Principato di Monaco active: lo sport da sempre parte della tradizione

principato-di-monaco
principato-di-monaco

Le temperature miti e il sole della Costa Azzurra, rendono il Principato di Monaco una destinazione sport-friendly, perfetta per chi vuole unire l’attività fisica all’aperto a un soggiorno rilassante. Da sempre lo sport è uno dei pilastri dell’offerta turistica monegasca grazie ai tantissimi eventi di fama mondiale che nel corso dell’anno attirano appassionati, turisti e visitatori; ma è grazie alla vasta scelta di attività a contatto con la natura, che questa destinazione esclusiva diventa una meta perfetta per chi vuole mantenersi in forma e concedersi una vacanza all’insegna dello sport in una delle cornici più glam al mondo, capitale del lifestyle europeo.

Storicamente noto per la sua partecipazione al Comitato Olimpico Internazionale (CIO) dal 1953, il Principato prosegue il suo impegno nella promozione dello sport come veicolo per trasmettere valori legati alla pace, al rispetto e alla cooperazione, come dimostrano gli eventi sportivi dell’Associazione Peace & Sport, che hanno luogo nel Principato ogni due anni, basati sull’idea che lo sport sia un vettore di pace, dalla valenza educativa e pedagogica, volto a favorire l’integrazione di bambini emarginati e orfani di guerra.

Attraverso lo sport si può inoltre diffondere una maggiore consapevolezza in materia ambientale grazie ad eventi biennali come il Monaco e-prix in cui vetture a trazione elettrica percorrono il famoso rettilineo dei piloti di Formula 1: si tratta di una corsa all’insegna della sostenibilità che annovera il Principato tra i primi paesi al mondo ad aver lanciato questa iniziativa. Il Monaco e-prix si alterna al Gran Premio storico, che quest’anno avrà luogo il 10 maggio: in questa occasione è possibile riscoprire le vetture che hanno fatto la storia della Formula 1 e vederle sfrecciare sullo stesso rettilineo percorso oggi da Leclerc, Hamilton e dai grandi campioni.

Chi ama assistere a emozionanti spettacoli può contare su un vasto calendario di
appuntamenti imperdibili come il torneo di tennis Monte-Carlo Rolex Masters di aprile, il Meeting internazionale di atletica legga Herculis di luglio, le partite di calcio della Ligue 1, oppure il Gran Prix di Formula 1 di maggio. Per l’occasione sono diverse le postazioni da cui godersi l’adrenalinico duello targato Mercedes e Ferrari, come la sontuosa Salle Empire dell’Hotel de Paris, la panoramica terrazza del ristorante Le Vistamar all’Hotel Hermitage, o l’iconico rooftop del Fairmont Monte-Carlo.

Lo sport è davvero parte del DNA di questa destinazione. Qui è possibile non solo assistere a grandi performance, ma vivere in prima persona avventure adrenaliniche a contatto con la natura. Un esempio sono le escursioni del Club d’Exploration Sous-Marine di Monaco (CESMM), che offrono l’occasione di immergersi per andare alla scoperta dei segreti del mare e vedere dal vivo gli esemplari più belli che popolano il Mediterraneo. Se avvistare capidogli e delfini non dovesse essere abbastanza emozionante, gli amanti degli sport acquatici potranno vivere un soggiorno adrenalinico grazie alle attività disponibili sulla spiaggia del Larvotto: dalle moto d’acqua allo sci nautico, dal windsurf al parasailing in due, perfetto per un romantico tour dall’alto, ammirando la costa e alcune delle gemme del Principato come la celebre rocca, Port Hercule e il Palais Princier.

Lo sport incontra la sostenibilità nel Principato di Monaco, grazie alle escursioni in modalità green organizzate da Monaco Bike Tours. Si tratta di tour panoramici a bordo di e-bike alla scoperta dei punti di maggiore interesse di questa destinazione per scoprirne il fascino regale intramontabile: dall’elegante Place du Casinò, alla celebre curva del Fairmont fino alla prestigiosa Monaco Ville, dove regalarsi una vista mozzafiato su tutta la costa in compagnia di una guida esperta del territorio.

Gli appassionati di fitness invece, avranno l’imbarazzo della scelta per decidere dove trascorrere qualche ora di relax praticando sport all’aria aperta. Lungo il litorale, su Avenue Princesse Grace o presso gli uliveti del Giardino Esotico, le opzioni per gli appassionati di jogging o fitness outdoor sono davvero tante. Inoltre, per il Principato di Monaco passa la via Alpina: un itinerario dedicato agli appassionati di trekking che parte dalla Place du Palais a Monaco Ville, prosegue attraverso i Giardini Saint-Martin, attraversa la Place d’Armes per giungere al Giardino Esotico e continuare in territorio francese verso la Turbie. Questo tracciato panoramico che tocca due delle zone più verdi di Monaco, attraversa otto paesi dell’arco alpino fino alla Slovenia.

Diaframma: “The Self Years”

selfyears
selfyears

sce il prossimo 3 novembre “THE SELF YEARS”, la raccolta “ragionata” dei Diaframma. Quindici brani, selezionati nel periodo 1998/2017, più un inedito, “Giorni”, realizzato con la collaborazione e gli arrangiamenti di King of the Opera.

Band mai ferma, con una produzione discografica imponente e migliaia di concerti, i DIAFRAMMA sono un elemento culturale imprescindibile per comprendere le trasformazioni di un Paese, il nostro, alla continua ricerca di un’identità che ha via via smarrito in questi ultimi venti anni, sacrificando coraggio e creatività sull’altare del facile e riconoscibile. Soprattutto, ha perduto la voglia di ridere di sé, come elemento di esorcizzazione e reazione positiva.

Prossime date di “Amore e furto tour 2016″ di Francesco De Gregori

DB-FDG-Shooting2015_00
DB-FDG-Shooting2015_00

Prosegue in tutta Italia e per tutta l’estate il tour estivo di FRANCESCO DE GREGORI. Il cantautore, concerto dopo concerto, darà vita ad uno spettacolo unico, con una scaletta ricca di successi di ieri e di oggi: da “La donna cannone” a “Generale”, da “Alice” a “Rimmel” e tante altre hit, fino ad alcuni brani dell’ultimo disco “DE GREGORI CANTA BOB DYLAN – AMORE E FURTO”.

Queste le prossime date estive ad oggi confermate dell’“AMORE E FURTO tour 2016” (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group):
il 29 luglio al Castle on Air di BELLINZONA (Svizzera – Canton Ticino),
il 30 luglio a Le Gru Village di GRUGLIASCO (Torino),
il 3 agosto al Palazzo delle Feste di BARDONECCHIA (Torino),
il 6 agosto in Piazza Grande a GUBBIO (Perugia),
il 7 agosto in Piazza Roma a PONTELANDOLFO (Benevento),
il 9 agosto in Piazza Cesare Battisti a VIGNANELLO (Viterbo),
il 13 agosto al Blu Bar Festival – Piazza Sirena a FRANCAVILLA AL MARE (Chieti),
il 17 agosto all’Area Mercatale di STORNARA (Foggia),
il 27 agosto al Teatro Antico di TAORMINA (Messina)
il 30 agosto all’Arena Sant’Elia di CAGLIARI.

I biglietti sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali (per info: www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’“AMORE E FURTO tour 2016” di Francesco De Gregori.

“Donna non rieducabile” – Teatro Manzoni di Calenzano

DNRCalenzano teatro
“Donna non rieducabile” è un memorandum immaginario ispirato ai reportage di Anna Politkovskaja, giornalista russa nota per il suo impegno sul fronte dei diritti umani, per i suoi reportage dalla Cecenia e per le sue critiche al Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin.
Il 7 ottobre 2006, Anna Politkovskaja viene assassinata nell’ascensore del suo palazzo, mentre stava rincasando. Tutt’oggi l’inchiesta è ancora aperta.

Elena Arvigo propone un monologo di forte impatto e attualità in grado di stimolare il pubblico e far riflettere sul tema della libertà di stampa e la responsabilità del sapere.
Il testo è composto da una serie di istantanee, “quadri”, che propongono esperienze, situazioni, atmosfere e stati d’animo e accompagnano il pubblico in un viaggio nelle terre russe e cecene. Un percorso tra i racconti della giornalista russa che l’attrice ripropone con grande intensità e immedesimazione.

Da Venerdì 18  a  Sabato 19 Marzo 2016, ore 21:15
Ingresso spettacoli intero 13 € ridotto 10 €
Per informazioni e prenotazioni: Teatro Manzoni via P. Mascagni, 18 50041 Calenzano (FI)
055 8877213 – 055 887 6581
Prevendita Circuito Box Office