Joe Bastianich: il debutto rock

Joe Bastianich
Joe Bastianich

È partita dallo Zio Live Music Club, il “best club” di Milano, la nuova avventura professionale di Joe Bastianich. Volto notissimo della tv grazie al programma “MasterChef” (ora è alla sua prima esperienza come giudice di “Italia’s Got Talent”), l’imprenditore statunitense di origine italiana, 51 anni, restaurant man per eccellenza, è sempre di più attratto dalla musica, la sua seconda, grandissima passione: mercoledì 22 gennaio Joe si è esibito come chitarrista e cantante, con la sua band, in un concerto privato ed esclusivo allo Zio Live Music Club di Milano, il locale gestito da Carlo Forti, davanti a un pubblico ristretto di amici, fan e addetti ai lavori, in vista dello spettacolo con il quale sarà in scena a Roma e a Milano (il 24 e il 25 gennaio).

Imbracciando le sue adorate chitarre, Bastianich ha presentato ai fortunati presenti “New York Stories”, show di musica, aneddoti, parole e ricordi che accompagnano l’uscita del suo primo album, intitolato “Aka Joe” e pubblicato lo scorso settembre.

In questo spettacolo, Joe Bastianich svela la sua parte più intima e si racconta nei panni di musicista. Il lavoro, registrato a Los Angeles, esplora diversi generi quali l’alternative rock, l’alternative country e l’American music e trova spazio nel panorama musicale contemporaneo, pur proponendo sonorità legate al rock-blues e al funky.

Scrivere canzoni è una terapia per Bastianich, che tra i suoi artisti di riferimento cita i Led Zeppelin, David Bowie, The Ramones e i Rolling Stones: «La musica per me rappresenta l’espressione più pura, l’emozione più vicina al cuore. In questo album ho raccolto l’essenza più vera della mia vita, quella più intima, tra passioni, paure, ambizioni e amore. Racconta molto di me, di ciò che sono, che ho fatto e che farò. È la mia rivelazione più personale e inedita».

Non è un caso che Joe Bastianich abbia scelto lo Zio Live Music Club di Milano per le prove generali del suo spettacolo: inaugurato nell’autunno del 2016, lo spazio di via Eugenio Brizi si è subito distinto tra i locali di Milano per l’acustica eccellente e la qualità delle proposte musicali, che spaziano dal soul al funk, dal jazz alla fusion, dall’hip-hop al cantautorato italiano.

 

Joe Bastianich presenta il suo primo album a Milano

Joe Bastianich
Joe Bastianich

Nel corso dell’incontro moderato dal giornalista Andrea Morandi, Joe Bastianich eseguirà alcuni brani dal vivo. Al termine sarà lieto di incontrare il pubblico per autografare il suo CD.
La gioventù di Joe Bastianich, nato nel Queens agli albori della scena rock newyorkese e inglese degli anni ’70, è stata segnata da un sottofondo esplosivo fatto di rock-n-roll e note punk. Sedotto dai grandi dell’epoca come Led Zeppelin, David Bowie, The Ramones e i Rolling Stones, ha sempre considerato la musica il grande amore della sua vita, la strada che lo ha portato verso l’America, lo strumento, come figlio di immigrati italiani, per poter essere accettato.
In continua alternanza tra Italia, New York e Los Angeles, tra il mondo dello spettacolo e della musica per Joe Bastianich scrivere parole, ricordi e melodie diventano negli ultimi anni la sua terapia ed è così che nasce “Aka Joe”, un album registrato a Los Angeles che propone un sound organico e dinamico con musicisti di altissimo livello, direzione Rock Blues, Americana con momenti Funky e melodie e canzoni che pero’ trovano spazio in un panorama musicale odierno e attuale. Un disco che gode della sua verve anche come cantautore firmando i brani tra diversi generi quali Alternative Rock, Alternative Country e American Music. L’originale cover dell’album è stata realizzata da Tvboy (Salvatore Benintende), il noto artista di strada esponente del movimento NeoPop.
“La musica per me rappresenta l’espressione più pura, l’emozione più vicina al cuore. In questo disco ho raccolto l’essenza più vera della mia vita, quella più intima, tra passioni, paure, ambizioni, amore. Racconta molto di me, di ciò che sono, che ho fatto e che farò. É la mia rivelazione più personale e inedita” dichiara Joe Bastianich.
Nella poliedrica carriera di Joe Bastianich il progetto discografico è stato preceduto da programmi, realizzati in esclusiva per Sky Arte HD, quali “On The Road” la serie di documentari in cui ha girato per tutta la penisola alla scoperta della musica e dei volti della tradizionale musica popolare italiana e “Jack On Tour” il rockumentary che l’ha portato in viaggio tra i luoghi e le sonorità più iconici, tra passato e presente, della Music Highway del Tennesse e della Grande Mela. Dal 2017 inoltre Joe Bastianich è protagonista di una serie di tour e concerti nati dalla sua prima esperienza teatrale “Vino Veritas”, portata per la prima volta in scena al Teatro Franco Parenti di Milano come residence show e registrando il sold out in tutte le serate, in cui il celebre Restaurant Man si è messo a nudo davanti al pubblico portando sul palco una parte inedita della sua vita con le canzoni che ha scritto per l’occasione, e oggi raccolte in “Aka Joe”, intervallate da racconti e degustazioni del vino della sua cantina di famiglia.
L’uscita dell’album è stata preceduta dal singolo “Joe Played Guitar” al quale è seguito il secondo singolo “Nonna (97 years)”, entrambi supportati da bellissimi videoclip. Le prime due date del tour saranno nel gennaio 2020, il 24 e Roma e il 25 a Milano.

“Aka Joe”: il primo album di Joe Bastianich

cover AKA JOE
cover AKA JOE

Nato nel Queens agli albori della scena rock newyorkese e inglese degli anni ’70 la gioventù di Joe Bastianich è stata segnata da un sottofondo esplosivo fatto di rock-n-roll e note punk. Sedotto dai grandi dell’epoca come Led Zeppelin, David Bowie, The Ramones e i Rolling Stones, ha sempre considerato la musica il grande amore della sua vita, la strada che lo ha portato verso l’America, lo strumento, come figlio di immigrati italiani, per poter essere accettato.
In continua alternanza tra Italia, New York e Los Angeles, tra il mondo dello spettacolo e della musica per Joe Bastianich scrivere parole, ricordi e melodie diventano negli ultimi anni la sua terapia ed è così che nasce “Aka Joe”, un album registrato a Los Angeles che propone un sound organico e dinamico con musicisti di altissimo livello, direzione Rock Blues, Americana con momenti Funky e melodie e canzoni che pero’ trovano spazio in un panorama musicale odierno e attuale. Un disco che gode della sua verve anche come cantautore firmando i brani tra diversi generi quali: Alternative Rock, Alternative Country e American Music. L’originale cover dell’album è stata realizzata da Tvboy (Salvatore Benintende), il noto artista di strada esponente del movimento NeoPop.
“La musica per me rappresenta l’espressione più pura, l’emozione più vicina al cuore. In questo disco ho raccolto l’essenza più vera della mia vita, quella più intima, tra passioni, paure, ambizioni, amore. Racconta molto di me, di ciò che sono, che ho fatto e che farò. É la mia rivelazione più personale e inedita” dichiara Joe Bastianich.
Nella poliedrica carriera di Joe Bastianich il progetto discografico è stato preceduto da programmi, realizzati in esclusiva per Sky Arte HD, quali “On The Road” la serie di documentari in cui ha girato per tutta la penisola alla scoperta della musica e dei volti della tradizionale musica popolare italiana e “Jack On Tour” il rockumentary che l’ha portato in viaggio tra i luoghi e le sonorità più iconici, tra passato e presente, della Music Highway del Tennesse e della Grande Mela. Dal 2017 inoltre Joe Bastianich è protagonista di una serie di tour e concerti nati dalla sua prima esperienza teatrale “Vino Veritas”, portata per la prima volta in scena al Teatro Franco Parenti di Milano come residence show e registrando il sold out in tutte le serate, in cui il celebre Restaurant Man si è messo a nudo davanti al pubblico portando sul palco una parte inedita della sua vita con le canzoni che ha scritto per l’occasione, e oggi raccolte in “Aka Joe”, intervallate da racconti e degustazioni del vino della sua cantina di famiglia.
CD 0818260 – DIGITALE – STREET DATE: 20 SETTEMBRE 2019
L’uscita dell’album sarà preceduta dal singolo “Joe Played Guitar” previsto per il 6 settembre supportato da un bellissimo videoclip.

TRACKLIST
01. MAKE UP YOUR MIND
Cazzo, ti devi decidere. È arrivato il tuo momento
02. JOE PLAYED GUITAR
Ascoltala con attenzione, questa è la mia storia
03. BURN LIKE THE SUN
Mi hai nutrito ma ora mi stai facendo morire di fame
04. FOREVER (IS A LONG TIME)
Perché non sempre per sempre significa per sempre
05. TAKE ME DOWN
Ho il vento del deserto in testa
06. TWENTY SNOWFLAKES
Basta con la violenza delle armi da fuoco. In America e nel mondo
07. WHAT IS A MAN
Olivia, Ethan, Miles, questa è per voi
08. I’M COMING FOR YOU
Io il ruggito della leonessa l’ho ascoltato
09. NONNA (97 YEARS)
Nonna Erminia, per me la più forte di tutte. Per lei e per tutte le donne forti
10. WAR CRY
cit. “ War, what is it good for? Absolutely nothing. Say it again”
11. PREY ON PAIN
Perché l’amore fa male
12. WON’T SAY ANOTHER WORD
Senza saperlo sono diventato tuo prigioniero

All songs written by Joe Bastianich in collaboration with Marco Brignoli, Lorenzo Ferrari, Saverio Grandi, Saverio Principini, Mike Seay, Simone Sello and Gabriele Tirelli – This album was mixed by Marco Sonzini at Speakeasy Studios (LA) and mastered by Reuben Cohen at Lurssen Mastering (LA)

Per informazioni: Universal Music Italia s.r.l.

Jack On Tour – nuova stagione

Giò Sada
Giò Sada

Jack On Tour, il viaggio musicale di Jack Daniel’s, sta per ripartire con la sua settima edizione e, per l’occasione, ritorna alle origini. Dopo i tanti percorsi in musica in giro per l’Italia degli ultimi anni, il celebre van nero di Jack On Tour torna negli USA, in Tennessee, con un obiettivo preciso: raggiungere Lynchburg per scoprire il luogo in cui ha avuto origine uno dei prodotti più iconici al mondo e celebrare i 150 anni della sua storica Distilleria, la prima registrata negli USA.

Protagonisti di questa speciale edizione -ribattezzata per l’occasione Jack On Tour – Road To Lynchburg – Joe Bastianich, il celebre Restaurant Man della televisione italiana, e Giò Sada, vincitore di X Factor 2015 che da poco ha pubblicato Volando Al Contrario (Sony Music), il suo primo disco di inediti.

Due personalità forti, indipendenti, curiose, all’apparenza molto diverse tra loro ma con molti punti in comune, a partire dall’amore per la musica, quella sincera e autentica, vicini anche per questo allo spirito di Jack. Bastianich e Giò Sada percorreranno la Music Highway che va da Memphis a Nashville, passando per Jackson e Brownsville, fino ad arrivare a Lynchburg.

Il loro viaggio on the road alla scoperta dei suoni, dei sapori e dello spirito del Tennessee sarà raccontato in un esclusivo rockumentary in onda prossimamente su Sky, 4 puntate pensate e realizzate dai team di Nonpanic Banijay, Bootique e Triboo.

Bastianich Music Festival

Fotografia di ANGELO TRANI

Tra i vigneti della Bastianich Winery e il Ristorante Orsone andrà in scena una serata a scopo benefico all’insegna di performance musicali live, grandi artisti ed enogastronomia.

Una raccolta fondi a favore di Debra Italia Onlus [http://www.debraitaliaonlus.org] che dal 1990 lavora per la ricerca sull’Epidermolisi Bollosa [EB] conosciuta anche come “Sindrome dei bambini farfalla” supportando i pazienti e le loro famiglie.

Un festival che vedrà salire sul palco artisti dal calibro internazionale e dalle diverse influenze musicali in arrivo per l’occasione non solo dall’Italia ma anche dal Regno Unito e gli USA.

Per la serata si alterneranno, dal tramonto al chiaro di luna, i ritmi soul dei Pimps of Joytime, le musiche elettro-pop degli M+A, Joe Bastianich si esibirà in un repertorio di American Classics insieme al cantautore Mike Seay , suo compagno di viaggio in On The Road [Sky Arte HD], al trio vocale swing Les Babettes e al talentuoso pianista pugliese Roberto Esposito.

Da Virgin Radio, media partner dell’evento, sono in arrivo non solo il sound eclettico di Vittoria and The Hyde Park e le sonorità della tradizione irlandese cantate da Andrea Rock ma anche il direttore artistico dell’emittente DJ Ringo che per una sera vestirà i panni del conduttore alternandosi con la collega DJ Rita Houston in arrivo dalla radio WFUV di New York.

Non sarà solo la musica ad essere protagonista della serata ma anche l’enogastronomia e i grandi vini del Friuli Venezia Giulia.

Nell’area principale l’offerta rispecchia i menù dei grandi festival made in Usa come hamburgers, chili, mais alla piastra, baked potatoes e philly cheese sandwich accompagnati da birra e dai vini più rappresentativi del territorio.

Nella Vip Area, destinata ad un numero limitato di ospiti, saranno tanti gli assaggi di materie prime d’eccellenza – locali e non – in degustazione come: i crudi di pesce di Ittica Quarnero, le birre artigianali [Petrognola, Bradipongo, Birrificio Veneziano e Bionoc], il caviale di Calvisius, le materie prime di Jolanda de Colò, le specialità di Selecta, i crudi del prosciuttificio Dall’Ava, i gelati di Giancarlo Timballo, gli assaggi proposti dallo Chef di Orsone, Eduardo Valle Lobo, in abbinamento ai grandi formati della Bastianich Winery, champagne della Maison Ruinart e tanto altro.

Joe Bastianich racconta: “ vogliamo portare – in puro stile di contaminazione che ci contraddistingue – un vero e proprio festival musicale in stile americano tra i vigneti della nostra azienda agricola, arricchendolo con la grande qualità dell’enogastronomia italiana per realizzare una vera e propria festa dei sensi”.

BASTIANICH MUSIC FESTIVAL

SABATO 1° AGOSTO – dalle 18.00

Via Darnazzacco – Cividale del Friuli –  UD

I biglietti sono in vendita su: www.bastianichmusicfestival.com

Saranno limitati quelli disponibili all’ingresso il giorno dell’evento.

 

Ingresso 20.00€ – con un calice di benvenuto incluso

Gratuito per i ragazzi fino a 14 anni.

Vip Area 150.00€ – biglietto obbligatorio – posti limitati.

 

A disposizione un servizio di navette gratuito collegherà il luogo dell’evento con la stazione di Cividale ogni 15 minuti dalle 17.30 alle 24.00.

 

Un evento realizzato in collaborazione con:

Virgin Radio – media sponsor

WFUV – media sponsor

Foster’s Beer

Goccia di Carnia

Caraiba

Abp

INFOLINE: +39.0432.732053 – info@bastianichmusicfestival.com