Atm: Area C e Telepass

Da domani, giovedì 16 febbraio, sarà possibile pagare l’accesso all’Area C utilizzando il conto Telepass.
 
Grazie ad un accordo tra ATM e Telepass, società controllata da Autostrade per l’Italia, sarà sufficiente che il cliente Telepass acceda al sito www.telepass.it e attivi il servizio di pagamento dell’area C sulle targhe abbinate all’apparato Telepass, senza costi aggiuntivi.

Non sarà necessario, inoltre,  avere l’apparato Telepass in auto perché il sistema di accesso funziona attraverso la lettura della targa del veicolo.

L’innovazione di questa nuova modalità di pagamento, operativa come promesso ad un mese dall’avvio del provvedimento Area  C,  è rappresentata da un sistema di interconnessione di dati tra ATM e Telepass.

Infatti, nei varchi di accesso di Area C, le telecamere di ATM riconosceranno le targhe e incroceranno le informazioni con la banca dati dei Clienti Telepass che hanno aderito al servizio; Telepass provvederà, quindi, a regolarizzare il pagamento direttamente con l’abbonato.
 
Sempre da domani sarà possibile richiedere a Telepass, al momento dell’adesione, di regolarizzare anche tutti gli accessi di Area C avvenuti precedentemente e cioè dal 16 gennaio, giorno di avvio del provvedimento, ad oggi. Dal 29 febbraio, inoltre, sarà possibile attivare il servizio anche presso tutti i Punto Blu, Telepass Point e ATM Point.

Per completezza d’informazione, si avvisano i clienti che all’ingresso delle telecamere di Area C il Telepass non emetterà il tipico suono del passaggio autostradale.