News di Cesare Cremonini

CREMONINI_cover libro Let Them Talk
CREMONINI_cover libro Let Them Talk

Esattamente 21 anni fa, il 30 novembre 1999, usciva “…Squérez?”, il disco di debutto dei Lùnapop di Cesare Cremonini, tra i primi dieci album di tutti i tempi in Italia e riconosciuto da F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale italiana) come il disco d’esordio di una band italiana più venduto di sempre.

L’album è stato saldamente al 1° posto della classifica italiana per 13 settimane consecutive (118 sono invece le settimane di permanenza nella classifica generale) entrando quindi nella Top5 dei dischi rimasti più a lungo in vetta.

Da “…Squérez?” sono stati tratti singoli come ”50 special”, “Un giorno migliore”, “Qualcosa di grande”, canzoni entrate nel patrimonio della musica italiana e che oggi, dopo 20 anni, sono ancora amate e cantate dal pubblico di tutte le generazioni.

“Sono felice di questa certificazione, spiega Cremonini, perché Squerez è un album che porterà per sempre un messaggio positivo. La forza della melodia e la voglia di emergere, sono invincibili. Fu un album sinceramente giovane e vero che scrissi quando ero adolescente. Il primo a dare voce a una generazione intera che aveva assorbito attraverso la musica i grandi cambiamenti positivi di quel periodo. Il successo oggi per me è essere di ispirazione per chi muove i primi passi nel mondo della musica”.

Cesare Cremonini nel frattempo pubblicherà il prossimo 1 dicembre “Let them talk” – Ogni canzone è una storia (Mondadori), un libro in cui la musica diviene, attraverso le sue parole, racconto delle sue canzoni e della sua vita, del passato ma anche del presente e del futuro, di una generazione e del suo modo di pensare, di Cremonini ma anche di tutti noi.

«(…) Faccio canzoni solo quando trovo un punto di incontro. Con vite devastate, vissute fino in fondo. Con gli uomini e le donne che hanno già amato, sofferto e dato. Anche se le mie canzoni restano sospese in un sentimento leggero, che tende alla gioia, è proprio in quelle vite che trovo l’interlocutore ideale, nel punto di contatto in cui siamo fragili. È lì che finiamo per somigliarci tutti. Così questo libro non cercherà di raccontare le mie diversità, ciò che mi rende unico per i dolori vissuti o per le fortune e i successi. Al contrario. Questo libro è nato, come tutte le mie canzoni, per far incontrare, e stringersi in un abbraccio, la mia storia con le storie di chi vi entra o ci passa accanto per caso. Le canzoni sono piene di metafore convincenti, ma quella che preferisco è già qui, la state leggendo. Anche Tu, come Me».

Cesare Cremoni racconta così lo spirito di questo libro, con un invito ai lettori ad abbandonarsi al suo mondo per riconoscervi, forse, anche il loro. Cremonini è stato, fino a questo libro, uno dei misteri meglio custoditi della musica italiana. Di lui conoscevamo soprattutto le canzoni, l’ironia e la riservatezza. Perciò Let them talk – Ogni canzone è una storia, è un piccolo miracolo.

“Let them talk” – libro di Cesare Cremonini

let-them-talk-cesare-cremonini
let-them-talk-cesare-cremonini

Esce il 1 dicembre Let them talk – Ogni canzone è una storia (Mondadori), un libro di Cesare Cremonini in cui la musica diviene, attraverso le sue parole, racconto: delle sue canzoni e della sua vita, del passato ma anche del presente e del futuro, di una generazione e del suo modo di pensare, di Cremonini ma anche di tutti noi.
Il progetto grafico della copertina è firmato da Aldo Drudi.
Il libro è preordinabile su tutti gli store online a partire da sabato 7 novembre.

«(…) Faccio canzoni solo quando trovo un punto di incontro. Con vite devastate, vissute fino in fondo. Con gli uomini e le donne che hanno già amato, sofferto e dato. Anche se le mie canzoni restano sospese in un sentimento leggero, che tende alla gioia, è proprio in quelle vite che trovo l’interlocutore ideale, nel punto di contatto in cui siamo fragili. È lì che finiamo per somigliarci tutti. Così questo libro non cercherà di raccontare le mie diversità, ciò che mi rende unico per i dolori vissuti o per le fortune e i successi. Al contrario. Questo libro è nato, come tutte le mie canzoni, per far incontrare, e stringersi in un abbraccio, la mia storia con le storie di chi vi entra o ci passa accanto per caso. Le canzoni sono piene di metafore convincenti, ma quella che preferisco è già qui, la state leggendo. Anche Tu, come Me».

Cesare Cremoni racconta così lo spirito di questo libro, con un invito ai lettori ad abbandonarsi al suo mondo per riconoscervi, forse, anche il loro. Cremonini è stato, fino a questo libro, uno dei misteri meglio custoditi della musica italiana. Di lui conoscevamo soprattutto le canzoni, l’ironia e la riservatezza. Perciò Let them talk – Ogni canzone è una storia, è un piccolo miracolo.

Lo sfondo di questo racconto sono i famosi colli bolognesi e le strade segrete di un’ Emilia Romagna divertente, sexy, generosa di forme e tollerante nell’animo, fertile vivaio di grandi talenti e campioni. Proprio a questa terra appartiene il genio artistico di Aldo Drudi, poliedrico designer che ha creato la copertina di Let them talk.

Infine, chiude il libro una postfazione firmata dallo scrittore e critico musicale Michele Monina, che ha curato il volume e che, come scrive Cremonini, «ha saputo convincermi a scrivere e a raccontarmi» e, nelle pagine finali, inquadra le canzoni e la carriera del cantautore bolognese degli ultimi vent’anni.

Cesare Cremonini: “Ciao” – nuovo singolo

Cesare Cremonini
Cesare Cremonini

“Ciao” è la canzone con cui dico addio al mio passato, dopo un 2020 che ha spostato pesi enormi nella vita di tutti e che per me ha significato una rinascita in ambito personale. Il testo esce da una camera da letto per dire addio a qualcosa di più ampio, perché quando l’ho scritta sentivo che i titoli di coda erano imminenti. Una canzone come un imbuto in cui far defluire il passato. Un “Addio” alle persone che ci hanno fatto più male che bene ma anche a quelle che abbiamo amato e che ora non ci sono più. Mentre scrivevo gli interlocutori si alternavano nella mia mente come i cartelli segnaletici di una autostrada verso il futuro. Ho voluto dare voce a ciò che provavo mentre abbandonavo pezzi della mia vita per strada. Ed è anche per questo che “CIAO” dal punto di vista musicale è una canzone moderna, minimale ma molto potente. Mi sono divertito a vestirla con suoni analogici, che avvolgono lo spazio sonoro rendendola una canzone che vuole essere competitiva anche rispetto alle produzioni internazionali.
Ho cercato di uscire, come sempre, dagli stereotipi della canzone pop, che per me resta uno spazio estremamente libero e creativo. Penso che dopo vent’anni di carriera, al tempo dello streaming che ha aperto nuove vie e cambiato volto al mercato della musica, la cosa più importante rimanga trasmettere l’idea che il pop sia una grande possibilità espressiva e non abbia confini.
Ora più che mai, è importante trasmettere al pubblico, ma non solo a lui, che distinguersi ricercando la qualità e la credibilità in ciò che si fa, è sempre l’aspetto più importante nella musica come nella vita”.

Così Cremonini spiega la genesi di “CIAO” canzone scritta da Cesare nel 2019 che sarà in radio da venerdì, 18 settembre. Il brano è il terzo estratto di “Cremonini 2C2C the best of” la prima grande raccolta – già certificata platino – della produzione ormai ventennale di Cesare uscita il 29 novembre 2019, che contiene 6 brani inediti, 32 singoli rimasterizzati, un album di 16 interpretazioni in versione pianoforte e voce, 15 brani strumentali realizzati dal 1999 ad oggi, 18 tracce demo originali, home recording e alternative takes mai pubblicate.

Il brano verrà accompagnato da un video, anch’esso disponibile da venerdì, che conferma l’attenzione e l’importanza dei videoclip per CESARE CREMONINI: il videoclip di “CIAO” utilizza per la prima volta in Italia un virtual set in real-time per la realizzazione di immagini in 3D. Si tratta dell’ultima frontiera delle produzioni video cinematografiche utilizzata ad oggi solo all’estero per film come Star Wars e Star Trek.

Il 2021 sarà l’anno del ritorno al live dopo la pausa causata dai terribili eventi legati alla pandemia di Covid19.
Live Nation ha annunciato la riprogrammazione delle date del tour negli Stadi nel 2021: i biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per le rispettive nuove date.

Maggiori informazioni sul Tour 2021 e la gestione dei biglietti sono disponibili alla pagina: https://www.lntvglobal.com/it/article/cremonini-tour-2021/.
I biglietti per le nuove date sono disponibili per l’acquisto sulle piattaforme ufficiali Ticketmaster Italia, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Questo il calendario aggiornato di “CREMONINI 2021 STADI”:
1 GIUGNO 2021 (data zero) – PASSARIANO DI CODROIPO (UD) – VILLA MANIN
5 GIUGNO 2021 – IMOLA – AUTODROMO INTERNAZIONALE ENZO E DINO FERRARI
8 GIUGNO 2021 – MILANO – STADIO SAN SIRO
12 GIUGNO 2021 – PADOVA – STADIO EUGANEO
16 GIUGNO 2021 – TORINO – STADIO OLIMPICO
19 GIUGNO 2021 – BARI – STADIO ARENA DELLA VITTORIA
23 GIUGNO 2021 – FIRENZE – STADIO ARTEMIO FRANCHI

Cesare Cremonini, il Tour negli stadi a giugno 2021

Cesare Cremonini
Cesare Cremonini

Cesare Cremonini

Il Tour negli stadi riparte a giugno 2021

1 giugno 2021 PASSARIANO DI CODROIPO (Udine) Villa Manin
5 giugno IMOLA Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari
8 giugno MILANO Stadio San Siro / 12 giugno PADOVA Stadio Euganeo
16 giugno TORINO Stadio Olimpico / 19 giugno BARI Stadio Arena della Vittoria
23 giugno FIRENZE Stadio Artemio Franchi

Live Nation Cesare annuncia la riprogrammazione delle date nel 2021 del tour di Cesare Cremonini negli stadi italiani.
Live Nation Italia comunica che i biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per le rispettive nuove date.

La data di LIGNANO SABBIADORO, originariamente prevista il 21 giugno 2020 allo Stadio G. Teghil è spostata alla Villa Manin di Passariano di Codripo (Udine) l’1 giugno 2021. Tutti i biglietti precedentemente acquistati restano validi per la nuova data nella nuova location con conseguente riconfigurazione di tutte le categorie di prezzo e settori.

La data di ROMA, originariamente prevista il 10 luglio 2020 allo Stadio Olimpico, non potrà purtroppo essere recuperata a causa dell’indisponibilità dello stadio impegnato dalle gare dei Campionati Europei di calcio. Stiamo lavorando per poter risolvere la situazione e onorare i biglietti già venduti soddisfacendo le richieste del numeroso pubblico della Capitale e del centro Italia. Seguiranno presto notizie sulla riprogrammazione della data.

Maggiori informazioni sul Tour 2021 e la gestione dei biglietti sono disponibili alla pagina: https://www.lntvglobal.com/it/article/cremonini-tour-2021/
I biglietti per le nuove date sono disponibili per l’acquisto sulle piattaforme ufficiali Ticketmaster Italia, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

CALENDARIO “CREMONINI 2021 STADI”:
1 GIUGNO 2021 – PASSARIANO DI CODROIPO (UD) – VILLA MANIN
5 GIUGNO 2021 – IMOLA – AUTODROMO INTERNAZIONALE ENZO E DINO FERRARI
8 GIUGNO 2021 – MILANO – STADIO SAN SIRO
12 GIUGNO 2021 – PADOVA – STADIO EUGANEO
16 GIUGNO 2021 – TORINO – STADIO OLIMPICO
19 GIUGNO 2021 – BARI – STADIO ARENA DELLA VITTORIA
23 GIUGNO 2021 – FIRENZE – STADIO ARTEMIO FRANCHI

 

Cesare Cremonini: posticpo Tour al 2021

Cesare Cremonini
Cesare Cremonini

A seguito della pubblicazione sulla GU del DL n.33 del 16/5/2020 che, per fronteggiare l’emergenza epidemiologica scaturita dal virus Covid-19 , vieta gli assembramenti di persone fino al 31 luglio 2020, Live Nation comunica che il tour negli stadi di Cesare Cremonini previsto per quest’estate sarà posticipato al prossimo anno.

I biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per le nuove date 2021.

Live Nation sta lavorando con le autorità e gli stadi di ogni città toccata dal tour ed è in attesa delle ultime risposte per definire tutti i dettagli e comunicare così le nuove date. Le vendite saranno momentaneamente sospese e riaperte non appena sarà pubblicato il calendario definitivo. Si ringraziano tutti per l’attesa e la pazienza.