Smart City Expo World Congress 2018

Smart City Expo World Congress 2018
Smart City Expo World Congress 2018

Si è appena concluso a Barcellona l’evento Smart City Expo World Congress 2018, durante il quale Bosch ha presentato soluzioni e progetti che miglioreranno la vita di chi vive in città. Tre quarti dell’energia prodotta al mondo viene consumata nelle città, nonostante queste ultime occupino soltanto il 2% della superficie terrestre.

Le nuove tecnologie consentono di ridurre il consumo energetico nei centri cittadini e di abbassare i costi operativi, inoltre, rendendo una città intelligente è anche possibile soddisfare le esigenze in termini di sicurezza, energia, efficienza e comodità delle persone. Le città diventano intelligenti quando software e sensori si combinano per offrire una connettività intelligente tra veicoli, edifici e dispositivi.

Siviglia: gestione intelligente della folla
Dal 2018 Bosch ha implementato a Siviglia, in Spagna, un sistema di gestione intelligente della folla, volto ad aumentare la sicurezza in questa città che conta circa 700.000 abitanti. Utilizzando le funzioni di analisi video delle telecamere Bosch come sensori intelligenti, il sistema raccoglie informazioni in tempo reale su flusso di dati e folle, rilevando, inoltre, gli oggetti che si muovono velocemente o veicoli di grandi dimensioni all’interno delle zone pedonali. Il sistema comprende l’illuminazione intelligente, una funzione molto precisa di conteggio delle persone e dei veicoli, e meccanismi per il controllo della folla che migliorano la sicurezza, soprattutto in occasione di grandi eventi nei centri storici delle città.

Kelsterbach: sistema di accumulo della batteria per fornitura energetica decentralizzata
A Kelsterbach, città tedesca nel Land dell’Assia, si sta testando per 180 case una nuova microrete comprensiva di batterie per sistemi di accumulo storage. In futuro, soluzioni locali basate sull’integrazione di un sistema PV, un impianto di cogenerazione e una soluzione di accumulo centrale garantiranno l’alimentazione elettrica delle zone residenziali. Al tempo stesso, la valutazione automatica e l’ottimizzazione in tempo reale del sistema assicureranno l’efficacia dell’operazione e il costante miglioramento nel tempo. Per la zona e i loro abitanti, questo sistema offrirà un’alimentazione elettrica decentralizzata, aumenterà il consumo di corrente generata a livello locale e ridurrà i carichi di picco.

Helsingborg: soluzioni intelligenti per tutti
Nella città portuale svedese di Helsingborg, Bosch sta collaborando con due organizzazioni KPR (Kommunala Pensionärs Rådet) e Seniornet, e le autorità cittadine locali per introdurre le persone anziane alla digitalizzazione, facendo sì che tutti possano beneficiare delle soluzioni digitali per una città intelligente e sicura. Le persone anziane possono utilizzare l’App Bosch Vivatar che funge da angelo custode digitale nei loro spostamenti. Consente agli utenti di contattare amici e familiari e di farsi “scortare” virtualmente fino a casa via GPS nonché di decidere autonomamente quando farsi accompagnare e da chi. Questa App intelligente è ideata per aiutare le persone quando sono fuori casa, sia in situazioni non pericolose sia in caso di emergenze per connettersi più facilmente ed efficacemente con i familiari e con gli abitanti del quartiere. Questo aumenta il senso di sicurezza degli utenti, permettendo loro di vivere più a lungo senza dover ricorrere ad aiuti esterni.

Account per i cittadini come soluzione intelligente basata su Cloud
Un unico Cloud per tutta la città. Una chimera? Non per Bosch. A Ludwigsburg, vicino Stoccarda, nei prossimi anni la vita delle persone diventerà più connessa, e di conseguenza, più agevole. Finora l’accesso a tutti i servizi che la città poteva offrire risultava dispendioso, ma questi servizi verranno digitalizzati semplificandone l’utilizzo, come la richiesta di documenti tramite web, l’accesso online ai servizi rivolti ai bambini e ad altri fornitori oppure le informazioni su eventi pubblici. I cittadini potranno accedere a tutto questo online tramite account e password personali.

Soluzioni per la mobilità, l’energia, gli edifici, la sicurezza ed e-governance Nelle città aumenta la richiesta di sicurezza, efficienza energetica e accessibilità ai servizi. Queste sono soltanto alcune delle sfide derivanti dalla crescente urbanizzazione. La chiave per superarle è avere città “smart”: intelligenti e connesse. In molti Paesi, queste città rappresentano già una realtà: Bosch offre diverse soluzioni che contribuiscono a rendere le città più intelligenti e ad aumentare la qualità di vita dei cittadini. Bosch offre, in questi progetti, soluzioni nel campo della mobilità, dell’energia, degli edifici, della sicurezza ed e-governance. In altre parole, servizi rivolti all’amministrazione digitale delle città. Nel campo della mobilità, ciò significa monitoraggio ambientale, parcheggi connessi, gestione della flotta, elettromobilità e trasporti multimodali.

Le soluzioni energetiche comprendono centrali elettriche virtuali, sistemi di riscaldamento, acqua calda e sistemi di raffreddamento ad elevata efficienza energetica, e accumulo energetico. In termini di sicurezza, Bosch offre sistemi di prevenzione degli incendi, controllo degli accessi e videosorveglianza. Le soluzioni Bosch per gli ospedali intelligenti alleggeriscono il carico di lavoro tecnico e amministrativo degli operatori e del personale ospedaliero. Per gli edifici residenziali, Bosch offre, infine, sistemi ed elettrodomestici connessi in rete.

Milano Food City

milano food city
milano food city

Dopo il successo della prima edizione e per celebrare l’anno del cibo italiano nel mondo torna, dal 7 al 13 maggio, Milano Food City. L’appuntamento voluto dal Comune di Milano in collaborazione con Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi, Confcommercio Milano, Fiera Milano, Coldiretti, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Fondazione Umberto Veronesi.

Sette protagonisti del mondo economico, culturale, professionale e istituzionale milanese insieme propongono un calendario di sette giorni tra talk, percorsi, eventi, arte, cultura, degustazioni e solidarietà, rivolto a professionisti, appassionati gourmand, cittadini, turisti e famiglie per scoprire le sette “virtù del cibo” – gusto, incontro, energia, diversità, nutrizione, risorsa e gioco – che animeranno la città dalla periferia al centro nel segno di una nuova cultura alimentare.

Gusto inteso come piacere e ricerca della qualità e dell’estetica del cibo. Incontro come elemento di convivialità, tradizioni e multiculturalità. Energia che attraverso le risorse ci riconnette ai territori e ai processi produttivi e di coltivazione.

Diversità come conoscenza della biodiversità dei territori e ponte tra le diverse culture. Nutrizione ossia una nuova cultura alimentare attenta alla ricerca, alla salute, al benessere e alla qualità della vita.

Risorsa quando il cibo diventa strumento di lotta allo spreco, attenzione alla filiera e all’ambiente. Infine Gioco ossia il cibo diventa uno strumento ludico per veicolare una nuova cultura alimentare, soprattutto nelle nuove generazioni.

Attraverso linguaggi e format originali, il programma di Food for All! è rivolto a tutta la cittadinanza: dal pubblico generico a scuole di primo e secondo grado, da imprese e start-up, ad associazioni e istituzioni, esperti e portatori di buone pratiche.

Tra i protagonisti scienziati e chef, scrittori e divulgatori, imprenditori e startupper, policy maker, artisti e formatori.
Per scoprire tutti gli appuntamenti e il calendario completo di Milano Food City nelle prossime settimane sarà attivo www.milanofoodcity.it

Rames: “Movimenti e piani”

rames
rames

“Movimenti e piani” racchiude tutti gli alti e bassi della vita muovendosi statisticamente come se fosse un grafico.
«Siamo circondati costantemente da media che sfornano notizie 24 ore su 24 parlando esclusivamente di politica, speculazioni finanziarie, potere e cronaca giornaliera,

“Movimenti e piani” non è altro che una lente d’ingrandimento su tutte queste tematiche che spesso vengono deviate ma che automaticamente portano l’ascoltatore alla realtà e a una propria riflessione sui problemi da affrontare». Rames

La copertina dell’album raffigura il viso di Rames associato a una telecamera che osserva il mondo e lo trasforma in musica, una vera e propria webcam sulla realtà. Affrontare i temi più cupi con positività è la sfida lanciata da Rames, con produzioni decise ma armoniose, curate e movimentate.

Rames non è soltanto un rapper bensì una webcam puntata sulla realtà: il suo focus riprende le situazioni più salienti del contesto in cui vive. La musica di Rames è adatta a chi si sente spento ed è alla ricerca di una carica di energia. Ballabile, piena di ritmo giusto per coronare le serate e allo stesso tempo meditativo e rilassante.

Ascoltando i suoi brani, emergono esperienze di vita quotidiana in cui tutti ci possiamo riconoscere mescolando la fredda realtà, la leggerezza dell’esser giovani, il pessimismo e al tempo stesso l’entusiasmo per le proprie passioni con ritmiche coinvolgenti ed accattivanti.

A ‘Na Cosetta, Gianni Resta

Foto Gianni Resta
Foto Gianni Resta

Venerdì 2 Marzo 2018, dal prestigioso palco di ‘Na Cosetta, il cantautore milanese Gianni Resta presenterà, in anteprima per il pubblico romano, le nuove canzoni del suo prossimo album e porterà con sé tutta l’energia e l’ironia che hanno contraddistinto da sempre le opere e gli spettacoli di questo eclettico artista.

Gianni Resta si esibirà con la sua band formata da quattro musicisti:
Luca Marroncelli alla batteria,
Luigi Cerbone al basso,
Ludovico Banali alla chitarra
e Federico Crafa alla tastiera e cori.

Inizio concerto ore 21.30, ingresso gratuito
Prenotazione tavoli consigliata: 0645598326
‘Na Cosetta via Ettore Giovenale 54 Roma

Pagina facebook:
https://www.facebook.com/giannirestaofficial

Stasera CasaMika

mika-show-casamika
mika-show-casamika

Mika, la star internazionale della musica, aprirà nuovamente le porte della sua casa speciale a partire da martedì 31 ottobre alle 21.20 su Rai2, per quattro prime serate del suo One Man Show Stasera CasaMika.

La trasmissione evento dello scorso anno rinnova ancora la magia dei grandi varietà italiani e internazionali, esplorando ancor più da vicino l’Italia, che Mika osserva col suo sguardo non convenzionale. Sarà l’occasione per divertirsi e far divertire senza filtri, con un racconto che accompagnerà i telespettatori in un viaggio fatto di musica, divertimento, grandi artisti nazionali ed internazionali, e storie molto speciali.

Compagna di viaggio di questa nuova edizione sarà Luciana Littizzetto, che arriverà a CasaMika con la sua travolgente energia. L’incontro inedito tra queste due grandi personalità dello spettacolo consentirà di mettere a confronto i loro mondi ed esperienze. In ogni puntata è prevista anche la straordinaria partecipazione di Gregory, attore teatrale inglese, amico di infanzia di Mika. Melachi e Amira, le due amatissime golden retriever dello showman, saranno spettatrici privilegiate delle serate, comodamente adagiate sul divano di casa.

Lo spazio e il tempo non saranno più un limite a Stasera CasaMika: una magica porta girevole, nuovo simbolo dello show, consentirà a Mika di viaggiare in Italia e nel mondo, ma anche nel tempo, dando vita alla fiction “Il Ragazzo Che Viene Dal Futuro”, un progetto originale nato da un’idea di Mika e Ivan Cotroneo, che racchiude un’inedita commistione di generi narrativi che si integra perfettamente nell’andamento dello show.

Mika percorrerà ancora il nostro Paese, come un viaggiatore che osserva con occhi abituati al mondo, ma che sanno cogliere l’incanto e lo stupore che nasce dall’incontro con le persone comuni e la loro quotidianità, semplice e straordinaria. Nella prima puntata sarà in Sardegna, a Gergei (CA), per trascorrere un’intera giornata con un pastore, condividendo con lui il lavoro, il sacrificio e la poesia di un mestiere “antico” come il mondo. Al volante del suo taxi, Mika si divertirà a stimolare le reazioni degli abitanti e dei turisti di Napoli, Firenze, Milano e Bari, conducendoli in giro per la città e facendosi raccontare le loro storie.

Ogni puntata sarà aperta da It’s My House, l’inedito scritto e composto da Mika con Jonathan Quarmby e FionaBevan appositamente per lo show. Ne è appena stato pubblicato il singolo digitale, già tra i più scaricati online, mentre un nuovo album di Mika è previsto per il prossimo anno. Nel corso delle quattro serate non mancheranno le altre hit di Mika e le interpretazioni di grandi successi della storia della canzone italiana e internazionale.

Ogni settimana Mika accoglierà nel suo show grandi artisti, amici speciali con cui dialogare, cantare, ragionare, pensare e divertirsi insieme al pubblico. Prima ospite internazionale della nuova edizione di Stasera CasaMika sarà Dita Von Teese, la Regina del Burlesque e icona di stile mondiale. Nel corso della prima puntata, arriveranno anche gli attori Luca Argentero, Valentina Bellè e Riccardo Scamarcio. Infine, la musica diElisa e Rita Pavone, con esclusive performance accompagnate dalla resident band diretta da Valeriano Chiaravalle.

La seconda stagione dello show, che si è aggiudicato a Berlino il prestigioso Rose D’Or Award come miglior programma europeo di intrattenimento del 2016, si preannuncia dunque un grande evento, sempre all’insegna dell’originalità, della creatività e della follia, ingredienti fondamentali per sorprendere e per creare uno show di successo.