Mercatino Hobbisti

Bancarelle a Binasco

di – Stefania Tozzini –  Binasco, 4 novembre – Natale si avvicina ed i mercatini fanno capolino lungo le strade dei nostri paesi.  Ma non sono tutti uguali, non tutti ricorrono ad articoli prodotti in serie od ai tradizionali e sempre uguali addobbi natalizi; a Binasco domenica 6 novembre sarà possibile scoprire un Mercatino veramente speciale, quello degli Hobbisti.

Solo prodotti fatti a mano da creativi ed amanti del fai da te. Nessun commerciante o venditore professionista, ma liberi cittadini che approfittano dell’occasione per mostrare le loro creazioni.

Antonella e Roberta, coordinatrici del Gruppo Arazzo, che allestisce l’iniziativa con cadenza bimestrale, ci tengono a far sapere che al Mercatino degli Hobbisti sarà possibile ammirare ed acquistare solo prodotti fatti a mano; in sostanza,  solo ciò che nasce dalla fantasia potrà trovare uno spazio fra i gazebo.

Non solo decoupage e candele, ma anche cartonaggio,  gioielli artigianali, punto croce, composizioni di fiori secchi, abitini per bambole, cappottini per i nostri amici a quattrozampe e tantissime idee regalo. Tra le bancarelle non sarà difficile trovare l’oggetto speciale per un pensiero natalizio davvero unico nel suo genere.

L’iniziativa vanta anni di esperienza, grazie alla caparbietà organizzativa del Gruppo Arazzo, alla creatività di chi vi prende parte, alla location suggestiva – lo spazio pedonale dinanzi al Castello Visconteo – ed alla collaborazione dell’Amministrazione comunale che solleva gli organizzatori dal pagamento del plateatico, consentendo altresì l’occupazione dei portici antistanti, in caso di pioggia. Una sinergia che concorre sin dal 1999 a far si che l’iniziativa proceda e continui a raccogliere grande successo, vivacizzando l’atmosfera binaschina domenicale.

Sebbene i mercatini siano una tradizione abbastanza diffusa ovunque, quello di Binasco merita un’attenzione particolare. Una passeggiata tra gazebo e bancarelle può trasformarsi in un’avventura tra estro, maestria e genialità, dove sarà possibile scoprire come una composizione di fiori possa nascere dal fantasioso assemblaggio di fondi di bottiglie di plastica o dove una semplice candela può diventare un originale oggetto di design sulla mensola di casa.

Il Mercatino degli Hobbisti diventa una sorta di Isola che non c’è,  che  però, esiste davvero e domenica sarà aperto a tutti.

Per informazioni è possibile contattare gli organizzatori (gruppoarazzo@yahoo.it) ed, attraverso un versamento di una quota di partecipazione simbolica, chiunque avrà la possibilità di esporre i propri prodotti domenica 6 novembre, dalle ore  9.00 alle ore 19.00.