Piano Ciry: Concerto di Giuseppina Torre

Cover album_Il Silenzio delle Stelle
Cover album_Il Silenzio delle Stelle

La compositrice e pianista di origini siciliane pluripremiata in America GIUSEPPINA TORRE domenica 20 maggio, alle ore 22.00, terrà un concerto alla terrazza Aperol in Piazza Duomo a Milano, in occasione dell’evento culturale Piano City Milano.

Giuseppina Torre eseguirà al pianoforte le sue composizioni per piano solo estratte dall’album “Il Silenzio delle Stelle”, uscito nel 2015, e dalla colonna sonora del film documentario “Papa Francesco – La mia Idea Di Arte”, il cui cofanetto contenente il dvd e il cd con tutte le soundtrack estratte è stato pubblicato il 21 marzo di quest’anno.

La pianista è in nomination per gli International Music And Entertainment Awards del 2018, prestigioso premio che seleziona musicisti di tutto il mondo, produttori e interpreti di musical, nelle seguenti tre categorie: “Classical Artist Of The Year”, “Classical Song Of The Year” con “Mirabilis Mundi” e “Classical Album Of The Year” con “Papa Francesco – La Mia Idea Di Arte”.

Giuseppina Torre è l’unica artista in nomination a rappresentare i colori dell’Italia sia con il suo ultimo progetto “Papa Francesco – La mia Idea Di Arte” sia con l’estratto “Mirabilis Mundi”.

La finale degli International Music and Entertainment Awards, dove verranno decretati i vincitori delle singole categorie, si terrà il 16 giugno e si svolgerà nel prestigioso Paramount Theatre Art Center ad Ashland nel Kentucky.

In quella occasione Giuseppina si esibirà sul palco del prestigioso teatro ed eseguirà al pianoforte in anteprima internazionale la composizione in nomination “Mirabilis Mundi” accompagnata dalla meravigliosa voce del Soprano Angela Gragnaniello.

Areu: 10 Lode per visita pastorale del Papa

118-areu-
118-areu-

“Ancora una volta Regione Lombardia dimostra di saper gestire con grande professionalita’ ed efficacia le situazioni di emergenza. Grazie al personale di Areu l’emergenza malori che ha coinvolto piu’ di 30 pellegrini riuniti in piazza Duomo per assistere alla visita del Papa, e’ stata gestita con immediatezza e senza compromettere lo svolgimento della manifestazione”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera che questa mattina, insieme con il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala si e’recato, in piazza Duomo, al presidio di Areu coordinato dal direttore Alberto Zoli.

BOLLETTINO DELLE 12 SALA OPERATIVA 112 – “Il bollettino delle 12 della Sala operativa del 112 – ha spiegato l’assessore – ha fornito i dati relativi ai soccorsi effettuati oltre che in Piazza Duomo, anche in via Salomone dove si era recato precedentemente il Santo Padre e al parco di Monza, dove lo attendono. Il numero di malori piu’ alti si e’ registrato in piazza Duomo.

Sono 35 le persone che sono state soccorse e che hanno manifestato episodi sincopali, dovuti soprattutto alle numerose ore in piedi, o alla presenza di patologie croniche come diabete o cardiopatie. Fortunatamente si e’ trattato di malori non importanti per i quali non e’ stato necessario il trasporto in ospedale.

In via Salomone si sono registrati 3 casi, per uno di questi si e’dovuto ricorrere al trasferimento in ospedale a causa di un trauma da caduta. Al parco di Monza, infine, 12 casi, sempre tutti codici verdi o gialli, soccorsi e dimessi immediatamente dal presidio mobile”.

DIRETTORE AREU ZOLI – “Tutto il dispositivo che e’ stato allestito in piazza Duomo e nelle aree adiacenti – ha affermato il direttore di Areu Alberto Zoli – ha funzionato in modo molto efficace. La disponibilita’ dei mezzi e degli uomini dispiegata ha garantito l’immediatezza dei soccorsi e i trattamenti presso il posto medico avanzato allestito allo scopo. La collaborazione con gli altri servizi di emergenza come la Protezione Civile, e la Polizia locale, anche in questo caso e’ stata ottima”.

Sicurezza: Il Comune di Milano è pronto per l’arrivo del Papa

papa-francesco
papa-francesco

Il Comune di Milano è pronto per assicurare ai cittadini i servizi di sicurezza e viabilità necessari in occasione della visita del Papa a Milano il prossimo 25 marzo.
Ieri sera è stato raggiunto l’accordo con le organizzazioni sindacali sul protocollo d’intesa sulla gestione degli eventi per garantire il potenziamento dei servizi della Polizia Locale, del Nuir e della Protezione Civile. Su richiesta del Comune di Milano, la Prefettura e la Questura hanno inoltre riconosciuto a tutte le polizie locali coinvolte l’indennità di ordine pubblico.

“Ringraziamo la delegazione trattante del Comune di Milano – dice l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza – per il buon lavoro fatto e le organizzazioni sindacali per la responsabilità dimostrata. Quello firmato ieri sera, tra l’altro, è un accordo quadro generale che affronta complessivamente tutti i grandi eventi che si svolgeranno a Milano. In questo modo si è provveduto a regolamentare una volta per tutte le diverse occasioni dove è necessario un impegno straordinario delle forze della Polizia Locale, del Nuir e della Protezione Civile”.

“Ringrazio in anticipo le donne e gli uomini – aggiunge il comandante della Polizia Locale Antonio Barbato – che saranno impegnati in maniera importante sui prossimi grandi eventi. Il loro lavoro permetterà di garantire un efficace servizio di sicurezza e viabilità ai cittadini, a partire già da domenica con la Stramilano, fino ai successivi eventi che seguiranno, compresa la visita del Santo Padre”.

Questa mattina in Giunta è stata inoltre approvato l’accordo di collaborazione tra la Regione Lombardia, il Comune di Milano e il Comune di Monza, per la sicurezza in occasione della visita del Papa.
Per l’attuazione dell’accordo, la Regione Lombardia riconosce fino a un massimo di 280 mila euro ai comuni sottoscrittori per le spese sostenute per il personale di Polizia Locale impiegato per l’evento.

Per quanto riguarda il Comune di Milano il contribuito sarà destinato a coprire solo parte dei costi, il resto sarà a carico dell’Amministrazione.

Inoltre per assicurare il coordinamento generale di tutte forze in campo per garantire la viabilità, la mobilità, il soccorso pubblico e la sicurezza, si attiverà presso la sala operativa di via Drago a Milano un unico centro di Coordinamento interforze per la gestione complessiva di tutti i soggetti coinvolti nell’evento.

Trenord, in treno all’incontro con Papa Francesco

Papa Francesco
Papa Francesco

Dal Papa con il treno. Trenord, in collaborazione con Regione Lombardia e Diocesi di Milano, ha predisposto un piano straordinario per portare le migliaia di fedeli attesi al Parco di Monza, dove Papa Francesco celebrerà la Messa il prossimo 25 marzo.

Il piano di Trenord prevede di collegare la rete ferroviaria lombarda a quattro stazioni porta: Monza, Lissone, Arcore e Villasanta. In totalesaranno 408 i treni che circoleranno fin dalle prime ore dell’alba: l’offerta è stata potenziata assicurando, nella giornata di sabato 25 tutti i treni già previsti nei giorni feriali (342 treni), oltre ad ulteriori altri 66treni speciali che collegheranno la Lombardia alla città di Monza, con composizioni rafforzate.

Dalle quattrostazioni-portai pellegrini proseguiranno a piedi seguendo i percorsi segnalati e presidiati da gruppi di volontari. In previsione del forte afflusso di viaggiatori, il personale di assistenza Trenordsarà a disposizione dei Clienti nelle stazioni milanesi, in quelle di Monza e in tutte quelle dove è previsto il maggior afflusso.

Biglietti speciali e promozione per i gruppi
Tre i biglietti specialigiornalieri, validi per l’intera giornata su tutta la rete della Lombardia: Day Pass,Day Pass “Family” e Day Pass “Special Group”.

Day Pass 13€:biglietto singolo giornaliero per un adulto e ragazzi (fino ai 13 anni compiuti).

Day Pass “Family” 26€:biglietto valido per due adulti e ragazzi (fino ai 13 anni compiuti).

Day Pass “Special Group” 300 €:per i gruppi di 50 persone.

In alternativa a questi biglietti speciali, è sempre possibile usufruire delle tariffe ferroviarie ordinarie di andata e ritorno. Inoltre, è possibile usufruire delle tariffe ordinarie di andata e ritorno, dedicate ai gruppi di almeno 10 personeche prevedono uno sconto sul costo del biglietto ordinario del 20% per gli adulti e del 50% per ragazzi fino ai 13 anni compiuti.

Il Day Pass e il Day Pass “Family”si acquistano esclusivamente in formato print@homedall’e-storeTrenord (www.trenord.it).

Day Pass, Day Pass “Family” e Day Pass “Special Group” sono validi su tutti i treni Trenord, con la sola eccezione del Malpensa Express.

Numero verde per i gruppi
Le Parrocchie e i gruppi organizzati, che richiederanno alla Diocesi le modalità e i pass d’accesso al Parco di Monza, saranno indirizzati al numero verde Trenord 800.053.233, attivo dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 18. Operatori Trenord dedicati gestiranno l’emissione personalizzata dei Day Pass “Special Group”e indicheranno il treno da utilizzare in andata e la stazione di partenza.

Servizio straordinario
L’offerta potenziata interesserà 6 linee di Trenord che collegheranno direttamente alle stazioni-porta: le linee suburbane S7 Lecco-Molteno-Monza-Milano P.ta Garibaldi, S8 Lecco-Carnate-Milano P.ta Garibaldi; S9 Saronno-Seregno-Albairate, S11 Chiasso-Como-Milano-Rho e le linee regionali Bergamo-Carnate-Milano, Tirano-Sondrio-Lecco-Milano.

Nella giornata di sabato 25 marzo verranno effettuati:
• treni speciali straordinari: 42 treni andata/ritorno da Milano P.ta Garibaldi a Monza; 7 treni da Milano P.ta Garibaldi a Carnate e 12 da Carnate a Milano P.ta Garibaldi. I treni straordinari non effettueranno la fermata di Sesto San Giovanni;
• corse aggiuntive : al normale orario del sabato saranno aggiunte 5 corse sulla direttrice S7 (Lecco-Molteno-Monza-Milano) mentre sulla direttrice S11 (Chiasso-Como-Milano) saranno prolungati 29 treni da Milano P.ta Garibaldi a Rho e da Rho a Milano P.ta Garibaldi;
• treni con capienza potenziata sulle altre linee coinvolte.

Da Milano
Partendo da Milano città [stazioni di Certosa, Villapizzone, Lancetti, Greco Bicocca, Domodossola, P.ta Garibaldi, Repubblica, P.ta Venezia, Lambrate, Dateo e P.ta Vittoria], si consiglia di scendere alla stazione di Monza, che si può raggiungere direttamente e senza cambi, con i treni delle linee suburbaneS8 [Lecco-Carnate-Milano P.ta Garibaldi],S9[Saronno-Albairate], S11 [Chiasso-Como-Milano-Rho]e delle linee regionali Bergamo-Carnate-Milano e Tirano-Sondrio-Lecco-Milano.

Dalla Lombardia
I treni che dal resto della Lombardia porteranno i fedelidirettamente all’incontro con il Papa saranno quelli di quattro linee suburbane [S7 Lecco-Molteno-Monza-Milano P.ta Garibaldi con fermata dedicata ai pellegrini a Villasanta; S8 Lecco-Carnate-Milano P.ta Garibaldi con fermata dedicata ad Arcore; S9 Seregno-Albairate con fermata dedicata a Lissone; S11 Chiasso-Como-Milano-Rho con fermata dedicata a Lissone] e di duelinee Regionali [Bergamo-Carnate-Milano con fermata dedicata ad Arcore; Tirano-Sondrio-Lecco-Milano con fermata straordinaria ad Arcore].

Tutte le informazioni sul servizio, su linee e stazioni di scambio, sono disponibili sul sito trenord.it e sull’App Trenord, scaricabile gratuitamente da Apple Store e Google Play.

Alitalia accompagna Papa Francesco in Svezia

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco decollerà domani lunedì 31 ottobre alle ore 8:20, per il Suo Viaggio Apostolico in Svezia con un volo Alitalia.
A salutare sottobordo all’aeroporto di Fiumicino Papa Francesco ci sarà l’Amministratore Delegato della Compagnia italiana, Cramer Ball. L’atterraggio è previsto all’aeroporto di Malmö alle ore 11.00. Il ritorno è previsto per il giorno dopo, 1 novembre con il rientro a Ciampino alle ore 15.30.

 Il viaggio papale sarà effettuato con un Airbus A321. Ad accompagnare il Santo Padre, un equipaggio formato da due piloti e sei assistenti di volo. Il supervisore delle attività di bordo sarà il comandante Luca Crugnola (54 anni, di Taranto, sposato, due figlie, appassionato di vela), capopilota A320 Alitalia, 15.500 ore di volo.

Ai comandi dei voli ci saranno il comandante Fabrizio Vivaldi (romano, 49 anni, 12.500 ore di volo, sposato, due figli, appassionato di architettura e design del ‘900) e il primo ufficiale Vittorio Coletta (romano, 50 anni, 10.500 ore di volo, sposato, tre figli, appassionato di pallacanestro e musica).

Con Papa Francesco, oltre alla delegazione pontificia, viaggeranno i rappresentanti della stampa italiana e internazionale. Presente a bordo anche il team Alitalia dedicato ai voli speciali.

Dal 1964, in occasione del viaggio in Terra Santa di Paolo VI, Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i Viaggi Apostolici all’estero. Quello in Svezia sarà il 162° volo papale Alitalia.