Io come tu

Adelmo Togliani

L’attore Adelmo Togliani, già amato interprete di numerose fiction televisive di successo, è ospite al Teatro Elfo Puccini di Milano il 20 novembre 2011 per un reading benefico che rientra nella campagna del Comitato Italiano per l’UNICEF “IO COME TU” a favore dell’inviolabilità del diritto alla non discriminazione dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia.

Adelmo Togliani è attore, regista e sceneggiatore, è figlio d’arte del grande Achille e vanta una carriera artistica che spazia tra il cinema, la tv e il teatro. Dopo averlo visto recentemente sul grande schermo nel film Boris, per la Rai è personaggio fisso nella settima serie di Un medico in famiglia, partecipa alla miniserie La mia casa è piena di specchi nel ruolo di suo padre Achille Togliani – protagonista di una leggendaria storia d’amore con Sophia Loren che riempì i rotocalchi dell’epoca – e a ottobre di quest’anno lo abbiamo visto al fianco di Gigi Proietti nella miniserie Il Signore della Truffa di Luis Prieto.

Se recentemente Adelmo ha firmato la sua prima opera letteraria dal titolo Io, Clarence, da cui deriva l’omonima commedia teatrale di cui è autore e regista, è già da molti anni che la sua attività artistica è legata all’UNICEF, sia come sostenitore che come regista di videoclip e documentari, non stupisce quindi che oggi salga nuovamente su un palcoscenico per prestare il suo volto e la sua arte ad una buona causa, con la generosità che lo contraddistingue.

Il 20 novembre 2011 dalle 19.00 alle 22.00 al Teatro Elfo Puccini di Milano in Corso Buenos Aires 33, in occasione della giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Adelmo Togliani insieme ad alcuni colleghi dello spettacolo e diverse personalità della cultura italiana leggerà alcune pagine del libro “Nel mare ci sono i coccodrilli” dell’autore Fabio Geda. L’evento, che rientra nella Campagna IO come TU promossa dal Comitato Italiano per l’UNICEF per ribadire l’inviolabilità del diritto alla non discriminazione dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che vivono in Italia, è aperto ad adulti e bambini con ingresso libero fino ad esaurimento posti.