Mostra Roberto Papini

Domenica 29 gennaio alle ore 17
Mole Vanvitelliana, Ancona

Visita guidata tattile alla mostra Roberto Papini 1952 – 2011.
Aperta a tutti, con particolare invito a non vedenti e ipovedenti.

ANCONA  – Il Museo Tattile Statale Omero organizza una visita guidata tattile alla mostra “Roberto Papini 1952 – 2011” in corso alla Mole Vanvitelliana di Ancona: un’occasione unica per conoscere in forma originale il prolifico lavoro del novantenne artista anconetano. La mostra, curata da Marilena Pasquali, propone circa 80 opere del pittore Roberto Papini un uomo di pace, conosciuto per le qualità etiche e morali, un artista generoso e appartato che nello spazio vorticante del suo studio ha continuato a sperimentare forme, spazi, materie e colori nell’arco di tutta la sua esperienza professionale. Dai primi Paesaggi ai Soli ad impasto materico, dalla scrittura segreta dei Pentagrammi ai profetici Soli e Tavole della Legge, dai Labirinti fino ai Ritmi di Oggetti degli ultimi venti anni ed ai più recenti ready made tridimensionali, realizzati con oggetti minimi, scartati, gettati e riportati a dignità in un contesto artistico. Ed è qui che si rintraccia il senso di una visita tattile alla mostra del pittore Papini. Come sostiene Aldo Grassini: “Le opere di Roberto Papini sono una miniera di sorprese e di piacevoli sensazioni per le mani che le toccano. Un’esperienza di cui non dovrebbe privarsi persino colui che considera la fruizione artistica come una pura funzione del vedere”. La visita è aperta a tutti, con particolare invito a non vedenti e ipovedenti, che potranno rivolgersi al Museo se avessero problemi di spostamento. Al termine della visita è possibile mettersi alla prova anche nello “Spazio Officina” per ricostruire un grande quadro materico.

Prenotazione obbligatoria: Tel. 071 28 11 93 5, info@museoomero.it
Costo: prezzo speciale visita 3,50 euro a persona. Gratuito: non vedenti, ipovedenti, diversamente abili e loro accompagnatori, bambini da 0 a 4 anni.
Info: www.museoomero.it