Milano: Raccolta indumenti per i senzatetto

ndumenti per i senzatetto
indumenti per i senzatetto

Sono tantissimi i milanesi che hanno contribuito alla raccolta degli indumenti invernali per i senza fissa dimora organizzata oggi dalle 9,30 alle 17,30 in dodici diversi punti della città.
I cittadini hanno raccolto l’invito del Comune e delle associazioni del Terzo Settore che hanno allestito materialmente i banchetti di ritiro donando almeno 30mila capi tra vestiti e coperte.

Gli indumenti donati verranno distribuiti tra le strutture per senzatetto presenti sul territorio e le diverse associazioni che hanno partecipato alla giornata li utilizzeranno per i loro utenti.
“Grazie alla generosità dei milanesi – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino –, ancora una volta, tante persone che non hanno una casa a cui far ritorno potranno avere indumenti puliti e adatti alla stagione invernale. L’Amministrazione è impegnata a garantire che nessuno dorma al freddo per strada e chiede ai cittadini di segnalare le persone in difficoltà chiamando il numero unico attivo 24 ore su 24 tutti i giorni”.

Il numero che il Comune mette a disposizione per le segnalazioni è lo 028844 7646, mentre negli orari di apertura del Casc, il Centro aiuto di via Ferrante Aporti 3, dalle 9 alle 21 dal lunedì al venerdì e dalle 12 alle 21 il sabato, la domenica e nei festivi, si potranno richiedere informazioni sui servizi, le strutture residenziali, le unità mobili, i centri diurni, le mense e le docce pubbliche chiamando il numero 0288447645.

Per far fronte all’emergenza freddo l’Amministrazione mette a disposizione ogni notte 2.700 posti letto in oltre 20 strutture sul territorio. Saranno inoltre aperti nove centri diurni per trascorrere le ore del giorno con attività ricreative, poter usufruire delle docce e avere un pasto.

Durante le ore serali il comitato milanese della Croce Rossa, in convenzione con Fondazione Progetto Arca, gestirà le emergenze e coordinerà il servizio delle 19 associazioni del Terzo settore che mettono a disposizione le unità mobili per perlustrare la città.

Quest’anno, per la prima volta, avranno a disposizione circa 15 posti letto riservati ai clochard che vengono individuati di notte dalle unità mobili e convinti ad accettare il ricovero nei centri e che potranno quindi passare la notte in uno dei posti lasciati liberi per le emergenze, prima di registrarsi al Casc il giorno successivo.

The Smashing Pumpkins in concerto

The Smashing Pumkins
The Smashing Pumkins

Quest’anno The Smashing Pumkins s’imbarcheranno nel Shiny & Oh So Bright Arena Tour, che include una tappa italiana a Bologna all’Unipol Arena il prossimo 18 ottobre. Il tour rappresenta il ritorno sui palchi di tutto il mondo della band dopo oltre 20 anni con i membri originali Corgan, Chamberlin e Iha.

Il chitarrista che da sempre segue la band Jeff Schroeder, il bassista Jack Bates e il tastierista Katie Cole saranno presenti nei concerti. Alle chitarre ci saranno tre elementi, per meglio emulare i suoni e lo stile degli album della band. Il Shiny & Oh So Bright Arena Tour arriverà nelle arene del Nord America il 12 luglio, prima di partire per la Gran Bretagna in autunno.

Il 2 agosto la band si esibirà anche in uno show celebrativo per festeggiare i 30 anni di carriera al PNC Bank Arts Center a Holmdel (NJ).

Formati a Chicago nel 1988, The Smashing Pumpkins hanno rilasciato il loro album di debutto Gish nel 1991 e ottenuto il successo planetario nel 1993 con l’album 4 volte multi-platino Siamese Dream e nel ’95 con l’album 10 volte multi-platino Mellon Collie and the Infinite Sadness. Con oltre 9 album in studio e oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, la band rimane una delle più influenti della storia della musica con GRAMMY®, MTV VMA e American Music Award vinti durante la loro carriera.

I biglietti per la data italiana all’Unipol Arena di Bologna del 18 ottobre saranno disponibili per l’acquisto dalle ore 10.00 di venerdì 22 giugno su www.smashingpumpkins.com, www.ticketmaster.it e www.ticketone.it
Gli iscritti MyLiveNation su www.livenation.it avranno accesso ad una pre-sale che inizierà dalle ore 10.00 di mercoledì 20 giugno.

THE SMASHING PUMPKINS
SHINY AND OH SO BRIGHT
GIOVEDI’ 18 OTTOBRE 2018
BOLOGNA, ITALIA
UNIPOL ARENA

Wind Music Awards

incontrada conti
incontrada conti

È tempo di WIND MUSIC AWARDS! Gli attesissimi premi della musica italiana tornano il 4 e il 5 giugno all’Arena di Verona per due serate in compagnia delle grandi stelle del panorama musicale italiano che, come di consueto, verranno premiate per i loro recenti successi discografici (certificati da FIMI/Gfk) e live. A condurre le serate, che andranno in onda in prima serata su Rai 1 il 5 e il 12 giugno, sarà la coppia formata da CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA.

Ecco i nomi degli artisti che si alterneranno sul palco nel corso delle due serate: BIAGIO ANTONACCI – BABY K – CLAUDIO BAGLIONI – BENJI & FEDE – CAPO PLAZA – COEZ – CRISTINA D’AVENA ft. NOEMI – DARK POLO GANG – ELISA – EMMA – ERMAL META – ERNIA – FABRI FIBRA – FEDERICA ft. LA RUA – FRANCESCO GABBANI – GUE PEQUENO – GHALI – GIORGIA – IL VOLO – IZI – J-AX e FEDEZ – JAKE LA FURIA – LEVANTE – MADMAN – MANESKIN – FABRIZIO MORO – FIORELLA MANNOIA – MOSTRO – GIANNA NANNINI – NEGRAMARO – NEK – NITRO – NOYZ NARCOS – LAURA PAUSINI – MAX PEZZALI – FRANCESCO RENGA – RIKI – RKOMI – SFERA EBBASTA – SHADE – LO STATO SOCIALE – TAKAGI e KETRA ft. GIUSY FERRERI – TEDUA – THEGIORNALISTI – ULTIMO – ANTONELLO VENDITTI – ZUCCHERO…e non solo.
Ospiti internazionali: MIHAIL, RITA ORA e ALVARO SOLER.

Ma non finisce qui…il 23 giugno ci sarà un terzo appuntamento in prima serata su Rai 1 con “WIND MUSIC AWARDS SUMMER 2018”, che raccoglierà i momenti più emozionanti delle prime due serate, attraverso un vero e proprio racconto di quello che è successo dietro le quinte dell’Arena di Verona attraverso interviste, dichiarazioni, battute, emozioni degli artisti un attimo prima di salire sul palco e immagini inedite oltre a tanti premiati, italiani e internazionali, inediti. Conducono Federico Russo e Marica Pellegrinelli.

I Wind Music Awards premiano le stelle del panorama musicale italiano che hanno raggiunto (nel periodo maggio 2017/maggio 2018) con i loro album i traguardi “oro” (oltre le 25.000 copie), “platino” (oltre le 50.000 copie), e “multi platino” (in particolare “doppio platino” oltre le 100.000 copie, “triplo platino” oltre le 150.000, “quadruplo platino” oltre le 200.000, “5 volte platino” oltre le 250.000 e “diamante” oltre le 500.000 copie) e con i loro singoli la certificazione “platino” (certificazioni FIMI/GfK Retail and Technology Italia).

Il “PREMIO LIVE”, basato su certificazioni SIAE, in collaborazione con ASSOMUSICA verrà consegnato a tutti gli artisti che si sono contraddistinti per i risultati rilevanti ottenuti in termini di numero di spettatori presenti ai loro concerti (nel periodo maggio 2017/maggio 2018). Tra i “Premi live” un riconoscimento sarà riservato anche agli spettacoli non musicali (sezione Cinema Italiano e sezione Teatro) che nel periodo di riferimento hanno ottenuto il maggior numero di spettatori.
Le categorie del Premio Live sono: ORO oltre i 40.000 spettatori, PLATINO oltre i 100.000, MULTI PLATINO oltre i 200.000.

I biglietti per assistere alle due serate della dodicesima edizione dei WIND MUSIC AWARDS sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali (per info: www.fepgroup.it).

Un evento imperdibile, realizzato da Wind, con la collaborazione delle Associazioni del Settore Discografico FIMI, AFI, e PMI e con la collaborazione di SIAE e ASSOMUSICA, prodotto da F&P Group.
Wind è uno dei brand di Wind Tre, azienda guidata da Jeffrey Hedberg, ai vertici del mercato mobile in Italia e tra i principali operatori alternativi nel fisso.

RTL 102.5 è media partner dei WIND MUSIC AWARDS e trasmetterà in radio le due serate, in contemporanea con le messe in onda del 5 e del 12 giugno.

Le due serate saranno trasmesse in simulcast anche su RADIO 2 con la conduzione di Carolina Di Domenico e Melissa Greta Marchetto.

Al Teatro Manzoni, grande successo di Pintus

Angelo-Pintus
Angelo-Pintus

Angelo Pintus chiude il 29 aprile la sua lunga permanenza in esclusiva nazionale al Teatro Manzoni, un’esperienza che Pintus stesso definisce esaltante. Un esperimento che lo ha emozionato e gratificato come pochissime altre cose nella sua vita artistica.

A conclusione delle sei settimane di rappresentazione avranno partecipato più di 33.000 spettatori, in alcuni casi giunti a Milano da tutta Italia solo per assistere a questo spettacolo. Praticamente un sold out dietro l’altro, un record di presenze e di incassi.

Pintus e il Teatro Manzoni ringraziano tutti gli spettatori che, con la loro presenza e il loro entusiasmo, hanno decretato il successo dello spettacolo “E se fosse stato il cavallo?!” prodotto da Enrico Porreca.

Angelo Pintus ama il teatro ed ha già pianificato gran parte della sua attività per la stagione teatrale 2018/19 durante la quale proporrà un nuovo spettacolo, prima in giro per l’Europa, e poi in un lungo tour teatrale in Italia fino ad aprile del 2019.

Grande successo al cinema per “Made in Italy

MANIFESTO-MADE IN ITALY
MANIFESTO-MADE IN ITALY

Grande successo al cinema per “MADE IN ITALY”, uscito nelle sale il 25 gennaio. Il film, che ha segnato il ritorno alla regia di LUCIANO LIGABUE, ha conquistato pubblico e critica!

Terzo film di LUCIANO LIGABUE dopo “Radiofreccia” e “Da zero a dieci”, “MADE IN ITALY”, prodotto come gli altri da Domenico Procacci, ha visto il ritorno di Stefano Accorsi nei panni del protagonista, dopo la sua magistrale interpretazione nel film “Radiofreccia”, questa volta in compagnia di Kasia Smutniak e altri attori come Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini, Alessia Giuliani, Gianluca Gobbi e Tobia De Angelis.

“MADE IN ITALY” è una tormentata dichiarazione di amore verso il nostro Paese, raccontata con le parole e la musica di Luciano Ligabue, attraverso lo sguardo di Riko, un uomo onesto alle prese con una vita in cui tutto sembra essere diventato improvvisamente precario: il lavoro, il futuro, i sentimenti. Ma se a volte rialzarsi non è facile, Riko ha scelto di non darla vinta al tempo che corre: c’è un matrimonio da difendere e riconquistare, ci sono amici su cui contare e una casa da non vendere. Riko decide di mettersi in gioco e prendere finalmente in mano il suo destino.

Le riprese del film si sono svolte tra Correggio, Reggio Emilia, Novellara, grazie al sostegno della Regione Emilia – Romagna, Roma, grazie al sostegno della Regione Lazio – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo, e Francoforte. “MADE IN ITALY” è una produzione FANDANGO, ZOO APERTO, RISERVAROSSA, EVENTIDIGITALI FILMS in collaborazione con MEDUSA FILM ed è distribuito da Medusa Film.