City Angels: Messa e festa di Pasqua

CityAngels_Milano
City Angels Milano

Una festa di Pasqua per i senzatetto della Stazione Centrale di Milano: si svolgerà alla Vigilia, sabato 26 marzo, a mezzogiorno. In piazza Duca d’Aosta, davanti all’hotel Gallia e davanti alla Stazione.

Alle ore 12 si inizierà con l’inno dei City Angels, “Un angelo senza nome”, cantato dalla cantautrice e testimonial dell’Associazione, Ylenia Lucisano.

Seguirà la Messa, celebrata da Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; e, dopo il Padre Nostro recitato tenendosi tutti per mano, una preghiera musulmana, da parte dell’imam Mohsen Mouelhi e di Dounia Ettaib, presidente dell’Associazione delle donne arabe; e una preghiera ebraica, da parte di Daniele Nahum, già Vicepresidente della Comunità ebraica di Milano.

Seguiranno la distribuzione di colombe, dolci e bevande, realizzata in collaborazione con Coop Lombardia, presente con il suo presidente, Guido Galardi; e la musica del cantautore cristiano Giacomo Celentano, figlio del grande Adriano e volontario City Angel.  Sarà anche possibile ballare con i ballerini del “Tango illegal”, che non sono nuovi a iniziative di solidarietà per i senzatetto.

Porteranno il loro saluto l’assessore ai Servizi sociali, Pierfrancesco Majorino; Stefano Bolognini, in rappresentanza della Regione Lombardia; Daniela Javarone, madrina dei City Angels; e Narcisa Sorio, console dell’Equador. Saranno presenti vari amici dei City Angels, tra cui il responsabile del Pane Quotidiano, Luigi Rossi, e la grafologa Candida Livatino.

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, giornalista e docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Oggi sono presenti in 16 città italiane e a Lugano, in Svizzera, con oltre 500 volontari, di cui il 50% sono donne.

Furlan invita i milanesi a partecipare a questo momento di solidarietà e di spiritualità. Magari portando una colomba o un uovo di cioccolato, da donare a un senzatetto: “Per vivere insieme il vero spirito della Pasqua”.
www.cityangels.it

Il “Lions Club” e i “Leo” donano un furgone ai City Angels per aiutare i senzatetto

city angls attualità
Il Lions Club e i Leo, i giovani dell’Associazione, donano ai City Angels un furgone con il quale portare cibo, vestiti, coperte e sacchi a pelo ai senzatetto. Si tratta di una Citroen Berlingo, che verrà consegnata ufficialmente dai Lions ai City Angels oggi mercoledì 3 febbraio, alle ore 12.00 in piazza San Fedele a Milano, dietro a Palazzo Marino.

Presenti il sindaco Giuliano Pisapia, l’assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino e Mons. Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca ambrosiana, che benedirà il mezzo.

Mario Furlan, fondatore dei City Angels e socio Lion lui stesso, ringrazia: “E’ la dimostrazione che il motto dei Lions, We serve, è sempre attuale”.

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, giornalista e docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Oggi sono presenti in 16 città italiane e a Lugano, in Svizzera, con oltre 500 volontari, di cui il 50% sono donne.

 
www.cityangels.it

Nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano

city angels
Inizia il 26 gennaio il nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano. Il corso si svolge due sere la settimana, il martedì e il mercoledì, dalle 20.30 alle 22.00, per otto settimane. Al termine del corso, un esame valuterà la preparazione dei candidati e chi lo supererà potrà diventare City Angel.

Il martedì sera il corso si svolge presso la sede associativa in via Teodosio 85, in zona Loreto; il mercoledì sera si svolge presso la palestra della Polizia locale, in via Bazzi.

Le materie principali sono: primo soccorso, Wilding (autodifesa basata su psicologia e prevenzione) e tecniche di squadra (gli Angeli operano in squadre guidate da un caposquadra).

“La cosa più importante è che il candidato abbia lo spirito giusto: che sia una persona coraggiosa ed equilibrata, capace di mantenere calma e sangue freddo anche sotto stress” spiega il fondatore dell’Associazione, Mario Furlan.

 www.cityangels.it

Il 24 dicembre a Milano preghiera interreligiosa con i City Angels

City Angels

Una festa di Natale per i senzatetto della Stazione Centrale di Milano: si svolgerà alla Vigilia, giovedì 24 dicembre, a mezzogiorno, in un luogo simbolo della città: davanti al Memoriale della Shoah – Binario 21, in Largo Safra 1, a ridosso dello scalo ferroviario.

Alle ore 12.00 si inizierà con la preghiera interreligiosa. Dopo il saluto di benvenuto del Vicepresidente della Fondazione Memoriale della Shoah, Roberto Jarach, pregheranno insieme, tra i senzatetto, Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; gli imam Mohsen Mouelhi, Khaled Elhediny e Yahya Pallavicini; i presidenti della Comunità ebraica milanese, Milo Hasbani e Raffaele Besso; il pastore protestante Julim Barbosa; il pastore valdese Giuseppe Platone; padre Ambrogio Makar della Chiesa ortodossa; ed esponenti buddisti e induisti.

“Oggi più che mai c’è bisogno di iniziative di inclusione e fratellanza come questa, per favorire il dialogo tra religioni e dissipare la paura del diverso” dice Mario Furlan, fondatore dei City Angels e ideatore dell’iniziativa.

Porteranno il loro saluto all’evento l’assessore comunale ai Servizi sociali, Pierfrancesco Majorino;  l’assessore regionale al Reddito di autonomia e all’inclusione sociale, Giulio Gallera; il presidente della Croce Rossa milanese, Antonio Arosio, e il vicepresidente del Pane Quotidiano, Luigi Rossi, con i quali i City Angels sono gemellati; la madrina dei City Angels, Daniela Javarone; e il loro presidente onorario Michele Ferrario Hercolani.

Dopo la preghiera, alle 12.30, avrà luogo una festa per i senzatetto, con musica e distribuzione di vestiti, coperte, generi alimentari e bibite, tra cui i panettoni offerti da Coop Lombardia. La cantautrice Ylenia Lucisano, testimonial dei City Angels, canterà l’inno dei volontari, “Un angelo senza nome” (brano contenuto nel suo disco d’esordio “Piccolo Universo”).

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, giornalista e docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Oggi sono presenti in 16 città italiane e a Lugano, in Svizzera, con oltre 500 volontari, di cui il 50% sono donne.

 www.cityangels.it

City Angels : preghiera interreligiosa e festa di Natale

City-Angels-Logo

Una festa di Natale per i senzatetto della Stazione Centrale di Milano: si svolgerà alla Vigilia, giovedì 24 dicembre, a mezzogiorno. In un luogo simbolo della città: davanti al Memoriale della Shoah – Binario 21, in Largo Safra 1, a ridosso dello scalo ferroviario.

Alle ore 12.00 si inizierà con la preghiera interreligiosa. Dopo il saluto di benvenuto del Vicepresidente della Fondazione Memoriale della Shoah, Roberto Jarach, Pregheranno insieme, tra i senzatetto, Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; gli imam Mohsen Mouelhi, Khaled Elhediny e Yahya Pallavicini; i presidenti della Comunità ebraica milanese, Milo Hasbani e Raffaele Besso; il pastore protestante Julim Barbosa; ed esponenti ortodossi, buddisti e induisti.

“Oggi più che mai c’è bisogno di iniziative di inclusione e fratellanza come questa, per favorire il dialogo tra religioni e dissipare la paura del diverso” dice Mario Furlan, fondatore dei City Angels e ideatore dell’iniziativa.

Porteranno il loro saluto all’evento l’assessore comunale ai Servizi sociali, Pierfrancesco Majorino;  l’assessore regionale al Reddito di autonomia e all’inclusione sociale, Giulio Gallera; il presidente della Croce Rossa milanese, Antonio Arosio, e il vicepresidente del Pane Quotidiano, Luigi Rossi, con i quali i City Angels sono gemellati; e la madrina dei City Angels, Daniela Javarone.

Dopo la preghiera, alle 12.30, avrà luogo una festa per i senzatetto, con musica e distribuzione di vestiti, coperte, generi alimentari e bibite, tra cui i panettoni offerti da Coop Lombardia.

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, giornalista e docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Oggi sono presenti in 16 città italiane e a Lugano, in Svizzera, con oltre 500 volontari, di cui il 50% sono donne.

www.cityangels.it