7.4 C
Milano
venerdì, Febbraio 23, 2024

La strada dei bambini e delle bambine, sempre più civile. A Baranzate

Con l’aggiunta dei 2 cartelli stradali posti all’inizio della via Mentana, è stata conclusa la messa in opera della strada dei bambini e delle bambine.

Il cartello posto sulla destra all’entrata della via indica che la zona è esclusivamente un’area pedonale.

Anche se la strada non era trafficata, è una via chiusa, il Comune ha pensato che un luogo senza auto vicino alla scuola fosse necessario sia per creare uno spazio gioco, sia per tutelare al massimo uno spazio senza inquinanti “gratuiti”.

Andare in auto a scuola è il modo migliore per ricevere, e distribuire, la prima dose massiccia di polveri sottili e biossido di azoto della giornata.

I bambini sono i soggetti a più alto rischio malattie perché il loro organismo è in crescita e in genere i livelli di inquinanti “accettabili” sono calcolati sugli adulti

Quindi questa strada è interamente dedita all’uso dei piccoli cittadini, in modo particolare agli alunni della scuola elementare che hanno uno spazio libero dalle auto in sosta, libero dalle auto che attraversano la via, ad esclusione dei mezzi necessari come  ristoro-pulizia strade- sicurezza. Uno spazio gioco colorato per correre, saltare, giocare a campana e alla morra saltata o andare in bicicletta in tutta tranquillità.

“Abbiamo fortemente voluto anche il cartello  con la dicitura -Strada scolastica, vietato fumare. Agire efficacemente contro il tabagismo minorile e ottenere risultati è un compito complesso che richiede un grande impegno soprattutto da parte dei genitori. -ricordiamoci sempre che i bambini ci guardano.

È anche una questione di pulizia: troppi gettano i mozziconi a terra e in questo momento storico che tutti stiamo vivendo, caratterizzato dalla pandemia Covid -19, impone una maggiore attenzione al problema. Il rifiuto non solo inquina ma potrebbe anche rappresentare un veicolo di contagio e, quindi, un pericolo per la salute di chi, come i più piccoli, lo raccolga inconsapevolmente da terra senza le adeguate protezioni”, spiega l’assessore alla cultura Zoe Bevilacqua.

Comune di Baranzate

Altri articoli di Baranzate su Dietro la Notizia

Articoli

Lorenzo d’Alfonso riceve il premio della Getty Foundation

Lorenzo d'Alfonso riceve il premio della Getty Foundation Professore Associato presso il Dipartimento di Studi Umanistici – Sezione di Antichità dell’Università di Pavia, ha ricevuto...

Concorsi e foto con il trofeo: l’attesa per la Milano-Torino

Concorsi e foto con il trofeo: l’attesa per la Milano-Torino Il 13 marzo 2024 si avvicina. Rho si prepara ad accogliere la partenza della classica...

Teatro Verdi di Milano: “Attilio” di Flavia Ripa, il 9 e il 10 marzo

Sono gli anni 90, Attilio ha 9 anni ma lui ne vuole 80. Siamo a Sud e questa è la storia della famiglia Indino, dei suoi mostri e...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Lorenzo d’Alfonso riceve il premio della Getty Foundation

Lorenzo d'Alfonso riceve il premio della Getty Foundation Professore Associato presso il Dipartimento di Studi Umanistici – Sezione di Antichità dell’Università di Pavia, ha ricevuto...

Concorsi e foto con il trofeo: l’attesa per la Milano-Torino

Concorsi e foto con il trofeo: l’attesa per la Milano-Torino Il 13 marzo 2024 si avvicina. Rho si prepara ad accogliere la partenza della classica...

Teatro Verdi di Milano: “Attilio” di Flavia Ripa, il 9 e il 10 marzo

Sono gli anni 90, Attilio ha 9 anni ma lui ne vuole 80. Siamo a Sud e questa è la storia della famiglia Indino, dei suoi mostri e...

Jack Savoretti “Miss Italia”: album interamente in italiano del cantautore italo inglese

JACK SAVORETTI, è pronto per il suo ritorno discografico con un progetto completamente inedito. La sua voce ruvida, appassionata e struggente ammalia e rapisce,  incarnando...

Bollate: nuova vita a tante aree gioco cittadine

Grazie al PNRR nuova vita a tante aree gioco cittadine Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) sta contribuendo significativamente, con i fondi ottenuti...