Concorso musicale “Note d’Autore 2018″.

concorso
concorso

Giovedì 8 novembre, presso il locale Ronchi 78 (Via S. Maurilio 7) a Milano, si terrà la prima semifinale del concorso musicale NOTE D’AUTORE (VI edizione).

Organizzato da Palbertmusic, NOTE D’AUTORE ha da sempre l’intento di dare spazio ai talenti emergenti della musica d’autore del nostro paese, senza limitazioni di genere ma – anzi – con una particolare attenzione rivolta alle più recenti tendenze musicali: troviamo infatti in gara artisti che spaziano dal cantautorato più classico, al pop tradizionale all’italiana, alla rock ballad e al rap, fino alle più recenti soluzioni ItPop, indie e trap.

In gara: Angela Iris, Bad Ivonne, Lorenzo Cittadini, Duedì, Giordano Bruno, Max Murganti e Cassy Frida.

La serata sarà presentata da Clelia Patella.
Le esibizioni avranno inizio alle ore 22.15. Ingresso libero (con consumazione obbligatoria).

Il pubblico presente sarà coinvolto nella scelta, permettendo all’artista più votato di passare alle semifinali. Altri due artisti per serata passeranno grazie al giudizio della giuria, di volta in volta composta da importanti esponenti del panorama musicale e discografico italiano.

Giovedì 8 novembre la giuria sarà rappresentata da: Federica Abbate, Emi lo Zio, DJ Deleterio della Dogo Gang e Raffaella Riva.

“Area Sanremo 2017”

palafiori-
palafiori-

Giovedì, al Palafiori di Sanremo, han preso il via corsi e la Prima Fase delle Semifinali di Area Sanremo 2017: l’unico concorso che garantisce l’accesso alle selezioni per il Festival della Canzone Italiana.
Durante le audizioni, che termineranno domani e riprenderanno il prossimo week-end, la Commissione di Valutazione – composta da Stefano Senardi (Direttore Artistico della manifestazione), Massimo Cotto (Presidente della Commissione), Antonio Vandoni (Direttore Artistico di Radio Italia) e Maurizio Caridi (Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo) – ha visto sfilare oltre 400 bravi e determinati giovani che trovano in questo concorso la concreta possibilità di approdare al Festival della Canzone Italiana.

Le Fasi Finali si disputeranno, poi, dal 24 al 26 novembre, con le audizioni davanti alla Commissione di Valutazione con l’esecuzione del brano inedito. Da queste fasi scaturiranno i nomi di coloro che avranno la possibilità di esibirsi davanti alla Commissione Rai per accedere all’edizione 2018 del Festival della Canzone Italiana nella categoria “Giovani”.

L’apertura dei corsi, con “lezioni” su argomenti che toccano da vicino cantanti, cantautori, musicisti ed autori: un interessante panoramica sulla situazione attuale dei diritti d’autore, con il Presidente della Divisione Musica della SIAE; utili informazioni sull’impostazione ed il controllo della voce ed i suoi meccanismi, con Vocal Coach e Foniatri; incontri con i partecipanti alla Rassegna della Canzone d’Autore del Club Tenco (che si è svolta in contemporanea al Teatro Ariston); approfondimenti nel campo delle edizioni musicali con Discografici ed Autori; suggerimenti per i più giovani che si avvicinano a Musical, Talent e spettacoli televisivi con Direttori d’Orchestra ed Arrangiatori.

Al Palafiori sono inoltre in programma tre pomeriggi di intensa attività con relatori d’eccellenza sul tema di quest’anno “Cantautori a Scuola”, che ha visto due momenti importanti, seguiti da moltissimi partecipanti ad Area Sanremo: l’incontro con il Ministro dell’Istruzione, On. Valeria Fedeli, e con il mitico “Professore”, Roberto Vecchioni.

Il talento italiano Matteo Markus Bok in semifinale a “The Voice Kids” in Germania!

The Voice Kids
Stasera, venerdì 18 marzo, sul canale tedesco SAT1 andrà in onda una nuova puntata di “The Voice Kids”, dove il talento italiano MATTEO MARKUS BOK si esibirà per le semifinali del programma. Matteo dovrà sfidare gli altri 5 talenti del team di Lena, e alla fine della puntata rimarranno solo in 2 per squadra, per un totale di 6 concorrenti!
La puntata sarà visibile dall’Italia a questo link: http://oklivetv.com/sat-1-live/.

Matteo, l’unico italiano selezionato per partecipare alla trasmissione, è considerato dai giudici come un piccolo talento in grado, a soli 12 anni, di raggiungere tutti i range di tonalità vocali e di spaziare dal pop alla canzone melodica.

Basti pensare alla sua scorsa esibizione sulle note di “The Prayer”, celebre pezzo di Andrea Bocelli e Celine Dion, definita dagli stessi giudici come una delle più emozionanti. Si può rivedere la performance al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=xvKCtzkF0S8&feature=youtu.be.

https://www.facebook.com/matteomarkusbok/?fref=ts
https://www.youtube.com/channel/UCuY5A3bvfVsr3p1_ORKC8mg/videos
https://twitter.com/matteomarkusbok

 

Semifinali Cinque Continenti Film Festival

locandina Salandra

Tempo di semifinali per il Cinque Continenti Film Festival 2015, il concorso internazionale per cortometraggi organizzato dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa (PZ), in collaborazione con la Artistica Management di Pasquale Cappiello e con il patrocinio della Lucana Film Commission.

Due le serate di proiezioni in programma giovedì 26 novembre a Larino (CB) e venerdì 27 novembre a Salandra (MT), per scegliere, attraverso il voto popolare, i due cortometraggi che potranno partecipare alla finale del festival, prevista il 6 dicembre a Venosa, assieme ai due film già selezionati dalla giuria tecnica del concorso.

La prima semifinale del 26 novembre avrà luogo nella Sala Freda del Palazzo Ducale di Larino con inizio alle ore 21.00 e vedrà la proiezione di cinque cortometraggi in concorso: “Daily Lydia” (Italia, 2014) di Marco Zuin, “Fratelli minori” (Italia, 2013) di Carmen Giardina, “Le premier pas” (Francia, 2014) di Aurélien Laplace, “Not anymore: a story of revolution” (USA, 2013) di Matthew VanDyke, “Snowflake” (Russia, 2012) di Natalia Chernysheva. La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Larino.

La seconda semifinale del 27 novembre si svolgerà presso il cinema comunale di Salandra (inizio ore 19.00), grazie alla collaborazione del Forum Associazioni di Salandra e al patrocinio del Comune di Salandra, e prevede la proiezione di altri cinque cortometraggi: “I am Sami” (UK, 2014) di Kae Bahar, “L’acqua e la pazienza” (Italia, 2012) di Edoardo Leo, “La visita” (Italia, 2012) di Marco Bolla, “Pan-demia” (Spagna, 2014) di Rubén Sainz, “The blue tree” (Polonia, 2013) di Ania Przybyłko.

Il Cinque Continenti Film Festival, nato nel 2014 all’interno del Festival dei Cinque Continenti, propone il meglio delle produzioni internazionali nell’ambito del cortometraggio, con un’ampia selezione di film provenienti da ogni parte del mondo.

Diversi gli obiettivi della rassegna: utilizzare il linguaggio cinematografico come mezzo per favorire il dialogo interculturale; offrire occasioni di contatto con le più diverse identità culturali, sociali e religiose del mondo; promuovere l’arte del cortometraggio come innovativa forma di comunicazione e di spettacolo, che per sintesi, idee e qualità realizzativa dei messaggi proposti è in grado di affascinare spettatori di ogni età.

La seconda edizione del Cinque Continenti Film Festival ha preso il via nel mese di febbraio con la pubblicazione on line del bando di partecipazione. Alla scadenza dei termini per le iscrizioni del 30 giugno sono stati oltre 3.500 i cortometraggi pervenuti agli organizzatori da tutto il mondo. Una commissione formata da esperti e professionisti del settore ha avuto il compito di scegliere i film da proiettare nelle tappe intermedie del festival, che tra luglio e ottobre si sono svolte a Montefredane (AV), Acri (CS), Castelgrande (PZ) e Brindisi di Montagna (PZ).

 

Coppe Europee: Busto Arsizio e Urbino conquistano il pass per le Semifinali di CEV Cup

Pallavolo

Doppietta vincente per le formazioni italiane impegnate questa sera nei return match del Challenge Round di CEV Cup. Yamamay Busto Arsizio e Chateau d’Ax Urbino Volley, dopo i successi dell’andata, hanno concesso il bis battendo anche a domicilio rispettivamente 3-1 le tedesche dello Schweriner Sc e 3-0 le francesi dell’Asptt Mulhouse, guadagnando così il pass per le Semifinali della seconda competizione europea per club nelle quali le due compagini azzurre si troveranno una di fronte all’altra. Garantita così la presenza di una squadra italiana anche nella Finale di CEV Cup, dopo che il derby tra Norda Foppapedretti Bergamo e MC-Carnaghi Villa Cortese nei Quarti di Champions League aveva già assicurato la partecipazione di un club azzurro alla Final Four della massima competizione continentale.
Bella vittoria in Germania per la formazione di Parisi, in campo con Meijners per Marcon non al meglio, che con una grande prestazione di squadra ha superato al termine di una gara combattuta le insidiose padrone di casa. Le farfalle si sono portate in doppio vantaggio grazie ad una grande prova muro e ad una super Havlickova (24 i punti a fine gara per lei), poi hanno subito il ritorno delle tedesche che trascinate dal proprio pubblico hanno riaperto la gara. La Yamamay è rimasta però lucida amministrando bene il gioco nel quarto set e conquistando vittoria e qualificazione.
Successo in tre set invece per Urbino che ha piegato le francesi del Mulhouse. Match equilibrato con le marchigiane di Salvagni che, avanti 1-0, hanno vinto in volata il secondo parziale prima di aggiudicarsi il terzo nel quale hanno preso il largo dopo il secondo time out tecnico. Nella bella prova corale delle marchigiane spiccano Van Hecke (14 punti) e Crisanti (12).
Domani sera è invece tempo di Champions League per le formazioni italiane. Al PalaFacchetti di Treviglio alle ore 20.30 (diretta Sportitalia 2) scendono in campo Norda Foppapedretti Bergamo e MC-Carnaghi Villa Cortese nel match di ritorno dei Quarti di Finale che determinerà quale delle due formazioni sarà la portacolori azzurra nella Final Four di Baku in programma il 24 e 25 marzo.

CEV Cup – Challenge Round
I risultati delle gare di ritorno

Schweriner Sc (GER) – Yamamay Busto Arsizio 1-3 (20-25, 22-25, 25-23, 20-25) (and. 2-3)
Asptt Mulhouse (FRA) – Chateau D’Ax Urbino Volley 0-3 (20-25, 23-25, 20-25) (and. 1-3)

I tabellini delle gare
SCHWERINER SC – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 1-3 (20-25, 22-25, 25-23, 20-25)
SCHWERINER SC: Topic 18, Thormann 6, Thomsen (L), Hanke 6, Retzlaff, Kauffeldt 10, Buijs 15, Brandt 10, Aas, Hakuta. Non entrati Joachim, Gallas. All. Bujis.
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Lloyd 6, Havlickova 24, Dall’ora 7, Leonardi (L), Marcon 4, Bauer 11, Meijners 8, Lotti 1, Havelkova 10, Bisconti. Non entrati Caracuta, Pisani. All. Parisi. ARBITRI: Kainulainen – Christensen . NOTE – durata set: 26′, 24′, 29′, 26′; tot: 105′.
SCHWERINER SC : Battute errate 12, Ace 4.
Yamamay BUSTO ARSIZIO: Battute errate 10, Ace 5.

ASPTT MULHOUSE – CHATEAU D’AX URBINO VOLLEY 0-3 (20-25, 23-25, 20-25)
ASPTT MULHOUSE : Bokan 12, Barnak Maric 10, Rybaczewski 8, Ortschitt (L), Djilali, Nercher, Coulibaly, Koolhaas 4, Faesch 3, Albu 9, Stoyneva. Non entrati Sager Weider. All. Magail.
CHATEAU D’AX URBINO VOLLEY: Garzaro 10, Van Hecke 14, Blagojevic 10, Skorupa 5, Devetag, Sirressi (L), Crisanti 12, Tirozzi 8. Non entrati Djerisilo, Mc Namee, Gentili, Faucette. All. Salvagni.
ARBITRI: SzabÓ Péter – Miklosic Sanja.
NOTE – Spettatori 3000, durata set: 26′, 26′, 28′; tot: 80′.
ASPTT MULHOUSE : Battute errate 6, Ace 2.
CHATEAU D’AX URBINO VOLLEY: Battute errate 7, Ace 5.

Il resto del programma
Giovedì 1 marzo ore 20.00

Stella Rossa Belgrado (SRB) – Galatasaray Istanbul (TUR) (and. 0-3)
Giovedì 1 marzo ore 19.00 local time (le 16.00 in Italia)
Dinamo Krasnodar (RUS) – 2004 Tomis Costanza (ROM) (and. 2-3)