Francesco Sarcina a Verissimo

francesco-sarcina
francesco-sarcina

“Vivere in maniera borderline mi ha portato sull’orlo dell’esasperazione”

 Ho abusato di sostanze stupefacenti, è stata dura, ma ora ne sono uscito”

 Clizia Incorvaia? “Dopo un grande amore può esserci una grande rabbia,  ma bisogna tutelare i figli”

 SABATO 13 FEBBRAIO, ALLE ORE 16.00 SU CANALE 5

Francesco Sarcina, ospite sabato 13 febbraio a Verissimo, presenta in anteprima la sua autobiografia ‘Nel mezzo’ dove ripercorre episodi molto forti che hanno caratterizzato la sua vita, come l’abuso di sostanze stupefacenti: “Sono nato nelle periferie milanesi dove giravano violenza e droga. All’inizio non facevo un uso così pesante di sostanze, ma il problema era la mentalità. Gli abusi sono arrivati dopo, ma questa cosa è stata una cicatrice che mi ha leso parecchio”.

La frequentazione di questo ambiente ha portato il cantante anche a rischiare l’overdose: “Vivere al limite dell’impossibile, in maniera borderline, porta sull’orlo dell’esasperazione. Questa cosa inevitabilmente attrae persone che sono come te, non c’è nessuno che viene a salvarti: attiri solo la negatività. Per colpa di un’altra persona – prosegue – della quale ero molto innamorato, che aveva già tentato il suicidio parecchie volte, sono stato trascinato in un buco nero nel tentativo di starle vicino. A differenza mia, lei faceva uso di sostanze pesanti. Una volta ho voluto provare anch’io per capire cosa sentisse e per maledire tutta questa situazione. Lei è andata in overdose, io per fortuna non ho rischiato la vita ma è stata una bella mazzata”.

Nel mondo della musica, Sarcina ha incontrato però un amico, J-Ax, che l’ha aiutato molto durante quel periodo buio della sua vita: “Lui aveva già fatto outing su questo argomento e l’ho chiamato per capire come potevo fare per uscirne. Era felicissimo della chiamata e mi ha detto che il percorso sarebbe stato lungo e complicato perché quel demone ti rimane. È una lotta che dura anni. Ora il demone si è trasformato, sono arrivato alla fine ma è stata dura”.

Un disagio che probabilmente ha avuto origine da una vicenda accaduta in adolescenza e che ha coinvolto sua mamma: “Mia madre, dopo una gravidanza interrotta al settimo mese, ha avuto dei momenti molto difficili che l’hanno portata ad andare via di casa. Nel tempo si è portata dentro una condizione psicologica devastante, per la mia famiglia quell’episodio è stato una valanga. Ero un ragazzino quando è se n’è andata, poi l’ho ritrovata dopo qualche anno e quando l’ho rivista ho vissuto emozioni molto contrastanti”.

A Silvia Toffanin, che gli chiede della sua relazione con Clizia Incorvaia, con cui ha avuto una bambina, Francesco confessa: “Le persone hanno parlato tanto a differenza mia. In questo libro ho voluto colpevolizzare solo me stesso, mi sono messo a nudo e mi sono autodenunciato. Mi sono reso conto che è facile giudicare gli altri, ma chi lo fa in continuazione è perché ha dei problemi con sé stesso. Penso che dopo un grande amore ci possa essere una grande rabbia, con la speranza però che poi possa arrivare una grande pace, perché bisogna pensare ai figli. I gossip mi hanno fatto sorridere, ho vissuto cose ben peggiori, ma vanno tutelati i figli: ho sofferto molto per loro”.

Infine, su una nuova relazione il frontman delle Vibrazioni glissa: “In questo momento sto bene e sono molto felice, ma preferisco preservare quello che sto vivendo”.

 

Le Vibrazioni – “Così sbagliato feat. Skin”

COVER COSI SBAGLIATO FT SKIN
COVER COSI SBAGLIATO FT SKIN

Da venerdì 6 aprile Così Sbagliato, il brano che Le Vibrazioni hanno presentato in gara alla 68° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, ancora ai vertici dell’airplay radiofonico italiano, si arricchisce di sfumature inedite e di un’energia speciale: quella di Skin.

La nuova potente versione di Così Sbagliato (Artist First) realizzata dalla band milanese insieme alla regina inglese del rock sarà disponibile in radio, in digital download e in streaming su tutte le piattaforme.

L’incontro speciale tra Skin e Le Vibrazioni, concretizzatosi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo in un’esclusiva performance nel corso della serata speciale dedicata ai duetti, prosegue in questa special edition di Così Sbagliato.

Si rafforza così l’anima rock di un brano che è una vera e propria confessione e un mettersi a nudo, rivelando i propri difetti e accettando la propria fallibilità.

Il videoclip di questa versione speciale di Così Sbagliato sarà disponibile sul canale ufficiale VEVO de Le Vibrazioni e in rotazione a partire da venerdì 6 aprile. Le immagini sono quelle del film di prossima uscita Drive Me Home, diretto da Simone Catania, con protagonisti Marco D’Amore e Vinicio Marchioni.

Le Vibrazioni, inoltre, proseguono il tour nei principali club italiani. Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale – Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria – proporrà i brani estratti dall’ultimo disco di inediti V e i grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo.

I biglietti per le date sono disponibili online su Ticketone (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.

Info su: http://www.colorsound.com/.

Francesco Sarcina: le prime date di “Femmina Tour”

francesco sarcina -femmina- concerti
Sono ufficiali le prime date del tour di Francesco Sarcina, tour che prende il nome del suo ultimo disco “Femmina” uscito per Universal Music lo scorso maggio.

I primi show del tour si svolgeranno il 24 marzo al Campus Industry di Parma, il 9 aprile al Dejavù di Pozzuoli e il 27 aprile all’Alcatraz di Milano.

Prosegue dunque dal vivo il successo di FRANCESCO SARCINA, che ha da poco pubblicato il singolo “Vai Pensiero Vai” in vetta alle classifiche e in alta rotazione in tutte le radio.

“Femmina” è un nuovo traguardo per il cantautore milanese: dopo l’esordio da solista nel 2013 con “Tutta La Notte” e “Odio “le Stelle”; il successo di pubblico ottenuto a Sanremo 2014 con il brano “Nel Tuo Sorriso” e l’album “IO”, torna con un nuovo progetto, mostrando la sua raggiunta maturità artistica, che non ha più necessità di nascondere la vena più sensibile e romantica.

Prezzo del biglietto in prevendita per Parma: €15,00+d.p.

Prezzo del biglietto in prevendita per Pozzuoli: €10,00+d.p.

Prezzo del biglietto in prevendita per Milano: €18,00+d.p.

Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show di Milano: 18,00

Biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di venerdì 11 marzo.

Francesco Sarcina “Parte di me”

Francesco Sarcina
Francesco Sarcina

Il 28 agosto 2015 uscirà Parte Di Me, il nuovo singolo di Francesco Sàrcina, secondo estratto dal nuovo disco da solista dell’artista, Femmina , pubblicato il 19 maggio 2015 (etichetta Universal Music). Parte di me uscirà in radio e sarà disponibile nei digital store e sulle piattaforme streaming.

Parte Di Me, scritta e composta da Francesco Sàrcina, è una canzone d’amore che racconta del congiungimento con una parte di noi stessi o con la persona amata, perchè tutti noi siamo parte di Qualcos’altro. E’ il brano più “alla Sàrcina” di tutto il disco, non mancano però sonorità assolutamente nuove.

Il singolo è accompagnato da un videoclip, diretto da Giacomo Triglia, che ne ha scritto anche la sceneggiatura. Co-protagonista insieme a Francesco, è Giulia Michelini, nota attrice italiana. Le immagini del video sono state girate presso l’Istituto Santa Margherita di Roma e la produzione è stata affidata a Tycho studio.

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2014 e l’album “IO”, Francesco torna con un disco composto da 12 inediti, pubblicato il 19 maggio 2015. Un disco tailor made e pensato con Francesco al centro in una veste nuova. Mantenendo sempre il suo personale stile come arrangiatore e autore dei brani, questa volta si mette in gioco anche come interprete, valorizzando brani accuratamente scelti e curati da lui e nati dalla collaborazione con giovani talenti.

“È un disco pop dal sound internazionale” – racconta lo stesso Sàrcina – “che ha come filo conduttore le melodie senza tempo che da sempre mi contraddistinguono”.

Nell’album troviamo un universo strumentale molto “ruvido”, uno più elettronico e uno più orchestrale. Il canto è molto più profondo e c’è grande spazio per tonalità diverse che colorano questi nuovi brani, rendendoli perfettamente organici alle nuove sonorità.

www.francescosarcina.it

www.youtube.com/francescosarcina

www.facebook.com/FraSarcina

Twitter @FraSarcina

Instagram frasarcina