“Bike Up”: a Milano in Settembre

bikeup-il-festival-europeo-della-bici-elettrica
bikeup-il-festival-europeo-della-bici-elettrica

Il 22 e 23 settembre, Milano, sarà la capitale europea delle ebike. Arriva infatti in Piazza Castello / Largo Cairoli “Bike Up” il festival europeo dedicato alla bicicletta elettrica.
Oltre 30 espositori, produttori di ebike, che potranno essere provate dai visitatori.
Due giorni di tour della città accompagnati dalle guide che mostreranno differenti percorsi in città. (“dal Castello a Gae Aulenti”, “la Milano storica”, “in ebike lungo i navigli”).
Balance bike e area dedicata ai bambini, esibizioni acrobatiche con la bicicletta, test con ebike trekking o city.
Qui di seguito invio con piacere le informazioni e in allegato alcune immagini in bassa risoluzione. Non esitate se le voleste in alta.
Dopo il successo di Lecco a maggio con oltre 30 mila visitatori, è la volta di Milano, durante la settimana europea della mobilità.

Mce in Città

MCE_in_citta_
MCE_in_citta_

La città di Milano è in prima linea per promuovere il cambiamento nel sistema energetico, nell’efficientamento e nella produzione di energia da fonti rinnovabili. Con la prima edizione della Settimana delle Energie Sostenibili, il Comune di Milano coglie l’occasione per stimolare una maggiore attenzione e sensibilità sul tema, attraverso l’Assessorato Mobilità e Ambiente e AMAT (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio), e in accordo con MCE – Mostra Convegno Expocomfort.

E’ nell’ambito di questa iniziativa che si svolge infatti MCE in Città in piazza Gae Aulenti: un programma di edutainment con installazioni interattive e pannelli posizionati all’interno di due dome che permetteranno di sperimentare e rappresentare sprechi, costi e valori relativi all’uso dell’energia.

All’interno sarà allestito anche lo Sportello Energia, aperto dalle 10.00 alle 21.00, dove i cittadini troveranno il servizio informativo sui temi dell’efficienza e del risparmio energetico.

“Milano ha un cronoprogramma molto chiaro per condurre la città al contenimento delle emissioni inquinanti. – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Ambiente – ‘Zero caldaie a gasolio il 1° ottobre 2023′ è una tappa importante alla quale stiamo lavorando da tempo e sulla quale stiamo investendo. Abbiamo appena deciso un contributo di 20 milioni di euro per i privati che interverranno sulla sostenibilità dei loro condomini. La Settimana delle energie sostenibili è un’occasione per mettere sempre più al centro dell’attenzione di tutti il tema e le azioni per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e migliorare la qualità dell’aria in città. Grazie a MCE per questo appuntamento molto interessante”.

In quest’ottica si inserisce anche il Percorso Efficienza & Innovazione, promosso da MCE Mostra Convegno Expocomfort assieme al Politecnico di Milano per far conoscere l’eccellenza delle soluzioni, dei prodotti e dei sistemi del settore impiantistico per il comfort abitativo. Uno staff del Politecnico sarà presente durante l’intera iniziativa per informare concretamente sulle opportunità presenti sul mercato, illustrando le tecnologie, le competenze e perfino gli incentivi e le agevolazioni, grazie anche alla Guida pratica per migliorare il comfort e risparmiare, in distribuzione gratuita a chiunque ne farà richiesta.

“Il Percorso Efficienza & Innovazione di MCE è nato per far emergere l’’eccellenza dei prodotti e dei sistemi del settore impiantistico per il comfort abitativo e per la prima volta esce dal contesto fieristico tradizionale per rivolgersi ai cittadini. – sottolinea Massimiliano Pierini, Managing Director di MCE – Mostra Convegno Expocomfort.

“Quando si parla di sviluppo sostenibile gli slogan non bastano se si cerca la concretezza. – aggiunge il professor Giuliano Dal’O’ del Politecnico di Milano – La gestione di questa complessità è affidata a ognuno di noi e dobbiamo capire cosa fare e quali soluzioni tecniche adottare. Oggi è possibile farlo in modo semplice e immediato anche grazie a questi eventi.”

La Guida stessa è stata realizzata prestando attenzione ai temi dell’ecosostenibilità: stampata su carta riciclata, ha contribuito alla salvaguardia di 1.855 kg di rifiuti che equivalgono alla produzione media di rifiuti di una famiglia di tre persone in un anno; 3.015 kg di legno equivalenti a ventisette alberi e 7.714 kWh di energia pari al consumo medio di una famiglia di tre persone in due anni.*

Il climatologo Luca Mercalli, che sarà presente a MCE in Città, ne ha curato la prefazione e sarà disponibile per incontri con il pubblico: “Riqualificare energicamente la propria abitazione è uno dei primi passi più concreti che si possano fare per contenere i cambiamenti climatici, l’inquinamento dell’aria e i costi in bolletta.”

Info:
MCE in Città
dal 10 al 18 marzo – dalle 10.00 alle 21.00
in Piazza Gae Aulenti, Milano
Ingresso gratuito

Settimana delle Energie Sostenibili

Granelli
Granelli

Si è aperta la Settimana delle Energie Sostenibili, che per la prima volta si svolge a Milano fino al 22 marzo in diverse località della città grazie all’organizzazione di MCE (Mostra Convegno Expoconfort, manifestazione fieristica dedicata alle tecnologie per il comfort abitativo) e al supporto tecnico di Amat (Azienda per la mobilità e l’energia).

“Milano ha un cronoprogramma molto chiaro per condurre la città al contenimento delle emissioni inquinanti – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Ambiente – ‘Zero caldaie a gasolio entro il 1° ottobre 2023’ è un obiettivo importante al quale stiamo lavorando da tempo. Questo appuntamento è un’occasione per mettere sempre più al centro dell’attenzione di tutti le energie sostenibili e le azioni per migliorare l’efficienza energetica degli edifici. Questo permetterà alla città di migliorare la qualità dell’aria e ai cittadini di risparmiare. Grazie a MCE per questo appuntamento molto interessante”.

Diversi gli appuntamenti questi giorni, in particolare quelli organizzati da MCE in Città in piazza Gae Aulenti con un programma di edutainment con installazioni interattive e pannelli posizionati all’interno di due dome che permetteranno di sperimentare e rappresentare sprechi, costi e valori relativi all’uso dell’energia.

Partecipa al programma anche il Politecnico con il Percorso Efficienza & Innovazione per far conoscere l’eccellenza delle soluzioni, dei prodotti e dei sistemi del settore impiantistico per il comfort abitativo. Uno staff del Politecnico sarà presente durante l’intera iniziativa per dare consulenza sulle opportunità e le tecnologie.

Sempre in piazza Gae Aulenti si sposta lo Sportello Energia del Comune di Milano gestito da Amat, eccezionalmente aperto dalle 10.00 alle 21.00 fino al 18 marzo, dove i cittadini potranno orientarsi concretamente sui bandi offerti dal Comune di Milano, ultimo in ordine di tempo quello che offre 20 milioni di euro ai privati per sostituire le caldaie a gasolio, per utilizzare energie sostenibili e per meglio coibentare gli edifici e quindi essere pronti alla scadenza del 1° ottobre 2023.

Tra i convegni più interessanti si segnala quello del 15 marzo dalle ore 10.00 alle ore 13.00 “Obiettivo 2050: Milano carbon neutral” che si svolge alla sala Taurus di Fieramilano, Rho.

Sempre per la Settimana delle Energie Sostenibili inaugurano, domani 9 marzo, i primi due stabili a basso impatto energetico della città del progetto europeo “Sharing Cities”: alle ore 12.30 presso lo stabile di via Tito Livio 7.

Oltre ad MCE partecipano all’iniziativa della Settimana delle Energie Sostenibili, proponendo dei loro eventi: ASSISTAL, Associazione Labgrade, Camera di Commercio Milano, Monza Brianza, Lodi, Città metropolitana di Milano, CNA LOMBARDIA, ENEA, Fratello Sole, GBC Italia, Harley&Dikkinson, IEFE Università Bocconi, Nuvolaverde 2.0, Ordine Architetti P.P.C. Milano, RETE IRENE, Università Milano Bicocca.

Jova Pop Shop

LOGO JOVA POP SHOP
LOGO JOVA POP SHOP

Lo spazio eccezionalmente aperto dal 1 al 10 dicembre in piazza Gae Aulenti, sarà “un negozio, un ritrovo, un social club, un laboratorio, una galleria, una sala da ballo clandestina, uno spaccio di figate che apriremo a Milano dopo l’uscita del disco”, come lo ha definito o lo stesso Jovanotti sui social. E aggiunge:

“Ogni giorno nel JOVA POP SHOP succederà qualcosa a sorpresa!
L’ho chiamato così in onore del leggendario POP SHOP che aveva aperto Keith Haring a New York negli anni ottanta! La prima volta che sono stato a New York arrivato in hotel ho posato lo zaino e la mia prima tappa è stata proprio quel posto lì! Quella maglietta ce l’ho ancora! Avete presente quelle due o tre magliette della vita…”