Nuovo Spot Italo

Pannofino_Italo-
Pannofino_Italo-

In esclusiva sulla pagina Ufficiale Facebook e Twitter di Italo Treno e sul Canale Youtube in onda l’ultimo spot di Italo per informare della partenza della nuova tratta Torino-Milano-Venezia. Francesco Pannofino prosegue quindi il suo viaggio a bordo del treno più moderno d’Europa Italo EVO affiancato dal piccolo compagno di viaggio Federico Ielapi.

Italo considerando il target giovanile e web-orientend della propria community di viaggiatori, e la percentuale degli acquisti tramite web di oltre il 70%, ha deciso di sperimentare una forma di comunicazione attraverso canali diversi da quelli tradizionali. L’obiettivo principale è iniziare e mantenere viva una conversazione con i propri viaggiatori dando informazioni utili, rilevanti ed interessanti.

Italo presta moltissima attenzione ai suoi canali social per avvicinarsi sempre di più ai propri utenti e passeggeri e per incrementare l’awareness e l’engagement del brand. Tra le ultime novità del web quella dei video on line è diventata la più amata tra gli utenti, e per questo Italo ha deciso di sperimentare questo format pubblicando lo Spot solo sui suoi profili social.

Un modo già sperimentato con successo quando era stato deciso di mandare in onda il primo episodio della campagna in anteprima sulla pagina Ufficiale Facebook di Italo Treno e sul Canale Youtube e solo successivamente on air sulle principali reti televisive.

Questa volta, anche grazie all’aumento della fan base di tutti i canali social, e alle interazioni particolarmente apprezzate dai viaggiatori, Italo ha deciso di comunicare la nascita della nuova tratta Torino-Milano-Venezia attraverso i propri canali social.

Già in occasione del suo sesto compleanno, il 28 aprile 2018, Italo ha dato voce a chi ogni giorno lo sceglie, dando vita ad un divertente video che in pochi giorni ha raggiunto oltre 150.000 persone che hanno interagito e commentato tra di loro sulla pagina ufficiale Facebook di Italo.

Quest’ultimo episodio va comunque ad inserirsi all’interno della strategia comunicativa di Italo volta ad informare tutti i viaggiatori sulla vasta gamma di novità degli ultimi mesi come appunto l’apertura della nuova tratta Torino-Milano-Venezia che dal 1° maggio ha consentito alla compagnia di aumentare il proprio network collegando 22 stazioni di 17 città.

Un periodo di grande crescita e sviluppo culminato con il perfezionamento della vendita al fondo Gip il 26 aprile 2018 e l’investimento da parte di alcuni dei precedenti azionisti tra cui il Presidente Luca Cordero di Montezemolo e l’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo riconfermati nei rispettivi ruoli dal nuovo consiglio di Amministrazione.

“Spot” : evento per bambini allo Spazio Teatro 89 di Milano

spot -spettacolo bambini
spot -spettacolo bambini

Si intitola “Spot” ed è adatto ai bambini dai due ai cinque anni di età lo spettacolo in programma domenica 11 febbraio (ore 11; ingresso 7 euro) allo Spazio Teatro 89. L’evento fa parte della rassegna per l’infanzia “Teatro Piccolissimo…e non solo”, organizzata da diverse stagioni nell’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89.

“Spot” è un faro teatrale molto particolare, che illumina e si esprime disegnando forme e colori in movimento: «Sono Spot e so raccontare. Nel giallo sono il sole, nel blu sono il mare, nell’azzurro sono cielo, nel rosso sono fuoco… e divento rosso quando mi emoziono. Sono una strada luminosa, sono una festa. Oh… sono buio!

E non mi vedi più! Ma puoi ascoltare il mio respiro… Non parlo, ma apro e chiudo gli occhi. Non ho piedi né mani e nemmeno gambe, ma posso seguirti sul tuo cammino…».

Con questa produzione prosegue il progetto di ricerca sulla luce da parte della compagnia La Baracca-Testoni Ragazzi, iniziato con la rappresentazione “Sotto un’altra luce” e continuato con “On-off”.
“Spot” è uno spettacolo dedicato ai piccoli spettatori e alla loro contagiosa capacità di stupirsi.

Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org
Rassegna “Teatro Piccolissimo… e non solo” – Stagione 2017-2018
Ingresso: 7 euro.

“Spot”, domenica 11 febbraio.
Ore: 11.
Durata: 35 minuti circa.
Età consigliata: dai 2 ai 5 anni.
Compagnia: La Baracca-Testoni Ragazzi.
Regia: Valeria Frabetti.
Autore: Andrea Buzzetti e Valeria Frabetti.
Cast: Andrea Buzzetti.

Nuovo Spot Italo

spot italo
spot italo

Francesco Pannofino, celebre interprete di Nero Wolfe e voce narrante italiana per l’audiolibro “Harry Potter e La Pietra Filosofale”, torna ad essere il protagonista della nuova campagna pubblicitaria di NTV.
Il primo episodio andrà in onda il 13 ottobre in anteprima sulla pagina Ufficiale Facebook di Italo Treno e sul Canale Youtube e dal 15 ottobre al 25 novembre 2017 sarà on air sulle principali reti televisive .
Nel nuovo spot l’idea creativa di NTV, in collaborazione con la casa di produzione CDP (Cosmopolitan Music srl), intende infatti dare continuità alla precedente campagna pubblicitaria, anche avvalendosi dello stesso attore.

Pannofino, in precedenza interprete di un bizzarro viaggiatore sprovvisto di biglietto e molestatore convinto di aver inventato Italo “quasi gratis”, nel nuovo spot è ormai un passeggero abituale di Italo.
Ad affiancare il noto attore ci sarà questa volta un piccolo e irriverente compagno di viaggio, abilmente interpretato da Federico Ielapi, già protagonista di Quo Vado e Don Matteo, che profondo conoscitore della realtà di Italo, perseguiterà ovunque il povero Pannofino per trasmettergli l’entusiasmo per le novità proposte dall’azienda del treno rosso rubino.

Il gioco delle parti tra i protagonisti è abilmente diretto anche questa volta da Alexis Sweet, regista di serie televisive cult come “RIS, Squadra mobile, ultimo, don Matteo, con la fotografia di Mark Melville e dà vita ad una serie di brevi episodi che con ironia e leggerezza vogliono descrivere le principali caratteristiche di Italo.

Aids. Comune lancia nuovo spot contro emarginazione persone sieropositive realizzato con Ospedale Sacco

AIDS: IN ITALIA 4MILA CASI L'ANNO, SEMPRE DI MENO FANNO TEST
Domani, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Aids, il Comune di Milano e l’Ospedale Sacco lanciano uno spot contro l’emarginazione sociale delle persone affette da Hiv. Il video è scaricabile al link https://youtu.be/NEWO-O4J6Go.

Lo spot sarà presentato domani, martedì 1 dicembre alle ore 19 presso la Fabbrica del Vapore in via Procaccini 4, alla presenza degli assessori Francesco Cappelli (Educazione) e Pierfrancesco Majorino (Cultura della Salute), durante un aperitivo organizzato nell’ambito delle iniziative legate alla mostra ‘Out of Sight – Un viaggio nell’epidemia globale di HIV e AIDS’. Lo spot è stato realizzato dal Comune di Milano e l’Ospedale Sacco, in collaborazione con Naba e Smemoranda. In 40 secondi il video spiega come le persone sieropositive sono persone come le altre, con i loro sogni, la loro voglia di condividere gioie e passione con gli amici. “L’infezione da Hiv non si trasmette con le normali attività della vita quotidiana”, è il messaggio che emerge con forza dal video.

“L’idea dello spot – ha spiegato l’assessore all’Educazione Francesco Cappelli – nasce dall’équipe dell’Ospedale Luigi Sacco, formata dalle educatrici della Sezione Ospedaliera del Comune e dal personale ospedaliero della Clinica Pediatrica, che seguono circa cento tra bambini, ragazzi e adulti affetti di Hiv cui la malattia è stata trasmessa da madri sieropositive. Questi bambini, questi giovani hanno una vita normale: vanno a scuola, studiano, lavorano, giocano, amano, ridono come tutti. Contro ogni tentativo di emarginazione e discriminazione tutti, come cittadini e amministratori, dobbiamo impegnarci perché la loro vita sia serena e ricca di opportunità, come quella di chiunque”.

“La campagna di sensibilizzazione lanciata con questo spot dalle educatrici e dai medici dell’Ospedale Luigi Sacco – ha dichiarato Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute – è molto semplice ed efficace perché in pochi secondi ci mette in guardia contro ogni possibile discriminazione delle persone sieropositive. Infatti il rischio di contagio non è finito, ma non è certo durante le normali attività della vita quotidiana che questo può avvenire. È dunque fondamentale promuovere la prevenzione e sensibilizzare in ogni modo i cittadini sul tema dell’AIDS circoscrivendola all’ambito sessuale. Questo spot è un ulteriore importante tassello realizzato dalla nostra Amministrazione per informare nel giusto modo la cittadinanza, promuovendo la collaborazione con tutte le realtà impegnate in questo campo e con le organizzazioni del terzo Settore e gli operatori della Sanità. Solo attraverso un’alleanza ed una rete tra esperienze presenti sul territorio è possibile agire concretamente per combattere questa malattia che è prima di tutto sociale”.

Smemoranda.it ha realizzato anche il videoreportage ‘Chi aiuta i ragazzi con l’Hiv?’ durante il quale i medici, gli infermieri, i ricercatori, le educatrici e i volontari del reparto di Infettivologia pediatrica dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano, raccontano come si svolge il loro lavoro quotidiano, che consiste nell’offrire a circa cento bambini e adolescenti affetti da HIV le cure mediche e il sostegno psicologico necessari per condurre una vita normale. Link del videoreportage: https://youtu.be/l-KHOhggoro.

É possibile visitare la mostra ‘Out of Sight – Un viaggio nell’epidemia globale di HIV e AIDS’, patrocinata da Anlaids Onlus fino al 5 dicembre, dalle 9.30 alle 20.30, presso la Sala delle Colonne alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini 4. La mostra è un efficace strumento di prevenzione, particolarmente per i giovani, grazie all’esposizione fotografica e al percorso scientifico-emozionale. La mostra ruota attorno agli scatti del fotogiornalista Nanni Fontana ed è corredato da informazioni epidemiologiche, morfologiche, farmaco-economiche, sulla prevenzione e sulle terapie.

I volontari di Anlaids sono a disposizione per guidare i visitatori lungo il percorso.

Domani, alle ore 18, sempre alla Fabbrica del Vapore, si terrà la tavola rotonda ‘L’Aids allo scadere dei Millennium Development Goals’, a cui parteciperà Giorgio Colombo (Dipartimento Scienze del Farmaco di Pavia), Giovanni Del Bene (Anlaids), Nanni Fontana (fotogiornalista).

Mentre, dalle ore 16 alle ore 18, presso la Sala Consiliare, a Palazzo Marino, si terrà un incontro per festeggiare i 30 anni di attività di Asa Onlus con i volontari, alla presenza dell’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute Pierfrancesco Majorino e della consigliera Maria Rosaria Iardino.

Altre iniziative in programma

Martedì 1 dicembre

Easy Test – Con il supporto dei Volontari Anlaids e del G.V.M.A.S., sarà possibile effettuare il test rapido salivare in forma anonima e gratuita, presso  ASL, Centro MTS, viale Jenner 44 (dalle ore 8.30 alle ore 18.30), Laboraf – via Spallanzani (dalle ore 12 alle ore 18) e Stazione Cadorna (dalle ore 12 alle ore 17).

Presso lo Store Mac, in via Fiori Chiari, i volontari Anlaids saranno a disposizione della clientela per dare informazioni sull’Hiv/Aids. L’evento vedrà la partecipazione di blogger del settore beauty che racconteranno il tutto in diretta sui loro canali multimediali.

Dalle 18 alle 20, in collaborazione con Asa Milano Onlus, si rinnova l’evento ‘Il Tram della Prevenzione’ per sensibilizzare la cittadinanza. I volontari presidieranno l’info point di piazza Castello e saranno presenti sul Tram per fornire informazioni sull’Hiv e sulle MTS. Musica, DJ, Liveshow, animazione, bibite e kit della prevenzione.

Alle ore 19, presso la sede di Anlaids Lombardia, in via Monviso 28, si terrà un momento di confronto tra volontari, operatori e persone che si affidano ai servizi. Seguirà un momento conviviale per chiudere la celebrazione dell’AIDS Day.

Giovedì 10 dicembre

Dalle ore 20, presso la Casa dei Diritti, in via Edmondo De Amicis 10, si svolgerà l’incontro per i giovani, organizzato dal Consiglio di Zona 1, dal titolo ‘Milano e HIV. Cosa ne sappiamo?’, durante il quale sarà presentato il test salivare.

Venerdì 18 dicembre

Alle 10.30, presso il Teatro Menotti, in via Menotti 11, si terrà lo spettacolo ‘Oggi si recita l’Hiv’, realizzato nell’ambito dell’evento ‘Studenti a Teatro’. Lo scopo dello spettacolo è permettere ai giovani studenti un ulteriore approfondimento sulle tematiche dell’infezione da Hiv attraverso una pièce teatrale che raccoglie l’esperienza di chi vive la patologia.