Francesco Cafiso: “Irene of Boston”

Francesco Cafiso_Foto di Vincenzo Cascone
Francesco Cafiso_Foto di Vincenzo Cascone

Sarà disponibile da venerdì 9 ottobre in streaming e in digital download “Irene of Boston”, il nuovo singolo di Francesco Cafiso che anticipa l’album “Irene of Boston – Conversation avec Corto Maltese”, registrato con la London Symphony Orchestra e in uscita a dicembre per l’etichetta indipendente EFLAT fondata dal sassofonista (distr. IRD).

Scritto da Cafiso e arrangiato insieme a Mauro Schiavone, il brano si ispira alla storia del veliero britannico Irene of Boston, costruito nel 1914 in Cornovaglia e, dopo quasi un secolo di viaggi intorno al mondo, divenuto solo un relitto di legno arenato sul lungomare di Pozzallo, porto della Sicilia sudorientale che si apre sul Mediterraneo.

In una dimensione sospesa tra sogno e realtà, la magia della musica permette alla Irene of Boston di superare i limiti fisici della corruzione del tempo, spingendola a riprendere il suo viaggio, metafora dell’esperienza umana, oltre le isole, oltre i progetti solitari, le rotte prestabilite e i percorsi convenzionali.

A fianco di Francesco Cafiso (sax alto) e della London Symphony Orchestra diretta da Lee Reynolds, la line-up dell’album include Mauro Schiavone (piano), Eric Wheeler (contrabbasso), Marcus Gilmore (batteria) e Alex Acuña (percussioni). Il disco è stato registrato negli Angel Studios di Londra e al Tube Recording Studio di Fara Sabina (Rieti).

Stefano Bollani – Que Bom Tour

Stefano Bollani @ValentinaCenni
Stefano Bollani @ValentinaCenni

Dopo il grande successo di “Carioca”, Stefano Bollani torna al grande amore per le sonorità brasiliane con “Que Bom”, disco e tour dall’estate 2018. Immancabile la tappa al Teatro Romano di Fiesole, martedì 10 luglio (ore 21,15) nell’ambito dell’Estate Fiesolana.

I biglietti (35/25 euro, posti numerati, esclusi diritti di prevendita) sono disponibili alla cassa del Teatro Romano, nei punti vendita di Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101). Biglietto ridotto per i residenti nel Comune di Fiesole (presso la biglietteria del Teatro presentando un documento d’identità). Dalle ore 20 fino a inizio spettacolo è possibile visitare gratuitamente il Museo Civico Archeologico di Fiesole.

Al termine del concerto sarà in funzione un bus navetta da piazza Mino/Fiesole a piazza Stazione/Firenze, con fermate intermedie. Maggiori informazioni alla cassa del teatro.

Sul palco insieme a Bollani ci saranno grandi rappresentanti della musica brasiliana come Jorge Helder al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria e Armando Marçal alle percussioni. Artisti molto amati da Bollani, già presenti nel progetto di Carioca e che qui sono in compagnia di un altro percussionista, il giovane e talentuosissimo Thiago da Serrinha.

Il legame tra Stefano Bollani e il Brasile è profondo e prezioso. Del 2007 è il grande successo dell’album e tour Carioca – che vendette più di 70.000 copie. Sempre nel 2007 il pianoforte a coda di Bollani suonò nel mezzo della favela di Pereira de Silva per un concerto evento di risonanza mondiale. Prima di lui era entrato a suonare il piano in una favela solo Antonio Carlos Jobim.