Student Changemaker of the year a Gallarate

Student Changemaker of the year
Student Changemaker of the year

ASCD Torino Club Gallarate Scuola Calcio Marco Parolo è orgogliosa di comunicare che il nostro collaboratore Marco Pastori ha vinto un importante premio come “Student Changemaker of the year” presso la Northampton University (UK) per il progetto Ready2Play (R2P) a cui stato riconosciuto un forte impatto sociale.

Marco Pastori sta completando il suo percorso di studi di Master in Terapia Occupazionale presso la Northampton University, supportato dalle competenze acquisite durante il Master ha sviluppato, insieme al collega Marco Lodi Pasini, il progetto R2P creando una squadra di calcio per bambini con disabilità.

Il “Changemaker Award” viene conferito a coloro che hanno sviluppato progetti che hanno avuto un positivo impatto sociale, Marco stesso afferma che “il progetto R2P ha portato grandi cambiamenti nella vita di 13 bambini e delle loro famiglie; noi desideriamo vedere una società dove i bambini con disabilità possono scegliere dove praticare il loro sport preferito, una società dove ogni club sportivo possa avere una squadra per bambini con disabilità. Per ora abbiamo fatto un primo importante passo e speriamo di continuare in questa direzione. Sono molto contento e onorato di aver ricevuto questo premio che riconosce valore al nostro lavoro: il Terapista Occupazionale può sicuramente avere un ruolo importante all’interno di progetti comunitari riferiti a partecipazione, autonomia e inclusione.

Ringrazio il collega Marco Lodi Pasini co-autore e co-responsabile del progetto, il Torino Club Gallarate scuola calcio Marco Parolo per aver sempre condiviso questi ideali e lo staff del Ready2Play che settimanalmente si impegna a rendere tutto questo possibile.”

In fotografia:

Ecco lo staff di READY 2 Play con la dirigenza del Torino Club Secondina Sandri Direttore Sportivo  Daniele Parolo Presidente

In alto a destra il padre di Marco Parolo il giocatore della Lazio,  Celestino Ciambelli , Vice Pres. In basso a sinistra  Carlo Bertolini direttore Tecnico  e Marco  Pastori con il trofeo .