Inaugurazione di Capitol Anteo spazioCinema / Monza

teatro cinema
teatro cinema

Venerdì 6 dicembre alle ore 20.00 Capitol Anteo spazioCinema aprirà le porte al pubblico. Una festa aperta a tutta la cittadinanza, con musica e brindisi, per inaugurare le 5 nuovissime sale cinematografiche di Monza.

Una grande novità è rappresentata dai nomi delle sale, realizzate con una specifica personalità. Per Anteo, la sala non rappresenta esclusivamente il luogo deputato alla fruizione cinematografica, ma è anche occasione di incontro, nel senso più ampio del termine.

Un luogo di piacere collettivo, di condivisione culturale, sociale e di “contagio emozionale”. Così le sale di Capitol Anteo spazioCinema vogliono trasmettere la memoria, la storia del cinema e della cultura del nostro paese, attraverso i nomi che portano.

Nomi di chi il cinema, il teatro e lo spettacolo hanno reso grande, raccontando, in maniera romanzesca ed esemplare, la storia dell’Italia e degli italiani. Nomi scelti anche per l’urgenza sociale e antropologica che ha animato il percorso umano e professionale degli artisti ai quali appartengono.

In occasione dell’inaugurazione di Capitol Anteo spazioCinema, durante la serata di venerdì 6 dicembre e la mattinata di sabato 7 dicembre, l’ingresso per ogni proiezione sarà gratuito su prenotazione.

La prenotazione è effettuabile a partire da venerdì 29 novembre su www.spaziocinema.info.

I film in programmazione venerdì 6 dicembre sono i seguenti:
Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen
L’inganno perfetto di Bill Condon
L’immortale di Marco D’Amore
Cena con delitto – Knives Out di Rian Johnson
Qualcosa di meraviglioso di Pierre-François Martin-Laval

I film in programmazione sabato 7 dicembre sono i seguenti:
Frozen II – Il segreto di Arendelle di Jennifer Lee, Chris Buck
Ailo – un’avventura tra i ghiacci di Guillaume Maidatchevsky
Zog e il Topo Brigante di Max Lang e Daniel Snaddon e di Jeroen Jaspaert

Omaggio a Michelangelo Antonioni

Monica Vitti
Monica Vitti

Al via dal 9 al 17 giugno al Cinema Massimo – MNC in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi la rassegna Cronaca di una crisi. Antonioni a colori. L’occasione nasce dagli spettacoli Quasi niente (Teatro Astra –

Sabato 8 giugno, ore 22.00 e Domenica 9 giugno ore 20.00) e Scavi (Fondazione Merz – Giovedì 6 giugno, ore 20.00 e Venerdì 7 giugno, ore 18.00) di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini che ispirandosi liberamente al film Deserto rosso di Antonioni, portano in scena le nevrosi di tre generazioni e testimoniano il lavoro di ricerca nel Fondo Antonioni a Ferrara.
Ingresso euro 6.00/4.00.

Inaugura la rassegna la proiezione di Deserto rosso il 9 giugno alle ore 18.00 in Sala Soldati introdotta da Daria Deflorian e Antonio Tagliarini.

L’Orchestra Italiana del Cinema: “Titanic Live”

Titanic live
Titanic live

La colonna sonora più venduta della storia (30 milioni di copie) eseguita dal vivo in perfetto sincrono con la proiezione in alta definizione del film vincitore di 11 premi Oscar®, 6 Grammy Awards® e 4 Golben Globes, sarà per la prima volta in Italia il 10 e 11 maggio al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

L’Orchestra Italiana del Cinema già nota al grande pubblico internazionale per aver presentato in anteprima italiana la serie sold-out dei CineConcerti “Harry Potter” e “Gladiator Live” al Colosseo e Circo Massimo, sarà sul palco con una imponente formazione di 130 elementi (90professori d’orchestra e 40 coristi) diretta dal Maestro Benjamin Pope, con la solista vocale Alice Zawadzki e la partecipazione straordinaria di Eric Rigler, il più grande interprete al mondo di cornamusa irlandese e solista della colonna sonora originale di Titanic.

James Horner ha composto oltre 100 colonne sonore, collaborando assiduamente con i più grandi registi tra i quali James Cameron e Ron Howard. Fra i suoi innumerevoli successi ricordiamo Avatar, Braveheart, Aliens, Apollo 13, Star Trek II e The Amazing Spiderman.

M°Benjamin Popelavora con le orchestre più importanti del mondo tra le quali RoyalPhilharmonic Orchestra, RoyalScottish National Orchestra, City of Birmingham Symphony Orchestra,Dresden Staatskapelle, BerlinStaatskapelle, Osaka Symphony, LuxembourgPhilharmonic, RTÉ e BBC Concert Orchestra, Filarmonica di Bruxelles.Il suo lavoro come compositore, arrangiatore e cantante comprende anche opere per concerti e composizioni per cinema e televisione.

EricRiglerè uno dei più ricercati artisti di musica celtica, le suggestive sonorità senza tempo delle sua cornamusa irlandese, (pipe uilleann) sono presenti in una considerevole di film e dischi di fama mondiale, tra i quali Titanic, Braveheart, MillionDollar Baby, Cinderella Man, Troy, Master and Commander, Austin Power.Come solista ha collaborato con Whitney Houston & Mariah Carey, Phil Collins, Barbra Streisand, Rod Stewart, Tracy Chapman e Josh Groban. È il solista di musica celtica più registrato del mondo.

“Notti di mezza Estate IX Edizione”

notti di mezza estate
notti di mezza estate

LO SCHERMO DELL’ARTE FILM FESTIVAL
“NOTTI DI MEZZA ESTATE IX EDIZIONE”
nell’ambito della rassegna Apriti Cinema!
presenta
TRE CORTI D’ARTISTA: L’IMMIGRAZIONE VISTA DA
ADRIAN PACI, ALTERAZIONI VIDEO, NICO ANGIULI
Firenze, Piazzale degli Uffizi
lunedì 9 luglio 2018 ore 22.00
L’ingresso alle proiezioni è gratuito fino ad esaurimento posti

(Italia, 2000, 7’), che ricostruisce un interrogatorio realmente subito in un comando di polizia italiano dall’artista albanese che, a causa di un’incomprensione, rischia di non avere più il visto di soggiorno;lunedì 9 luglio che trattano il tema della immigrazione: BELIEVE ME, I AM AN ARTIST, di Adrian PaciUna selezione di corti d’artista per la serata di

Adrian Paci, Believe me I am an artist, Courtesy l’artista, kaufmann repetto, Milano New York, Peter Kilchmann, Zurigo 3

BLACK RAIN (Italia, 2011, 11’) “turbofilm” del collettivo Alterazioni Video, in cui un giornalista sbarca sull’isola di Lampedusa per svolgere un’inchiesta sulla Black Rain: strano fenomeno meteorologico, simile alle rane delle Piaghe d’Egitto, per cui dal cielo cadono uomini africani vestiti da super-eroi;

BLACK RAIN di Alterazioni video Gommonauta_0084

TRE TITOLI dell’artista pugliese Nico Angiuli (Italia, 2015, 34’) che introdurrà il film in cui racconta la vita dei contadini di Cerignola in provincia di Foggia, confrontandola con le dinamiche di una comunità di donne e uomini ghanesi che occupano una serie di poderi abbandonati e lavorano i campi della frazione Tre Titoli, a pochi chilometri dalla cittadina pugliese.