Francesca Michielin e Fedez, “Chiamami per nome”

COVER CHIAMAMI PER NOMECOVER CHIAMAMI PER NOME
COVER CHIAMAMI PER NOME

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ

DA OGGI IN RADIO E SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI

CHIAMAMI PER NOME

il nuovo singolo in gara al Festival di Sanremo

 ONLINE IL VIDEO UFFICIALE

 Da oggi in radio e su tutte le piattaforme digitali CHIAMAMI PER NOME, il nuovo singolo di FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ in gara alla 71° edizione del Festival di Sanremo nella categoria Campioni. Il brano, in uscita per Sony Music, è scritto da Francesca Michielin, Federico Lucia, Jacopo D’Amico, Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale. Inoltre, è disponibile online il video ufficiale della canzone.

Chiamami per nome nasce dalla voglia di sancire un’amicizia e una fortunata collaborazione artistica e segna l’atteso ritorno dei due artisti, che si esibiscono di nuovo insieme dopo i grandi successi di Magnifico e Cigno Nero.

«In “Chiamami per nome” raccontiamo entrambi una crescita stilistica e una consapevolezza maggiore, sia a livello testuale che musicale, rispetto alle collaborazioni fatte in passato. Questa canzone mi emoziona molto, la vivo come un manifesto dell’anno appena passato, che ci ha messi tutti a dura prova. Esordire sul palco dell’Ariston dicendo “oggi ho una maglia che non mi dona / ma vorrei dirti non ho paura / vivere un sogno porta fortuna”, rappresenta la consapevolezza di essere in una situazione complessa ma voler comunque continuare a inseguire i propri sogni, credere nella musica, avere speranza. È un brano leggero e sognante ma filantropico, una luce nei momenti di buio, e molto trasversale: una canzone d’amore, sì, ma anche universale, che ognuno può declinare un po’ come vuole. Da un punto di vista musicale è stato inoltre un esercizio di sottrazione, è molto minimale, lascia spazio alle emozioni” – Francesca Michielin

 

Il video di Chiamami per nome, nato da un’idea di Francesca e Federico e diretto da Antonio Usbergo e Niccolò Celaia per YouNuts! vuole richiamare l’attenzione sulla situazione dello spettacolo dal vivo in Italia, duramente provato da mesi di chiusura imposta dall’emergenza sanitaria. Francesca Michielin e Fedez cantano dai palchi dei teatri milanesi (Teatro degli Arcimboldi, Teatro Menotti, Teatro Gerolamo e Teatro alla Scala) ormai chiusi da più di un anno e sono protagonisti di un piano sequenza assieme agli addetti ai lavori che, in tutta sicurezza, lavorano per mettere in scena uno spettacolo di cui diventano l’unico pubblico ad ora possibile.

«“Chiamami per nome” affronta principalmente le tematiche dell’amore, ma riflette anche le insicurezze del momento attuale, in cui siamo fortunati a vivere il grande privilegio della speranza. Il testo è stato scritto insieme, in prima battuta da me e Francesca, per poi allargarsi a tutto il team di scrittura e composizione, con Davide Simonetta, Jacopo Dargen e Mahmood… è stato un lavoro di collettività, un viaggio che mi ha portato una vera boccata di ossigeno».Fedez

 

Chiamami per nome è contenuto in FEAT (Fuori dagli spazi), il nuovo progetto discografico di Francesca Michielin, in uscita il 5 marzo.

 

 

 

 

 

 

 

Francesca Michielin e Fedez “Chiamami per nome”

Fedez e Michielin ph Fabrizio Cestari
Fedez e Michielin ph Fabrizio Cestari

Dopo il trionfo di Magnifico insieme al Festival di Sanremo 

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ parteciperanno alla 71° edizione del Festival di Sanremo, in gara nella categoria Campioni con il brano “Chiamami per Nome”.

Il brano, scritto da Federico Lucia, Francesca Michielin, Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale, segna il ritorno dei due artisti che tornano a collaborare e ad esibirsi insieme dopo i successi di “Magnifico” e “Cigno Nero”.

Chiamami per nome” nasce dalla voglia di sancire un’amicizia e una fortunata collaborazione artistica e Il Festival di Sanremo 2021 sarà l’occasione unica per unire i loro due mondi.

«In “Chiamami per nome” raccontiamo entrambi una crescita stilistica e una consapevolezza maggiore, sia a livello testuale che musicale, rispetto alle collaborazioni fatte in passato. Questa canzone mi emoziona molto, la vivo come un manifesto dell’anno appena passato, che ci ha messi tutti a dura prova. Esordire sul palco dell’Ariston dicendo “oggi ho una maglia che non mi dona / ma vorrei dirti non ho paura / vivere un sogno porta fortuna”, rappresenta la consapevolezza di essere in una situazione complessa ma voler comunque continuare a inseguire i propri sogni, credere nella musica, avere speranza. È un brano leggero e sognante ma filantropico, una luce nei momenti di buio, e molto trasversale: una canzone d’amore, sì, ma anche universale, che ognuno può declinare un po’ come vuole. Da un punto di vista musicale è stato inoltre un esercizio di sottrazione, è molto minimale, lascia spazio alle emozioni” – Francesca Michielin

«“Chiamami per nome” affronta principalmente le tematiche dell’amore, ma riflette anche le insicurezze del momento attuale, in cui siamo fortunati a vivere il grande privilegio della speranza. Il testo è stato scritto insieme, in prima battuta da me e Francesca, per poi allargarsi a tutto il team di scrittura e composizione, con Davide Simonetta, Jacopo, Dargen e Mahmood… è stato un lavoro di collettività, un viaggio che mi ha portato una vera boccata di ossigeno».Fedez

Francesca Michielin pubblicherà il 5 marzo FEAT (Fuori dagli spazi), l’evoluzione del progetto discografico FEAT (Stato di natura). Un disco in continua evoluzione che cresce e si arricchisce per raccontare la bellezza dell’incontro, attraverso l’unione di artisti e amici di generi diversi, in un importante progetto collettivo.

Fedez calcherà il palco del Festival di Sanremo per la prima volta. Dopo una pausa dalle scene musicali, l’artista è tornato nel 2020 con il singolo doppio platino “Bimbi per strada” e “Bella Storia”, certificato platino.

Francesca Michielin, “Cattive Stelle”

cover brano Francesca Michielin Cattive Stelle feat Vasco Brondi
cover brano Francesca Michielin Cattive Stelle feat Vasco Brondi

FRANCESCA MICHIELIN
DA OGGI IN PRE-SAVE E PRE-ADD
e da venerdì 22 gennaio su tutte le piattaforme digitali
CATTIVE STELLE FEAT. VASCO BRONDI
UN NUOVO CAPITOLO PER IL PROGETTO DISCOGRAFICO “FEAT”
che proseguirà anche con FEDEZ sul palco dell’Ariston con “CHIAMAMI PER NOME”
In pre-save e in pre-add da oggi CATTIVE STELLE feat. Vasco Brondi, il nuovo brano di Francesca Michielin disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 22 gennaio. Una nuova collaborazione, che si aggiunge al progetto di FEAT, il disco uscito per Sony Music lo scorso 13 marzo con cui Francesca ha voluto raccontare la bellezza dell’incontro, espresso in musica, in un momento caratterizzato dal distanziamento sociale. Vasco Brondi si aggiunge ai tanti artisti con cui Francesca ha già lavorato, che fanno apparentemente parte di mondi diversi, ma che hanno trovato subito affinità con la cantautrice: Carl Brave, Charlie Charles, Coma_Cose, Elisa e Dardust, Fabri Fibra, Gemitaiz, Giorgio Poi, Måneskin, Max Gazzè, Shiva, Takagi & Ketra con Fred De Palma.
CATTIVE STELLE, scritto da Francesca Michielin con Vasco Brondi e prodotto da Taketo Gohara, è un brano incastonato nel presente che parla di futuro, una storia d’amore che rappresenta una speranza, l’augurio dell’inizio di una nuova promettente era (Guarda tramonta ora/Guarda tramonta un’era), intessuto in un arrangiamento delicato e lineare.
“Arriviamo da un anno complesso, il 2021 lo voglio vivere un po’ come una rinascita. Una rinascita che inizia quasi in punta di piedi, consapevoli di vivere tempi difficili, sotto cattive stelle, ma con tanta voglia di musica. Questo brano è scarno e allo stesso tempo per me profondamente emotivo, un po’ per iniziare l’anno con una valigia leggera. Sono felice di iniziare questo nuovo viaggio con Vasco Brondi, perché da quando ci siamo visti la prima volta, circa 6 anni fa, ci siamo trovati subito e abbiamo coltivato negli anni l’idea di trovare il brano perfetto per lavorare assieme. Oltre a essere un amico, Vasco è un cantautore che apprezzo da sempre per la sua profonda sensibilità”, ha commentato la cantautrice e polistrumentista.
Il progetto di FEAT proseguirà ancora con l’attesissima collaborazione con Fedez che sarà con Francesca sul palco del Festival di Sanremo con il brano “Chiamami per nome”.

Michielin e Fedez, “Chiamami per nome”

Michielin e Fedez
Michielin e Fedez

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ
“CHIAMAMI PER NOME”

Dopo il trionfo di Magnifico
insieme al Festival di Sanremo

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ parteciperanno alla 71° edizione del Festival di Sanremo, in gara nella categoria Campioni con il brano “Chiamami per Nome”.

Il brano, scritto da Federico Lucia, Francesca Michielin, Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale, segna il ritorno dei due artisti che tornano a collaborare e ad esibirsi insieme dopo i successi di “Magnifico” e “Cigno Nero”.

“Chiamami per nome” nasce dalla voglia di sancire un’amicizia e una fortunata collaborazione artistica e Il Festival di Sanremo 2021 sarà l’occasione unica per unire i loro due mondi.

“Federico ed io abbiamo collaborato tanto tempo fa. Eravamo sicuramente più giovani ma oggi come allora è forte la nostra voglia di fare qualcosa di bello attraverso la musica. Se guardo indietro, siamo cambiati tantissimo, siamo cresciuti, abbiamo seguito le nostre strade, ma siamo sempre noi, con la stessa voglia di mostrarci come siamo. A marzo é uscito FEAT, un album condiviso con tanti amici, e oggi sono felicissima che sia nata questa nuova collaborazione con Fede. Sempre durante il lockdown Federico mi ha invitata a condividere il suo balcone in diretta Instagram, le nostre voci si sono di nuovo incrociate e ci é tornata la voglia di condividere ancora un momento speciale, questa volta a Sanremo. Non vedo l’ora di tornare a esibirmi all’Ariston ed essere insieme a lui su quel palco é un regalo grandissimo”. – racconta Francesca Michielin.

“Il Festival ha fatto un grandissimo salto di qualità negli ultimi anni ed è tornato a rappresentare lo stato attuale della musica italiana, in tutta la sua contemporaneità. Con Francesca non ci sentivamo da un po’ e ci siamo ritrovati durante il primo lockdown, grazie a una delle dirette IG che si facevano dai balconi. Dopo quell’occasione, abbiamo parlato di futuro, di cosa ci sarebbe piaciuto fare e alla fine siamo qui, insieme. In un anno senza concerti, Il Festival è l’unica grande occasione per cantare dal vivo“. – ha commentato Fedez.

Francesca Michielin a marzo scorso ha pubblicato “FEAT (STATO DI NATURA)” – l’unico album pubblicato coraggiosamente ad inizio lockdown – e torna a Sanremo dopo il successo del secondo posto del 2016 con il brano doppio platino “Nessun grado di separazione” con cui ha anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest.

Fedez calcherà il palco del Festival di Sanremo per la prima volta. Dopo una pausa dalle scene musicali, l’artista è tornato nel 2020 con il singolo doppio platino “Bimbi per strada” e “Bella Storia”, certificato platino.

PROMOZIONE SONY MUSIC
Beatrice Capitanio beatrice.capitanio@sonymusic.com

Francesca Michielin e Fedez insieme a Sanremo

Francesca Michielin e Fedez
Francesca Michielin e Fedez

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ
“CHIAMAMI PER NOME”

Dopo il trionfo di Magnifico
insieme al Festival di Sanremo

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ parteciperanno alla 71° edizione del Festival di Sanremo, in gara nella categoria Campioni con il brano “Chiamami per Nome”.

Il brano, scritto da Federico Lucia, Francesca Michielin, Davide Simonetta, Alessandro Mahmoud, Alessandro Raina e prodotto da d.whale, segna il ritorno dei due artisti che tornano a collaborare e ad esibirsi insieme dopo i successi di “Magnifico” e “Cigno Nero”.

“Chiamami per nome” nasce dalla voglia di sancire un’amicizia e una fortunata collaborazione artistica e Il Festival di Sanremo 2021 sarà l’occasione unica per unire i loro due mondi.

“Federico ed io abbiamo collaborato tanto tempo fa. Eravamo sicuramente più giovani ma oggi come allora è forte la nostra voglia di fare qualcosa di bello attraverso la musica. Se guardo indietro, siamo cambiati tantissimo, siamo cresciuti, abbiamo seguito le nostre strade, ma siamo sempre noi, con la stessa voglia di mostrarci come siamo. A marzo é uscito FEAT, un album condiviso con tanti amici, e oggi sono felicissima che sia nata questa nuova collaborazione con Fede. Sempre durante il lockdown Federico mi ha invitata a condividere il suo balcone in diretta Instagram, le nostre voci si sono di nuovo incrociate e ci é tornata la voglia di condividere ancora un momento speciale, questa volta a Sanremo. Non vedo l’ora di tornare a esibirmi all’Ariston ed essere insieme a lui su quel palco é un regalo grandissimo”. – racconta Francesca Michielin.

“Il Festival ha fatto un grandissimo salto di qualità negli ultimi anni ed è tornato a rappresentare lo stato attuale della musica italiana, in tutta la sua contemporaneità. Con Francesca non ci sentivamo da un po’ e ci siamo ritrovati durante il primo lockdown, grazie a una delle dirette IG che si facevano dai balconi. Dopo quell’occasione, abbiamo parlato di futuro, di cosa ci sarebbe piaciuto fare e alla fine siamo qui, insieme. In un anno senza concerti, Il Festival è l’unica grande occasione per cantare dal vivo“. – ha commentato Fedez.

Francesca Michielin a marzo scorso ha pubblicato “FEAT (STATO DI NATURA)” – l’unico album pubblicato coraggiosamente ad inizio lockdown – e torna a Sanremo dopo il successo del secondo posto del 2016 con il brano doppio platino “Nessun grado di separazione” con cui ha anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest.

Fedez calcherà il palco del Festival di Sanremo per la prima volta. Dopo una pausa dalle scene musicali, l’artista è tornato nel 2020 con il singolo doppio platino “Bimbi per strada” e “Bella Storia”, certificato platino.