Parade Electronique 2020

Logo
Logo

PARADE ÉLECTRONIQUE 2020

TORNA A OMAGGIARE

BRUNO MADERNA E LA CITTA’ DI MILANO

MUSICA E WORKSHOP IN STREAMING

SUL CANALE YOUTUBE DI MMT CREATIVE LAB

Maderna moderno: Corvetto/Barona

19 – 20 febbraio 18:30

Appunti di Città

28 febbraio 18:30

 

Le difficoltà inerenti alla situazione sanitaria di questi ultimi mesi non hanno permesso la piena attuazione del programma musicale e dei laboratori organizzati da MMT Creative Lab, che nel mese di novembre aveva voluto rendere omaggio a Bruno Maderna e alla sua opera “Ritratto di città” attraverso due appuntamenti online.

La seconda parte di Parade Électronique 2020 si svilupperà nel mese di Febbraio con due appuntamenti online trasmessi in streaming sul canale Youtube di MMT Creative Lab. Il 19 e 20 febbraio alle h.18:30 Maderna Moderno – Corvetto Barona – live di Walter Prati al violoncello elettrico e dj set di Kakofonico. Il 28 febbraio alle h. 18:30 in diretta streaming dal Teatro dell’Arsenale Appunti di città – installazione performativa che unisce musica, teatro e arti visive.

Maderna Moderno – Corvetto / Barona (LINK)

Appuntamento musicale in streaming che offre una visione sonora di alcune parti del quartiere che si sviluppa intorno a piazzale Corvetto e nel quartiere Barona. Il concept prende spunto dall’opera radiofonica di Bruno Maderna e Luciano Berio “Ritratto di Città” del 1958, che offriva una immagine sonora di Milano nell’arco di una intera giornata. Maderna Moderno – Corvetto / Barona racconta alcuni momenti della vita quotidiana del quartiere nei suoi diversi luoghi. Il mercato, il parco di Nosedo, il Parco Campagna, i bar del quartiere al tempo del Covid.

Una rilettura sonora che si trasforma in musica grazie all’elaborazione elettronica delle registrazioni sonore, agli interventi musicali di Walter Prati al violoncello elettrico (19 febbraio) e del dj set di Kakofonico – al secolo Riccardo Biffi (20 febbraio). Suoni di derivazione ambientale catturati nel quartiere milanese, con innovazione e sperimentazione legate

alla musica elettronica, creando una narrazione emotiva legata al luogo inserita in un contesto musicale attuale.

Le esibizioni saranno accompagnate da immagini del quartiere e dei luoghi nei quali sono stati registrati i suoni originali.

Queste performance sono state preparate seguendo le tradizionali tecniche di riprese audio ambientali realizzate in piccoli team costituiti al fine di introdurre al mondo del sound design giovani musicisti.

Appunti di città (LINK)

Una performance per ritrarre la città di Milano attraverso suoni, immagini e parole. A dialoghi e suoni composti e registrati, si alternano momenti di musica e teatro dal vivo. La città, l’interno e l’esterno, il presente e il possibile, l’accaduto e l’inaspettato si susseguono, depositando nello spettatore gli appunti e gli indizi per disegnare la mappa inesistente di una città che, invece, esiste.

Progetto a cura di Elena C. Patacchini, Guglielmo Prati, Diana Bettoja, Iacopo Modesto con le musiche di Gak Sato, Giancarlo Schiaffini, Guglielmo Prati. Scenografie, luci e costumi a cura di Metabolica.

 

Parade Électronique è un progetto che si è ispirato all’opera “Ritratto di città, un esperimento di prosa radiofonica condotto da Luciano Berio e Bruno Maderna su un testo di Roberto Leydi. All’origine di tutto c’è l’idea produttiva di realizzare un documentario radiofonico raccontando la vita di Milano attraverso un testo recitato, la registrazione di rumori della città e le tecniche di elaborazione sonora tipiche della musica elettronica dell’epoca. Il “nostro Ritratto di una città” parafrasa proprio quell’opera che allora spalancò la porta a decine di compositori sulle possibilità tecniche e artistiche della musica elettronica e che ancora oggi è riferimento essenziale per gli appassionati di musica tecnologica.

Le parole del direttore artistico Walter Prati: “Fa un grande effetto vedere che nessuna delle grandi istituzione legate alla musica colta, alla quale Maderna era parte, abbia mai ricordato e celebrato una ricorrenza così significativa”.

 Per quanto riguarda il modo in cui MMT Creative Lab ha sviluppato il progetto, oltre al riferimento musicale di Maderna, elemento fondamentale è stata la scelta di proporre una riflessione sulla percezione della Città.

http://www.mmt.it/

________________________________________________________________________________________________

 

L’evento è gratuito. Per sostenere l’iniziativa è possibile fare un’offerta libera a

QUESTO LINK

Il conto paypal è garantito dal legale rappresentate dell’associazione che provvederà a inviare una regolare ricevuta dell’associazione MMT Creative Lab

 

Un progetto di

MMT Creative Lab

In collaborazione con

Auditorium Edizioni / Archivio Piero Leddi

Con il patrocinio di

Comune di Milano

 

PROGRAMMA

 

Maderna Moderno – Corvetto/Barona

19 febbraio

Walter Prati

20 febbraio

 Kakofonico

 

Appunti di Città

28 febbraio

Testi di Elena C. Patacchini

Messinscena di Elena C. Patacchini e Guglielmo Prati

con Diana Bettoja e Iacopo Modesto

e con

Linea 5 – musica di Gak Sato

Omaggio a Bruno Maderna – musica di Giancarlo Schiaffini

Prima quando – musica di Guglielmo Prati

Scenografie, luci e costumi di Metabolica

 

Gli eventi saranno trasmessi in streaming alle 18:30 dei rispettivi giorni

sul canale YouTube MMTcreativelab

 

 

 

Final Conference del progetto SWARE

itta_metropolitana_milano
citta metropolitana milano

L’8 ottobre 2020 la Città metropolitana di Milano ospiterà l’evento finale del progetto SWARE – Sustainable heritage management of WAterways Regions.

Finanziato dalla Commissione Europea con il Programma Interreg Europe, il progetto SWARE è nato con l’obiettivo di migliorare la sinergia tra la protezione del patrimonio culturale e naturale e lo sviluppo sostenibile nelle regioni caratterizzate da vie d’acqua interne.

La Final Conference del progetto si terrà in diretta streaming da Palazzo Isimbardi l’8 ottobre 2020.
La Conferenza sarà aperta alla partecipazione degli stakeholder, di coloro che hanno dato il proprio contributo allo svolgimento del progetto e di tutte le persone interessate ai temi delle acque interne, e sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube di Città metropolitana.

L’evento sarà diviso in due sessioni:
Nel corso della prima sessione verranno presentati i risultati finali raggiunti dalla partnership del progetto nel suo complesso e le lesson learnt dai singoli partner.
Brando Benifei, europarlamentare italiano, e Erwin Siweris, il direttore del Programma INTERREG Europe, parteciperanno alla sessione.

La seconda sessione è invece dedicata al tema “Da SWARE a Milano 2030: lo scenario del Green New Deal”, e metterà in luce le strategie che la Città metropolitana di Milano intende promuovere per accrescere la competitività e la capacità attrattiva dell’area.

Il panel dei relatori sarà costituito da rappresentanti degli Enti Locali e di Metrex, l’associazione europea di regioni e città metropolitane. Il Sindaco della Città metropolitana di Milano Giuseppe Sala aprirà la sessione, seguito da interventi da parte della Vice Sindaca Arianna Censi e della Consigliera Beatrice Uguccioni. Il Presidente della Triennale Stefano Boeri presenterà un contributo sul tema della riscoperta dei borghi nell’area metropolitana post-covid, seguito da una tavola rotonda nel corso della quale si aprirà un dibattito costruttivo tra rappresentanti del governo locale, delle imprese e del mondo della ricerca.

Fly to Milano

Milano Duomo

Arriva un’importante novità nel turismo, Milano e Sea lanciano Fly to Milano: per chi vola e soggiorna in città, la terza notte in albergo è gratuita

La promozione dedicata a visitatori e turisti che arrivano a Linate e Malpensa e si fermano almeno due giorni consecutivi negli hotel milanesi che aderiscono all’iniziativa. Guaineri: “Un’opportunità unica per godere della nostra offerta turistica, anche durante le festività di Natale e Capodanno”

Milano, 5 ottobre 2020 – Terza notte gratis in albergo per chi vola e soggiorna in città, anche durante le feste di Natale e Capodanno. La città di Milano e Sea, gestore degli aeroporti, lanciano attraverso l’agenzia Milano&Partners l’iniziativa Fly to Milano, per promuovere il sistema dell’ospitalità milanese: fino al 31 gennaio del 2021, chi atterra negli scali di Linate e Malpensa e soggiorna negli hotel cittadini che aderiscono all’iniziativa avrà in omaggio la terza notte.

“Dopo gli accordi con Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova per promuovere il turismo di prossimità – spiega l’assessora al Turismo Roberta Guaineri -, lanciamo un’iniziativa per richiamare turisti da lontano, offrendo loro un’opportunità unica per visitare Milano e godere con calma della sua offerta, che nel mese di dicembre si arricchisce delle luci e dell’atmosfera delle festività di Sant’Ambrogio, Natale e Capodanno”.

Un giorno in più regalato ai turisti per dare loro la possibilità di scoprire quartieri come Nolo e i Navigli, visitare le grandi mostre di Monet agli Arcimboldi, Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore, del Museo del 900 o per dare un ultimo sguardo alla Sala delle Asse di Leonardo da Vinci a Palazzo Reale, prima della chiusura.

“L’iniziativa è frutto della collaborazione tra SEA, Milano&Partners e le Associazioni degli Albergatori per promuovere la destinazione Milano e stimolare la voglia di ritornare a viaggiare – afferma Armando Brunini, Amministratore Delegato di SEA – I nostri aeroporti sono dotati di tutte le misure di sicurezza per garantire la salute e il benessere dei propri passeggeri, come ci viene certificato dalle principali associazioni nazionali ed europee. Abbiamo partecipato all’iniziativa di Fly To Milano perché crediamo che in questo momento sia necessario uno sforzo straordinario e di sistema per rilanciare Milano e i suoi aeroporti.”

Sul sito yesmilano.it è possibile consultare la lista degli hotel partecipanti, conoscere le modalità di prenotazione e visitare i relativi siti delle strutture. Tutti gli hotel milanesi hanno adottato il protocollo di sicurezza stilato dalle associazioni di categoria insieme al Comitato tecnico scientifico.

Per poter usufruire della promozione il visitatore deve essere in possesso di un biglietto aereo con destinazione Milano Malpensa o Milano Linate con data di arrivo coincidente con la prima notte in hotel. La prenotazione può essere effettuata solo direttamente all’hotel o tramite agenzie di viaggio, secondo i termini eventualmente indicati da ogni albergo in fase di adesione all’iniziativa. La terza notte potrà essere usufruita subito o in un secondo tempo, attraverso una nuova prenotazione.

Informazioni è possibile consultare la pagina: www.yesmilano.it/fly-to-milano

Paola Dongu

Artisti Internazionali per Palazzo Marino in Musica

palazzo-marino-musica-
palazzo-marino-musica-

Per continuare a proporre la musica anche in questo momento di grave emergenza, la stagione 2020 di Palazzo Marino in Musica intitolata De Naturae Sonis sarà realizzata in dirette streaming da Sala Alessi fino a quando il pubblico non potrà tornare in sala per assistere ai concerti dal vivo. Sarà comunicata appena possibile la data del primo concerto in diretta.

Nell’attuale clima di grande smarrimento e incertezza, che ha visto chiudere teatri e sale da concerto, con l’impossibilità di vivere l’emozione della musica dal vivo, anche gli artisti sono stati chiamati a fare la propria parte, per regalare al pubblico, provato dalle preoccupazioni e dalla paura, momenti di poesia e bellezza necessari.

Da questa premessa e in attesa che la IX stagione di Palazzo Marino in Musica abbia inizio, in live streaming dalla Sala Alessi, i direttori artistici Davide Santi e Rachel O’Brien, con il supporto di EquiVoci Musicali, Irina Solinas e MAME – Mediterranean Ambassadors Music Experience, hanno ideato le iniziative #musicformilan e #microcosmi, che si inseriscono all’interno della stagione intitolata De Naturae Sonis dedicata alla profonda, intima e sfaccettata relazione tra musica, uomo e natura.

In questa suggestiva cornice del tema proposto da Palazzo Marino in Musica, #musicformilan intende richiamare l’attenzione sui doni che la natura fa all’uomo, tra i quali spicca, con straordinaria forza, proprio la musica, capace di declinarsi in mille sfumature a seconda della cultura, del paese e delle tradizioni che essa attraversa.

Un dono, dunque, quello della musica, trasmesso dalla natura all’artista e da quest’ultimo al suo pubblico e, in particolare, alla città di Milano, messa duramente alla prova dalla pandemia virale.

#musicformilan proporrà, attraverso il canale youtube dedicato, la diretta Facebook e Instagram dalle pagine Palazzo Marino in Musica, EquiVoci Musicali, MAME e in cross posting sulle pagine degli artisti, la Premiére di un video – tributo di un artista di fama internazionale, proveniente da terre di diverse tradizioni e influenze musicali, come Turchia, Palestina, Iran, India e appartenente alla realtà di MAME, una rete globale di musicisti ambasciatori, ideata da Irina Solinas.

Ad inaugurare il ciclo #musicformilan, domenica 3 maggio alle ore 12.00, sarà il Maestro Sandeep Das, uno dei principali virtuosi di Tabla nel mondo.

A tutto questo si aggiungerà la preziosa collaborazione della community di fotografi Perimetro, che lancerà una open call rivolta a fotografi professionisti e non, a supporto della rassegna Palazzo Marino in Musica, che indagherà la libera interpretazione del legame tra natura e musica. La call sarà lanciata appena saranno nuovamente possibili gli spostamenti in città.

Valorizzare eccellenze e giovani talenti

Design
Design

ASS PAROLINI E TAJANI:3 EVENTI IN AUTUNNO NATI DA COLLABORAZIONE TRA LE DUE ISTITUZIONI

“VALORIZZARE LE ECCELLENZE E I GIOVANI TALENTI CREATIVI”

Tre importanti eventi tra settembre e novembre 2017 con l’obiettivo di favorire la sinergia tra le imprese, le scuole di moda e design e le professioni creative. E un cartellone di iniziative aperte alla citta’ di Milano, azioni di comunicazione, sfilate ed occasioni formative per sostenere e promuovere i comparti del design e del fashion, ma anche momenti di confronto per comprendere l’evoluzione del mercato e opportunita’ per gli studenti e i giovani professionisti.
E’ quanto prevede una comunicazione presentata in Giunta dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, che da’ avvio alla collaborazione tra Palazzo Lombardia e Comune di Milano in tema di sostegno ai settori della moda e del design.

ECCELLENZA RICONOSCIUTA NEL MONDO – “Sono tra i piu’ rilevanti per numero di occupati e valore aggiunto prodotto – ha commentato l’assessore Parolini -, pilastri dell’economia e dell’identita’ regionale e sinonimi di eccellenza riconosciuta in tutto il mondo per innovazione e qualita’. Un primato tutto lombardo, che fa delle nostra regione, e in particolare di Milano, la capitale piu’ dinamica ed attraente in questi ambiti a livello internazionale”.

MODA E DESIGN, FATTORI DI ATTRATTIVITA’ – “Con il Comune di Milano – ha aggiunto Parolini – avviamo una specifica collaborazione per favorire, coinvolgendo le realta’ associative piu’ rappresentative e aprendoci alla citta’, un ulteriore sviluppo di questi settori. E per promuoverli come fattori di
attrattivita': sostenere infatti l’economia legata alla creativita’ significa favorire anche gli ingenti indotti legati al turismo, al commercio e soprattutto all’export, che questi settori continuano a generare per Milano e per l’intera regione”.

ASSESSORE TAJANI, VALORIZZARE GIOVANI TALENTI – “Tre appuntamenti che vedono la collaborazione tra Comune di Milano e Regione nel segno della valorizzazione dei giovani talenti creativi e del grande patrimonio manifatturiero fatto di artigianalita’, produzione e creativita’, che contraddistingue il Made in Italy nella Moda e nel Design”. Cosi’ l’assessore alle Politiche del lavoro, Attivita’ produttive, Commercio Moda e Design del Comune di Milano Cristina Tajani, la quale ha sottolineato che “grazie a queste iniziative vogliamo favore il dialogo reciproco tra scuole di formazione, piccole e medie imprese e giovani professionisti affinche’ Milano diventi sempre piu’ la vetrina internazionale e di confronto per quel patrimonio di conoscenze, creativita’ e competenze che tutto il mondo ci invidia”.

IL DETTAGLIO DELLE INIZIATIVE PREVISTE – Di seguito il dettaglio delle iniziative in programma:
-26 settembre 2017 – “Magazzini Aperti on tour – Milano” presso Fabbrica del vapore: l’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la collaborazione tra le imprese, le scuole di moda e le professioni creative del territorio nel settore del tessile abbigliamento e accessori. L’evento avra’ luogo durante la “Settimana della moda – donna” e prevede la realizzazione di workshop con esperti del settore moda e sfilate di capi creati dagli studenti delle scuole della Citta’ Metropolitana di Milano e da fashion designer gia’ affermati.
-Ottobre 2017 – “Progetto Design Competition – Condivisione”:
l’iniziativa si terra’ durante la “Fall week design” (7-15
ottobre) e prevede l’esposizione dei quaranta prototipi realizzati da giovani designer in un percorso condotto in collaborazione con professionisti affermati ed imprese del settore.
-5-8 novembre 2017 – “Fashion Italia Graduate” a Base Milano:
iniziativa di quattro giorni aperta alla citta’ finalizzata a orientare i giovani che stanno sviluppando la propria formazione e a consentire ai professionisti e alle imprese del settore lo scouting di studenti e neo-diplomati delle scuole di moda lombarde. Sono inoltre previste sfilate, esposizioni, occasioni di supporto occupazionale, workshop per approfondire le dinamiche e le tendenze del settore moda. (Lnews )