Successo di pubblico per Mattia De Simone

Crediti Natascia Torres
Mattia De Simone -Crediti Natascia Torres

Grande successo di pubblico e di critica per il cantautore napoletano Mattia De Simone come opening act delle date italiane di James Blunt nel corso degli appuntamenti che si sono tenuti il 10 luglio a Genova (Porto Antico), l’11 luglio a Padova (Area Live), il 16 luglio a Carpi (Piazza Martini) e il 17 luglio a Roma (Cavea Auditorium Parco della Musica).

È, inoltre, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali il brano d’esordio di Mattia De Simone “Quel singolo che non ho scritto io” .

Il singolo, prodotto artisticamente da Davide Tagliapietra, sarà incluso nell’album di esordio dell’artista previsto per il 2019 su etichetta Borsi Records (distribuzione Artist First).

Il brano è stato anche accompagnato dalla pubblicazione di un lyric video disponibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=8VnbPJr03EM

Le Deva in gara al Wind Summer Festival 2018.

Le Deva
Le Deva

Le Deva, quartetto tutto al femminile composto da Laura Bono, Verdiana, Greta e Roberta Pompa, saranno in gara nella categoria “giovani” al Wind Summer Festival 2018, sabato 23 giugno in Piazza del Popolo (Roma), dalle ore 20.00 in poi, ingresso gratuito.

Una grande occasione, un altro traguardo importante per le quattro ragazze che meno di due anni fa hanno deciso di unirsi e di dare vita al progetto Le Deva, con il quale hanno conquistato un “Disco d’oro” per il brano “L’Amore merita” e raggiunto decine di milioni di cuori con le loro canzoni: una bellissima storia che racconta come 4 artiste, 4 donne abbiano fatto della loro unione la loro forza, mettendo al centro della loro musica la figura della donna. È in corso il tour nazionale, ecco i prossimi appuntamenti:

22 giugno – Arena Beat Village – opening act concerto evento Nomadi a Rimini
23 giugno – Piazza del Popolo a Roma per il Wind Summer Festival
4 luglio – Teatro Sanbapolis – Trento
7 luglio – Castellana Sicula (Palermo) – Piazza San Francesco di Paola
10 luglio – Marina Di Cecina (Livorno)
19 luglio – Catanzaro
24 luglio – Porto Azzurro Isola D’Elba
29 luglio – Mestre
30 luglio – Molo delle Tartarughe – Diano Marina (Imperia)
22 agosto – Summer Festival – Follonica

Francesca Michielin : “Tropicale”

Francesca Michielin
Francesca Michielin

È TROPICALE il nuovo singolo e videoclip di Francesca Michielin che sarà in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 15 giugno. Il singolo, firmato da Calcutta e Dario Faini, è il quarto estratto da 2640, l’album uscito per Sony Music che con i precedenti singoli Vulcano (platino), Io non abito al mare (platino) e Bolivia ha raggiunto la soglia dei 22 milioni di stream su Spotify.

Il testo di TROPICALE è un contrasto costante tra spiaggia e mare, dove la spiaggia è il ritrovo di una festa caotica e rumorosa, e il mare è un luogo dove si vuole evadere perché non ci si sente adatti ad affrontare una serie di situazioni. La produzione è un equilibrio esplosivo tra ritmiche tropical, suoni urban e archi più classici, che rappresentano anche stilisticamente i contrasti sentimentali del brano.

“Sembra carnevale e io un coriandolo nel mare.”
E’ questo lo slogan di TROPICALE e questo ciò che il video esprime. Un coriandolo bianco e disperso all’interno di una variopinta festa Tropicale, dove emerge metaforicamente e cromaticamente il contrasto tra confusione e libertà, tra voglia di immergersi nell’Estate e voglia che settembre arrivi presto.

I protagonisti del videoclip hanno gli stessi colori dei tre triangoli del logo di 2640, rosso, blu e verde, vulcano, mare e montagna, comunicare, ascoltare e immaginare.

Le tre anime di questo disco, raccontate dalle precedenti Vulcano, Io non Abito al Mare e Bolivia, si incontrano e che si fondono finalmente in Tropicale, la storia di un’estate un po’ diversa, di un bicchiere di tequila senza sale.

Dopo aver conquistato i principali club di tutta Italia passando per sold out e raddoppi, FRANCESCA MICHIELIN sarà protagonista delle line up dei più importanti festival musicali. La leg estiva di 2640 tour, che è partita dal Mi Ami di Milano lo scorso 25 maggio con un’esibizione tra le più attese e apprezzate del festival, proseguirà con altri 13 live in tutta Italia, terminando il prossimo 2 settembre con uno speciale appuntamento all’Home Festival di Treviso.

Inoltre, Francesca sarà l’opening act d’eccezione al concerto di Alanis Morissette a Roma, il prossimo 9 luglio all’Auditorium Parco della Musica (Cavea).

Estate del Circolo Magnolia

estate magnolia
estate magnolia

Venerdì 18 maggio prende il via la stagione di MAGNOLIA ESTATE con un grande Opening Party che ospiterà i CASINO ROYALE, storica band milanese.

I Casino Royale sono partiti con i primi lavori (Soul of Ska, Jungle Jubilee e Ten Golden Guns) ispirati agli Specials e ai Clash, con sonorità vicine al mondo reggae e ska, distinguendosi per i loro live trascinanti ed esplosivi.

In costante evoluzione, nel corso della loro prolifica carriera artistica si sono aperti a contaminazioni con l’hip hop, il trip hop, la sperimentazione elettronica, il jazz, il soul e il raggae.

Nel 2017 hanno festeggiato i 20 anni dalla pubblicazione di CRX, album d’avanguardia e seminale co-prodotto insieme a Tim Holmes, che è stata fonte di ispirazione per diversi artisti italiani di generazioni successive, da Levante a Ralf, da Edda a Fabrizio Mammarella.

Questa attitudine a rinnovarsi si ritrova ancora adesso in uno show pieno dei loro classici nell’ennesima versione contemporanea e nell’anteprima di alcuni nuovi brani che anticipano l’uscita invernale di un nuovo lavoro discografico.

Insieme a loro sul palco del Magnolia i set di Lele Sacchi, dj e radiofonico milanese riconosciuto a livello internazionale come una delle icone della scena elettronica house italiana e Mall Grab, giovane producer australiano che in pochi anni si è distinto per una deep house caratterizzata da una manipolazione dei suoni sofisticata, con accenni alla vaporwave.

Venerdì 18 Maggio
MAGNOLIA ESTATE 2018: GRAND OPENING
w/ CASINO ROYALE
Lele Sacchi / Mall Grab

CIRCOLO MAGNOLIA
Via Circonvallazione Idroscalo 41, Segrate (MI)
evento facebook

Durerà dal 18 maggio al 15 settembre la lunghissima estate del CIRCOLO MAGNOLIA con un calendario ricco di concerti, festival, party ed eventi speciali sette giorni su sette, Ferragosto compreso.

Da oltre dieci anni il CIRCOLO MAGNOLIA è il crocevia milanese dei più importanti artisti, gruppi e dj italiani e internazionali. Punto di riferimento imprescindibile per tutti gli appassionati di musica, anche questa estate porterà nel parco più bello di Milano un programma fitto e variegato senza un attimo di respiro: 126 giorni consecutivi tra festival, party a tema ed eventi speciali per una selezione artistica ricercata e diversificata che come da tradizione toccherà i più svariati generi musicali, dall’elettronica al rap, dal metal al reggae.

I PRIMI NOMI ANNUNCIATI
Questi i primissimi eventi confermati di MAGNOLIA ESTATE 2018 tra cui la performance della cantautrice e icona statunitense St. Vincent, per quella che sarà l’unica data italiana e i live della nuova rivelazione dell’R&B Khalid e dell’artista britannico vincitore del Mercury Prize Benjamin Clementine.

Freschi di annuncio il concerto di Nick Murphy (aka Chet Faker) e gli headliners di Radar Festival, venerdì 8 e sabato 9 giugno: Sampha, The Black Madonna, Charlotte Gainsbourg, Superorganism, Abra e molti altri.

Venerdì 18 Maggio – Magnolia Grand Opening Night
Sabato 19 maggio – Fresh Prince Night w/ Egreen
Domenica 20 Maggio – The Damned
Venerdì 25 Maggio – MI AMI FEST
Sabato 26 Maggio – MI AMI FEST
Venerdi 1 Giugno – Ellen Allien
Domenica 3 Giugno – La Festa del Giappone
Mercoledì 6 Giugno – IN FEST
Venerdì 8 Giugno – RADAR FEST
Sabato 9 Giugno – RADAR FEST
Lunedì 11 Giugno – Bad Religion
Giovedì 14 Giugno – Fine Before You Came
Venerdì 15 Giugno – Twist and Shout! presents Gran Ballo di Fine Anno
Domenica 17 Giugno – Pain of Salvation
Martedì 19 Giugno – Nebula
Mercoledì 20 Giugno – Mezzosangue
Lunedì 25 Giugno – Rise Against
Martedì 26 Giugno – Ron Gallo
Mercoledì 27 Giugno – St. Vincent
Giovedì 28 Giugno – NOFX x Punk in Drublic Fest
Venerdì 29 Giugno – Noyz Narcos
Sabato 30 Giugno – ASTRO w/ Jon Hopkins
Domenica 1 Luglio – Solomacello fest – Episodio 2
Mercoledì 4 Luglio – Action Bronson
Giovedì 5 Luglio – Godspeed You! Black Emperor
Domenica 8 Luglio – UNALTROFESTIVAL w/ James Bay
Lunedì 9 Luglio – White Buffalo
Martedì 10 Luglio – Khalid
Mercoledi 11 Luglio – Albert Hammond Jr
Giovedi 12 Luglio – Mecna
Venerdì 13 Luglio – Chinese Man
Lunedì 16 Luglio – Vince Staples
Mercoledì 18 Luglio – SOJA
Giovedì 19 Luglio – Benjamin Clementine
Lunedì 23 Luglio – Pallbearer
Mercoledì 25 Luglio – Goblin di Claudio Simonetti
Domenica 29 Luglio – Chelsea Wolfe + Brutus
Martedì 31 Luglio – Ministry
Martedì 7 Agosto – The Vandals
Giovedì 9 Agosto – Madball
Domenica 19 Agosto – The Used | Counterparts
Lunedì 20 Agosto – Black Dahlia Murder
Mercoledì 22 Agosto – Nick Murphy
Martedì 28 Agosto – Flogging Molly
Giovedi 13 Settembre – Sofi tukker

Art Week 2018

milano-art-week-2018_01
milano-art-week-2018_01

Prende il via lunedì 9 un’intera settimana dedicata all’arte moderna e contemporanea, con inaugurazioni, aperture straordinarie, visite guidate, iniziative speciali e tante mostre da visitare, aperte nelle diverse sedi espositive della città: da Palazzo Reale alla Fondazione Prada, dal Castello Sforzesco al PAC, dalla Triennale al Museo delle Culture, coinvolgendo fondazioni e gallerie, enti pubblici e privati.

Un “concerto” di creatività coinvolge artisti italiani come Giosetta Fioroni, Emilio Isgrò, Giovanni Boldini, Franco Mazzucchelli, Vincenzo Agnetti; e artisti da tutto il mondo come Sol Lewitt, Teresa Margolles, Frida Khalo, Jeremy Deller, Jimmie Durham, Barry X Ball. Mostre che narrano di epoche e mondi, come “Post Zang Tumb Tuuum”, che racconta arte, vita e politica in Italia dal 1918 al 1943, oppure “Una tempesta dal Paradiso.

Arte contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa”, progetto del Guggenheim Museum di NY, o anche “Italiana”, che segue il progressivo affermarsi nel mondo del made in Italy attraverso la moda dal 1971 al 2001. Ma anche premi e performance, aperture serali e notturne, incontri e opening aperti a tutta la città.

“Una week ricchissima – quasi una festa senza soluzione di continuità – che ruota intorno alla prestigiosa fiera internazionale miart e che accompagna i milanesi e i sempre più numerosi turisti in visita a Milano in un vero e proprio viaggio al centro della creatività”, dichiara l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

Primo appuntamento in ordine cronologico la presentazione alla stampa (il 9 alle ore 12) e l’apertura (l’11 aprile) della mostra “Una tempesta dal Paradiso. Arte contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa” alla GAM Galleria d’Arte Moderna di via Palestro. Finissage dell’Art Week domenica 15 presso il Parco di Citylife con una passeggiata di presentazione delle opere di “Artline”, il progetto (in progress) d’arte pubblica e contemporanea del Comune di Milano, insieme agli artisti che le hanno realizzate.