“Possibili Scenari per Pianoforte e Voce”

Cesare Cremonini
Cesare Cremonini

Uscirà domani, venerdì 7 dicembre, “Possibili Scenari per pianoforte e voce”, il nuovo album di Cesare Cremonini, che ad un anno di distanza dall’uscita di “Possibili Scenari”, pubblica la versione piano e voce dell’ultimo album di inediti. Il disco stanotte è disponibile per ilpreorder in tutti gli store fisici e digitali e in presave su spotify: https://vir.lnk.to/psppev.

Un progetto questo che ancora una volta dimostra come la scrittura di canzoni e le canzoni stesse siano sempre al centro della carriera di Cremonini che in questo disco le mostra in una veste sofisticata ed inedita, esaltate dall’arrangiamento pianoforte e voce.

“Penso sia il momento giusto in cui pubblicare un album come “Possibili scenari per pianoforte e voce”- spiega Cesare- perché offre la possibilità di ricondurre il pubblico ad un ascolto della musica più attento, paziente e meno frenetico: significa svelare, uno ad uno, i segreti nascosti nelle mia canzoni, donare al pubblico la loro purezza. Brani come “Poetica”, “Nessuno vuole essere Robin”, “Kashmir-Kashmir” e la stessa title track dell’album, ad esempio, in queste versioni notturne, rielaborate liberamente, registrate ad occhi chiusi e senza sovrastrutture di arrangiamenti, costringono all’abbandono anche chi quelle canzoni le canta, slegandoci dalla velocità con cui la musica viene “consumata” oggi. I tasti di avorio del pianoforte, ogni mio respiro che separa i versi delle canzoni, hanno un ruolo in questa trasformazione: realizzarla mi ha convinto ancora di più che il piacere della musica può svegliare il nostro tempo”.

“Cremonini Stadi 2018” parte da Milano

cover-lntv
cover-lntv

Parte stasera da San Siro il primo tour negli stadi di CESARE CREMONINI. L’artista si esibirà in un concerto di circa due ore e 20 durante il quale in un continuo alternarsi di momenti diversi ancora una volta emergono sempre di più le caratteristiche che anche il grande pubblico ha imparato a conoscere e apprezzare, e che fanno di Cesare un musicista completo, un autore e uno show-man unico per stile e talento.

Dopo la data zero di Lignano Sabbiadoro (sold out), Cremonini sarà protagonista questa sera, alle ore 21:00, della sua prima volta allo stadio di San Siro, già esaurito in prevendita, prima di fare tappa allo stadio Olimpico di Roma e chiudere poi con un altro SOLD OUT nella sua Bologna (Stadio Dall’Ara).

Uno spettacolo, quello che Cremonini metterà in scena negli stadi, capace di trovare il perfetto filo conduttore per rappresentare al meglio questi vent’anni di carriera, costellati da una serie innumerevoli di hit, sempre uniche e originali.

In questi 20 anni di carriera infatti, Cesare ha sempre lavorato e scritto riuscendo a sposare felicemente la sua spiccata impostazione da cantautore con arrangiamenti e sonorità sempre ricercate lontane dalle mode del momento, ma anche da quelle dei suoi padri inspiratori.

Caratteristiche queste che hanno contribuito a fare di Cremonini uno degli artisti musicalmente più stimati e influenti del panorama italiano.

Ma a rendere straordinario il debutto negli Stadi di Cesare Cremonini è lo straordinario elenco di successi che si alterneranno in una scaletta di due ore.
Da brani degli esordi come “50 Special” e “Un giorno migliore” ai primi successi come solista “Vieni a vedere perché”, “Marmellata#25” “PadreMadre” ecc. passando per “Mondo”, “Il Comico”, “Buon Viaggio”, giusto per citarne alcuni, per ad arrivare ai successi tratti dall’ultimo album “Possibili Scenari”, due tra tutte “Poetica” e “Nessuno vuole essere Robin”.

La sensazione che si ha è che tutte le canzoni scelte da Cremonini per questi show siano entrate di diritto nel patrimonio collettivo della musica pop italiana, compresa quella di scuola cantautorale, risultato questo che sottolinea la capacità di Cesare Cremonini di scrivere e interpretare canzoni di successo senza tempo.

Il “Cremonini Stadi 2018” darà la possibilità a Cesare di portare per la prima volta dal vivo i brani dell’ultimo album “Possibili Scenari”, disco ricchissimo e poliedrico nel quale confluiscono molteplici influenze e piani di lettura, ricevendo dal vivo l’affetto che il pubblico ha regalato negli ultimi mesi a brani come “Nessuno vuol essere Robin”, all’attuale successo radiofonico “Kashmir-Kashmir” e naturalmente a “Poetica”, canzone considerata “rivoluzionaria” per la sua struttura e arrangiamento.

I quattro concerti del “Cremonini Stadi 2018” (prodotto e organizzato da Live Nation Italia) che già nella sola prima settimana di apertura delle prevendite aveva superato i 60 mila biglietti venduti, segnano una svolta fondamentale nella lunga carriera di Cremonini il cui percorso sia discografico che musicale, dal 1999 ad oggi, ha sempre rappresentato un unicum nel complesso panorama della musica pop italiana.

Radio Italia è media partner ufficiale del tour.
Sul palco di San Siro saliranno:
Cesare Cremonini – voce, pianoforte, chitarra
Nicola “Ballo” Balestri – basso
Andrea Morelli – chitarre elettriche e acustiche
Alessandro de Crescenzo – chitarre elettriche e acustiche
Michele Guidi – tastiere
Bruno Zucchetti – tastiere
Andrea Fontana – batteria
Andrea Giuffredi – tromba
Massimo Zanotti – Trombone
Gabriele Bolognesi – Sax e flauto traverso
Annastella Camporeale – cori
Gigi Fazio – cori, chitarra acustica

Cesare Cremonini – “Nessuno vuole essere Robin”

Cesare Cremonini_cover singolo Nessuno Vuole essere Robin
Cesare Cremonini_cover singolo Nessuno Vuole essere Robin

Sono andati esauriti in soli quattro mesi i biglietti del concerto di Cesare Cremonini allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna del prossimo 26 giugno. Un debutto importante per Cremonini nello stadio della sua città, reso ancor più significativo dal fatto che sarà il primo artista bolognese a tornare ad esibirsi nello stadio felsineo dai tempi dello storico concerto Dalla-De Gregori del 1979 con il tour di Banana Republic.

La data di Bologna chiuderà i quattro concerti negli stadi che inizieranno il 15 giugno a Lignano (Stadio Teghil) per poi proseguire il 20 giugno a Milano (Stadio San Siro), il 23 giugno a Roma (Stadio Olimpico) e quindi la chiusura a Bologna il 26 giugno allo Stadio Dall’Ara.

Il tour “Cremonini Stadi 2018”, è prodotto e organizzato da Live Nation Italia.
Radio Italia è media partner ufficiale.

Da venerdì sarà in radio “Nessuno vuole essere Robin”, il secondo singolo estratto dal disco “Possibili Scenari”. “Questa canzone”, come ha più volte spiegato Cremonini, “è un flusso di coscienza personale, mi è esplosa fra le mani come una detonazione ininterrotta dall’inizio alla fine del brano”.

L’imbarazzo di una supplica, il timore malcelato di mostrarsi fragili, un cane da compagnia ormai più compagno che cane, sono alcuni dei segni strategici di un brano che non trattiene le parole, ma le innalza a pensieri e riflessioni universali sulle “contraddizioni di un’epoca in cui la legittima ricerca di sicurezza e di benessere personale coincide con la paura e la sfiducia nel prossimo”.

Sulla scena compaiono gli eterni temi della maschera, della solitudine, dell’inadeguatezza di un uomo schiacciato dall’onnipresente ostentazione di sé imposta dal copione della società. “Tutti col numero dieci sulla schiena, e poi sbagliamo i rigori”, canta Cremonini in uno dei versi più amati della canzone. “L’origine di questa intuizione è il mutismo generazionale che ci vede impacciati nel compiere il gesto più eroico: ammettere di non essere invincibili”.

Cremonini, dopo la pubblicazione del primo singolo “Poetica”, con “Nessuno vuole essere Robin” inquadra, con il suo personale sguardo, i rapporti di coppia, evidenziando il paradosso di un’epoca post-moderna “ancora sorprendente rispetto al passato, ma priva di straordinarietà nella routine del racconto quotidiano sui social network”, come la definisce lui stesso.

Cesare Cremonini “Possibili scenari”

Cesare Cremonini_foto Giovanni Gastel_
Cesare Cremonini_foto Giovanni Gastel_

Da venerdì 24 novembre, è uscito “POSSIBILI SCENARI”, il nuovo album di inediti di CESARE CREMONINI, che segnerà il ritorno del cantautore bolognese dopo due anni di incessante lavoro di scrittura e produzione in studio.
“POSSIBILI SCENARI”, è un disco ricchissimo e poliedrico, nel quale confluiscono molteplici influenze e piani di lettura, un disco nato per essere influente.

Per questo album, Cremonini ha attinto a tutta l’esperienza maturata in questi quasi 20 anni di carriera, combinando la sua vena cantautorale con le sonorità di questa epoca musicale, senza dimenticare le proprie origini e riproponendo il suo tipico calore umano sottolineato dal pianoforte, dalle orchestre, dagli strumenti reali. Una ricerca alla quale ha dedicato due anni della sua vita, come uomo e come musicista.

La volontà di “rischiare” è stata chiara sin dalla scelta come primo singolo “Poetica”: una canzone considerata “rivoluzionaria” per la struttura e l’arrangiamento, che non cerca facili scorciatoie e non si nasconde dietro alle mode del momento per piacere.

Biglietti tour “Stadi 2018” Cesare Cremonini

Cesare_Cremonini
Cesare_Cremonini

Sono 60 mila i biglietti venduti in soli quattro giorni del tour “Stadi 2018” di Cesare Cremonini che si esibirà per la prima volta a giugno in quattro concerti, il 15 giugno a Lignano (Stadio Teghil), il 20 giugno a Milano (Stadio San Siro), il 23 giugno a Roma (Stadio Olimpico) e in chiusura a Bologna il 26 giugno allo Stadio Dall’Ara.

Un appuntamento importante per Cremonini, dopo gli ultimi due anni passati lontano dai palchi e dedicati al lavoro di produzione del nuovo disco “Possibili Scenari” (nei negozi dal 24 novembre). Questo tour segna una svolta fondamentale nella carriera di un artista che si è sempre contraddistinto per la scrittura di un repertorio diventato, in questi diciotto anni, patrimonio collettivo della musica pop italiana.

Cremonini ha sempre percorso, dal 1999 ad oggi, strade artistiche e discografiche mai scontate, definendo, disco dopo disco, quei tratti caratteristici che oggi fanno di lui un musicista, un autore e un performer unico per stile e talento.

Il tour “Stadi 2018” è prodotto e organizzato da Live Nation Italia.
Radio Italia è media partner ufficiale del tour “Stadi 2018”.

I biglietti per le date del tour sono disponibili su www.livenation.it, www.ticketone.it e su www.ticketmaster.it.

Di seguito il calendario del tour “Stadi 2018” di Cesare Cremonini:

15/06 LIGNANO – stadio G. Teghil
20/06 MILANO – Stadio San Siro
23/06 ROMA – Stadio Olimpico
26/06 BOLOGNA – Stadio Dall’Ara