MOTO GP, LORENZO RE D’INGHILTERRA

Lorenzo domina il motomondiale

Silverstone (Inghilterra), 17 giugno 2012 di Fiorenzo Di Costanzo. Il motomondiale ha ufficialmente un padrone: Jorge Lorenzo ottiene la quarta posizione su 6 appuntamenti e allunga in maniera decisiva in classifica generale, eppure la sua gara non era iniziata nei migliori dei modi.
Al segnale di via, partono bene Spies (Yamaha) e Stoner (Ducati) che superano il poleman Bautista (FTR). Buona anche la partenza di Hayden (Ducati) che si porta in quarta posizione mentre Rossi (Ducati) fatica nella parte centrale del gruppo. Lorenzo (Yamaha) nei primi giri si trova in quinta posizione ed inizia a fare subito ottimi giri rientrando sui primi quattro, trainando anche la Honda di Pedrosa e la Yamaha di Dovizioso.
Lo spagnolo della Yamaha ben presto si riporta sui primi, fa la voce grossa e sorpassa senza grossi problemi sia Bautista che Spies e si butta all’inseguimento di Stoner. La lotta per la terza posizione, che vede coinvolti Bautista, Spies, Pedrosa e Dovizioso, purtroppo perde quest’ultimo per una caduta che lo costringe a rientrare nei box prima di accodarsi in coda al gruppo.
A 9 giri dal termine Lorenzo affonda l’attacco su Stoner: è un duello molto acceso, ma ben presto lo spagnolo allunga sul pilota della Honda e va così a ottenere una bella vittoria in rimonta. Alle sue spalle si piazzano i due piloti Honda, Stoner secondo e Pedrosa terzo. Chiudono la top 5 Bautista, alla sua miglior prestazione in moto GP, e Spies. Ottima anche la prova di Crutchlow (Yamaha) che partito dall’ultima posizione è riuscito a concludere la gara in sesta piazza. Male Valentino Rossi che non va oltre un modesto nono posto.

Classifica Mondiale: Lorenzo 140 punti, Stoner 115 pt, Pedrosa 101 pt, Crutclow 66 pt, Dovizioso 60 pt.

MOTO2: Espargaro ha dominato il GP della classe Moto 2 e ha proceduto Redding che ,al termine di una ottima prestazione, riesce a strappare la seconda posizione a Marquez dopo una dura battaglia prolungata fino all’ultima curva. Quarta posizione per Iannone che ha preceduto Corsi.

Classifica Mondiale: Marquez 102 punti, Espargaro e Luthi 96 pt, Iannone 84 pt, Redding 70 pt.

MOTO3: bella gara nella classe “baby”, caratterizzata, come sempre, da grande ammucchiate per le primissime posizioni. Ha la meglio, al termine di una dura battaglia con Cortese e Salom, lo spagnolo Vinales che con la terza vittoria stagionale si porta in testa alla classifica mondiale.

Classifica Mondiale: Vinales 105 punti, Cortese 103 pt, Salom 75 pt, Fenati 61 pt, Rossi 45 pt.