101% BASKET SONDRIO

Sport e solidarietà. E’ questo il messaggio della quarta edizione del 101% Basket Camp 2012, il camp di pallacanestro che si svolge a Sondrio dal 18 al 23 (1° turno) e dal 25 al 30 giugno (2° turno) e che porterà nel capoluogo 245 bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni.

Il 101% Basket Camp nasce con il fine di creare un momento di aggregazione, un periodo di vacanza dedicato ad allenamenti e al sano divertimento, in grado di far aumentare non solo nei più piccoli, ma anche nei più grandi, la voglia di stare insieme.

“La passione per lo sport mi ha spinto lontano dalla mia Valtellina, in Emilia – spiega Matteo Cassinerio, sondriese e organizzatore del 101% Basket Camp – prima a Bologna per motivi di studio e poi negli ultimi anni nelle zone di Mirandola, Concordia, Medolla, San Felice sul Panaro, Finale Emilia e Cavezzo. Tranquille cittadine di provincia, per lo più sconosciute fino al 20 maggio quando la terra ha iniziato a tremare distruggendo case, chiese, scuole, ospedali, capannoni… Il 29 maggio un’altra forte scossa ha pesantemente colpito Cavezzo, dove sono crollati tre quarti degli edifici. La gente ora vive nelle tendopoli – continua Matteo – e la situazione è davvero disperata, anche perché lo sciame sismico non si è esaurito e le scosse continuano incessantemente. Gioco a basket a Mirandola (serie B nazionale) e in questi anni mi sono dedicato all’insegnamento della pallacanestro presso scuole e società sportive della provincia di Modena: non potevo rimanere indifferente davanti a un disastro di queste proporzioni e da qui è nata l’idea di ospitare al 101% Basket Camp ragazzi e bambini con le loro famiglie provenienti dalle zone del sisma, per provare a portare un po’ di serenità in questa comunità così duramente colpita.”

Grazie all’aiuto del Comune e della Provincia di Sondrio, delle associazioni di Volontariato e dei privati, del Credito Valtellinese e di numerose Ditte e Imprese locali, sarà possibile accogliere in Valtellina i bambini e i ragazzi insieme alle loro famiglie che alloggeranno al Convitto di Sondrio, all’hotel Europa, al b&b Carunei, al b&b Pane e Miele, al b&b Valtellina, oltre che presso numerose famiglie di privati cittadini che si sono messi a disposizione. 

I valtellinesi si sono dimostrati sempre pronti e disponibili verso chi è in difficoltà, e anche questa volta la Valtellina ha risposto presente.

Programma – Durante la giornata i ragazzi del Camp saranno impegnati a Sondrio dalle 9 alle 18 circa seguiti da qualificati istruttori sui campi del PalaScieghi e del PalaMerizzi, al playground del Sacro Cuore e di via Cesare Battisti, presso la palestra di via Vanoni.

Numeri 

1 turno – dal 18 al 23 giugno 2012

60 bambini/ragazzi e 5 istruttori provenienti da Mirandola, Concordia, Medolla, San Felice sul Panaro, Finale Emilia e Cavezzo

6 famiglie (15 persone) provenienti da Mirandola, Concordia, Medolla, San Felice sul Panaro, Finale Emilia e Cavezzo

2 turno – dal 25 al 30 giugno 2012

76 bambini/ragazzi e 5 istruttori provenienti da Mirandola, Concordia, Medolla, San Felice sul Panaro, Finale Emilia e Cavezzo

5 famiglie (16 persone) provenienti da Mirandola, Concordia, Medolla, San Felice sul Panaro, Finale Emilia e Cavezzo

Uniti contro il sisma – Nelle ultime settimane l’Emilia è stata colpita da numerose scosse sismiche e purtroppo i danni sono davvero tanti. 

Con l’iniziativa “Uniti contro il sisma” vogliamo dare anche noi il nostro contributo e aiutare le popolazioni colpite. Unisciti a noi. È un piccolo gesto per aiutare l’Emilia.

Sul nostro sito daremo tutte le informazioni sull’impiego dei fondi raccolti tramite bonifico bancario intestato a:

101% BASKET SONDRIO – VIA LUSARDI, 15 – 23100 SONDRIO (SO)

IBAN: IT53R0521611010000000016349