musica, ed è sponsorizzata da ènostra (www.enostra.it), il fornitore cooperativo nazionale di energia elettrica rinnovabile, sostenibile ed etica.

Quattro donne, quattro cantautrici, diversissime nel genere e nello stile, che si alternano e si raccontano attraverso la propria musica. Uno spettacolo fatto di storie vissute in prima o in terza persona, scritte e commissionate, cantate e suonate.

Storie di vita e di coraggio, di amori e di passioni, di viaggi intorno al mondo e di conquiste personali. Ci sono i racconti spensierati e genuini di Pellegatta e quelli impegnati e potenti di Sara Velardo; ci sono i racconti ironici e sensuali di Roberta Carrieri e quelli raffinati e poetici di Marian Trapassi. Il filo conduttore è la loro “vita da cantautrice”, una vita che, come recita l’omonimo brano della Carrieri «… non vado mai a letto prima delle tre per aspettare che mi paghino il cachet, e per citare Dente in una sua canzone, l’assegno della SIAE è sempre un’emozione; nella valigia tutto è organizzato: mutande, merchandising, vestito spiegazzato; farò il bucato ancora nell’hotel, col flaconcino dello shampoo a bagno nel bidet… ».

Le cantautrici porteranno sui palchi i loro ultimi lavori: “Bellavita, l’arancia e altri viaggi” (Marian Trapassi) uscito nell’ottobre 2014; “3” (Sara Velardo) uscito nel marzo 2016; “Tre minuti di sbagli” (Pellegatta) uscito il 7 ottobre 2016; “Canzoni su commissione” (Roberta Carrieri), uscito nell’aprile 2016.

Adesiva Discografica è un’etichetta indipendente fondata nel 2006 a Milano da Paolo Iafelice, tecnico del suono e produttore artistico che negli anni ha lavorato ai dischi di molti artisti italiani e internazionali tra cui Fabrizio De André, Ligabue, Pfm, Jannacci, Capossela, Mannoia, Silvestri, Bersani, Pacifico, Finardi, Stewart Copeland, John Mc Laughlin e molti altri. Nel 2006 l’etichetta diventa un progetto integrato con l’apertura di uno studio di registrazione e l’acquisizione di vari artisti emergenti italiani nel proprio roster discografico. Oggi il cast è formato da Luca Gemma, Cesare Malfatti (ex La Crus), Roberta Carrieri, Marian Trapassi, Sara Velardo, Etnia Supersantos, Michele Anelli, Fabio Mercuri e Pellegatta, artisti che la posizionano chiaramente nell’ambito del cantautorato folk rock italiano.

Gli aggiornamenti delle tappe del tour “Vita da Cantautrice” saranno disponibili sul sito dell’etichetta: www.adesivadiscografica.it e sulla pagina Facebook ufficiale: www.facebook.com/adesivadiscografica