Il ritorno in Italia dei 5SOS

5sos
5sos

La band ha pubblicato di recente una versione acustica del loro ultimo singolo , ‘Youngblood’. Il brano è ascoltabile QUI. ‘Youngblood’ è la title track del terzo album in studio del gruppo, in uscita il 15 giugno su etichetta Capitol Records e già disponibile per il pre-order . I fan che pre-ordinano il disco riceveranno in tempo reale i brani “Youngblood” e ‘Want You Back.

“Youngblood” si trova ora alla prima posizione della Today’s Top Hits su Spotify (il pezzo ha accumulato oltre 105 milioni di stream). Rolling Stone ha dichiarato: “I 5 Seconds of Summer sono strepitosi in ‘Youngblood’. La canzone ha un ritmo incalzante, trionfale in cui i 5SOS si dividono tra versi delicati e un ritornello esplosivo”.

Nylon ha affermato :“si tratta di una grande canzone. Un bellissimo pezzo” e Alternative Press ha definito la canzone “perfetta”. Guarda il video live di “Youngblood”, filmato durante il tour sold-out 5SOS3 qui.

La band si è anche posizionata in cima alla classifica australiana ARIAA Singles Chart con “Youngblood”- si tratta del primo brano di una band australiana a debuttare in vetta di tale chart dal 2016, nonché seconda numero 1 del gruppo dopo “She Looks So Perfect” nel 2014.

Dopo una pausa durata oltre 5 anni e intercorsa tra le registrazioni dei primi due album (entrambi andati alla #1 della Billboard 200) e il tour mondiale, la band si è trasferita a Los Angeles per trovare nuovi collaboratori, esplorare nuove influenze musicali, sound e trovare nuova ispirazione per il loro progetto.

Pur esplorando generi e stili musicali diversi in “Youngblood”, i 5SOS rimangono fedeli al loro stile unico, da sempre riconoscibile.

Nominati da Rolling Stone come “una delle migliori nuove rock band” , i 5SOS sono l’unica band (non gruppo vocale) nella Storia ad avere avuto i primi 2 album alla #1 della classifica Billboard 200.

YOUNGBLOOD ALBUM TRACKLISTING:
1 Youngblood
2 Want You Back
3 Lie To Me
4 Valentine
5 Talk Fast
6 Moving Along
7 Walls Could Talk
8 Better Man
9 More Spike
10 Why Won’t You Love Me
11 Woke Up In Japan
12 Empty Wallets
13 Ghost Of You
14 Monster Among Men
15 Meet You There
16 Babylon

Mantova Jazz festival – Brad Mehldau

Mehldau
Mehldau

Dopo il primo appuntamento ‘big’ al Mantova Jazz Festival lo scorso 7 novembre con “An evening with Ron Carter & Richard Galliano” mentre proseguono con altrettanto successo i concerti dedicati alla Sezione Young, ecco in arrivo l’appuntamento tanto atteso con uno degli esponenti più significativi della scena jazz contemporanea ovvero Brad Mehldau, che si esibirà in solo al Teatro Bibiena martedì 21 novembre 2017.

Brad Mehldau è senza ombra di dubbio il più folgorante e compiuto pianista jazz a ermatosi negli ultimi decenni di ricombinazioni e di rivalutazioni. Lo è sia quando ripercorre la tradizione post-evansiana del trio pianistico, sia quando lascia che le sue apparentemente inesauribili intuizioni si organizzino in una solitudine piena di meraviglia e di prospettive. Il suo dialogo, volutamente non ampli cato, con il gioiello settecentesco di Antonio Bibiena, tenuto a battesimo da un Mozart quattordicenne nel gennaio 1770, promette un’intimità e un’autenticità che gli estimatori del pianista statunitense non vorranno lasciarsi sfuggire.

Si può dialogare con altri musicisti, ma si può dialogare anche con uno spazio architettonico ed acustico, specie se questo è carico di bellezza e di storia.

Una delle voci più liriche e intime del pianoforte jazz contemporaneo, Brad Mehldau ha forgiato un percorso unico che incarna l’essenza dell’esplorazione del jazz, del romanticismo classico e del fascino pop. Dal riconoscimento della critica come musicista di spicco alla grande vetrina internazionale in collaborazione con musicisti del calibro di Pat Metheny, Renee Fleming e Joshua Redman, Mehldau continua a raccogliere numerosi consensi sia dai puristi jazz che dagli appassionati di musica.

Le sue incursioni in differenti idiomi musicali, sia in trio (con Larry Grenadier al basso e Jeff Ballard alla batteria) sia come solista, hanno visto brillanti riprese di canzoni contemporanee come quelle dei Beatles, Cole Porter, Radiohead, Paul Simon, Gershwin e Nick Drake; il tutto accanto al respiro in continua evoluzione del proprio catalogo di composizioni originali. Con il suo affetto auto-proclamato per la musica popolare e la formazione classica, “Mehldau è il pianista jazz più influente degli ultimi 20 anni” (The New York Times)

Teatro Bibiena ore 21.00 – Ingresso da 25 a 30 euro
(apertura teatro ore 20.30)

Prevendite su www.vivaticket.it e dalle 16.00 vendita dei biglietti in Teatro

European Road Tour del busker Soltano

Soltanto caravan european road tour
Soltanto caravan european road tour

Da lunedì 9 maggio il busker SOLTANTO torna a suonare nelle strade d’Europa con l’European Road Tour! Grazie ad uno speciale American Airstream caravan creato ad hoc, che si converte in un road stage, Soltanto farà ascoltare live a migliaia di persone il suo nuovo album “Skye” (Cremogen Music/Believe Digital).

L’European Road Tour sarà dal 9 al 18 maggio a Cracovia (Polonia) e dal 19 al 30 maggio a Bruxelles (Belgio) proseguendo a giugno in Italia e Francia.

Ogni giorno, dalle ore 9.00 alle 22.00, l’American Airstream caravan sarà a disposizione del pubblico. La mattina si tramuterà in cinema e trasmetterà i video di Soltanto girati sulle strade del mondo, dalle ore 16.00 diventerà un road stage che ospiterà il busker insieme ad Andrea Brussolo alla chitarra e Bruna Di Virgilio al violoncello.

«Rimettermi in viaggio per le strade d’Europa, farlo con dei compagni musicisti, a bordo di un meraviglioso caravan, significa coronare il sogno che avevo da bambino – racconta Soltanto – Partiamo avendo chiare le prime destinazioni, poi molte tappe saranno pianificate strada facendo, lasciandoci trasportare dall’avventura e dagli incontri che faremo. È tutto quello che ho sempre sognato, è la dimensione che volevo raggiungere per vivere la musica».

È disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming “Skye” (Cremogen Music/Believe Digital), il nuovo album nato durante il road tour 2015 per l’Europa, in cui Soltanto aveva fatto conoscere la sua musica a migliaia di persone, vendendo più di 8000 copie del suo primo disco.

Il singolo che ha anticipato “Skye” è “Fermi il tempo”, attualmente in radio e il cui video è visibile su YouTube: youtu.be/FNcU8jkqTGw.

www.facebook.com/Soltanto – twitter.com/soltantomusic – www.instagram.com/soltanto/