Mind e area ex Fiat-Alfa Romeo di Arese

Area ex Alfa Arese
Area ex Alfa Arese

MIND E AREA EX FIAT-ALFA ROMEO DI ARESE, Assessore Terzi: 150.000 euro per progetto di fattibilità relativo ai trasporti a servizio dell’area

Uno stanziamento di 150.000 euro per realizzare la prima fase del progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla realizzazione di un sistema di trasporto pubblico di collegamento tra Milano, l’area Mind, il nodo di interscambio Rho/Fiera, Arese e l’area Ex Fiat – Alfa Romeo. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

IMPEGNO DI REGIONE – “Lo studio – commenta l’assessore Terzi – verificherà la fattibilità di realizzazione di opere per il potenziamento e la riqualificazione del trasporto pubblico locale a servizio degli abitati di Rho, Arese e Lainate, con l’obiettivo di efficientare il più possibile il Tpl in relazione agli insediamenti attuali e futuri che interessano la zona. Il tutto tenendo conto della necessità di implementare le connessioni con l’area Mind ed il centro del capoluogo lombardo. Anche in questo caso Regione Lombardia finanzia i costi del progetto di fattibilità: chi vive e lavora in queste aree coinvolte da processi di rigenerazione urbana deve poter contare su un sistema di trasporti in grado di soddisfare la domanda e le aspettative dei cittadini”.

L’ACCORDO – La delibera approva lo schema di accordo tra Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano e Arexpo S.p.a.

Ciclovia Lago Maggiore

 

Ciclovia Lago Maggiore
Ciclovia Lago Maggiore

Ciclovia Lago Maggiore, Assessori Terzi e Sertori: da Regione 100.000 euro per la progettazione

(Milano, 09 giu) Uno stanziamento di 100.000 euro per cofinanziare
al 50% la progettazione della Ciclovia del Lago Maggiore da Sesto Calende a
Laveno Mombello (VA). Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta
regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e
Mobilita’
sostenibile, Claudia Maria Terzi, di concerto con l’assessore agli Enti
locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori. La spesa complessiva
relativa alla progettazione e’ di 200.000 euro, i restanti 100.000 euro sono
a carico della Provincia di Varese.

TERZI: OPERA DI GRANDE VALORE PER IL TERRITORIO – “Vogliamo sostenere
concretamente – ha spiegato l’assessore Terzi – la Ciclovia del Lago
Maggiore. Lo facciamo, in questa fase, finanziando la progettazione del
tratto Sesto Calende – Laveno Mombello di 30 chilometri e della diramazione
di 7 chilometri che unira’ Sesto Calende a Mercallo in modo da collegare il
Lago Maggiore al Lago di Comabbio lungo il tracciato del Percorso Ciclabile
di Interesse Regionale (PCIR) n.1 ‘Ticino’. La Ciclovia del Lago Maggiore
rappresenta un’infrastruttura di lunga percorrenza che potra’ dare nuovo
impulso al turismo sostenibile e all’economia dei luoghi attraversati. Un
intervento strategico per la valorizzazione di un territorio splendido. La
realizzazione del tratto in questione implementa un corridoio ciclistico
nord – sud di portata internazionale e di grande valore turistico, che
consente l’interconnessione tra il Lago Maggiore e la rete ciclabile
esistente lungo il Lago di Varese, il Lago di Comabbio e il Lago di Monate,
andando cosi’ ad attuare le strategie del Piano Regionale della Mobilita’
Ciclistica”.

SERTORI: INTERVENTO STRATEGICO E VOLANO PER ECONOMIA – “La ciclovia del Lago
Maggiore – ha Massimo Sertori – rappresenta uno degli itinerari ciclabili
piu’ suggestivi e strategici della Provincia di Varese, in particolare per
l’elevato valore turistico e di interconnessione tra il lago Maggiore, il
lago di Varese, il lago di Comabbio e il lago di Monade. Cofinanziando la
progettazione di questa infrastruttura Regione vuole dare un segnale di
attenzione a favore del turismo di prossimita’, slow e sostenibile, volano
per l’economia locale e regionale”.

Componente fondamentale di questo Accordo secondo Sertori “e’ la
collaborazione con la Provincia di Varese, insieme alla quale valuteremo la
fattibilita’ dell’avvio di un Accordo di Programma per la realizzazione
dell’opera”. “In un momento cosi’
particolare – ha concluso Sertori – e’ anche grazie alle azioni degli enti
locali che la nostra Regione trova la forza per ripartire”.

DELIBERA – La delibera approva lo schema di accordo tra Regione Lombardia e
Provincia di Varese per lo sviluppo della progettazione della Ciclovia nel
tratto indicato.

Coronavirus, Bike Sharing Milano

Bike Sharing Milano
Bike Sharing Milano

Coronavirus, Bike Sharing Milano. Assessore Terzi: non comprendo allarme Granelli, già comunicato che regole sono uguali a quelle per TPL

(Milano) “Non comprendo le preoccupazioni dell’assessore
Granelli in merito al bike sharing, che addirittura considera ‘a rischio.
Gli abbiamo gia’ comunicato che, nel rispetto delle vigenti regole di
distanziamento, confermiamo che sia per bike sharing che per car sharing, in
ambito comunale, valgono le stesse regole adottate per gli altri mezzi del
Tpl e che pertanto l’uso di guanti e mascherine dovra’ essere garantito
dagli utenti stessi”.
L’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilita’
sostenibile, Claudia Maria Terzi, replica cosi’ all’assessore del Comune di
Milano, Marco Granelli.

“Sottolineo – conclude Terzi – che l’ultima ordinanza regionale recepisce le
linee guida approvate all’unanimita’ dalla Conferenza delle Regioni,
apportandovi all’occorrenza correzioni piu’ restrittive. Nel giusto
bilanciamento tra le diverse esigenze abbiamo applicato alle attivita’ di
noleggio, la flessibilita’ necessaria per garantire da un lato la sicurezza
sanitaria e dall’altro la continuita’ del servizio”.

 

Via Libera linea Iseo – Peschiera Maraglio

Assessore Claudia Maria Terzi
Assessore Claudia Maria Terzi

Navigazione Iseo, Assessore Terzi: via libera a ripristino linea Iseo – Peschiera Maraglio

(Milano, 29 mag) Via libera al ripristino della linea Iseo –
Peschiera Maraglio. Si tratta di una decisione presa di concerto da
Navigazione Lago d’Iseo, Autorita’ di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo,
Endine e Moro e Regione Lombardia.
“La tratta – ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e
Mobilita’ sostenibile, Claudia Maria Terzi – incrementa i servizi di
navigazione in particolare verso Monte Isola, offrendo un collegamento
veloce con la terraferma. In questo modo diamo una prima risposta al
territorio che chiedeva di aumentare le corse anche nella prospettiva di un
progressivo ritorno alla normalita’ dal punto di vista dell’afflusso
turistico”.
Il collegamento diretto di linea Iseo – Peschiera Maraglio viene attivato
dal 30 maggio al 2 giugno, con partenze da Iseo a partire dalle ore 09.30 e
ultimo rientro da Peschiera M. alle ore 18.30. Sara’ poi l’Autorita’ di
Bacino a valutare il mantenimento del collegamento anche successivamente al
2 giugno, in relazione ai dati di traffico registrati.

TUTTE LE NOTIZIE, LE FOTO E I VIDEO SONO DISPONIBILI SUL SITO:
www.lombardianotizie.online

Navigazione: da Regione mascherine per operatori laghi

Claudia Maria Terzi
Claudia Maria Terzi

Navigazione, assessore Terzi: da Regione 10.000 mascherine per operatori Laghi Maggiore, Como e Garda
Si aggiungono alle 347.000 già destinate agli altri lavoratori del trasporto pubblico locale

(Milano, 06 mag) La Regione Lombardia ha fornito 10.000 mascherine agli operatori della Gestione governativa navigazione laghi, l’ente governativo che, per conto del Ministero dei Trasporti, gestisce la navigazione sul Lago di Como, sul Lago di Garda e sul Lago Maggiore. La consegna ufficiale è avvenuta nella sede della Direzione generale dell’azienda a Milano.

“Abbiamo prontamente risposto – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi – alla richiesta di supporto dell’azienda che lamentava una difficoltà nel reperimento a livello nazionale e pertanto si era rivolta alla Protezione civile. Ci siamo attivati appunto con la Protezione civile, che ringrazio, per assicurare una fornitura a beneficio dei lavoratori che svolgono una mansione importante nel sistema della mobilità lombarda, garantendo i collegamenti per 3 dei nostri grandi e meravigliosi laghi. Nei giorni scorsi abbiamo assicurato forniture, per un totale di 353 mascherine, anche ai lavoratori del servizio di navigazione del Lago d’Iseo, l’unico servizio di navigazione regionalizzato. Questa iniziativa si aggiunge agli approvvigionamenti garantiti nei giorni scorsi agli altri lavoratori del trasporto pubblico, a cui sono state destinate 347.200 mascherine: 200.000 alle Agenzie Tpl per i conducenti di autobus, tram e metrò, 31.000 per gli operatori Trenord Ferrovienord e 116.200 per i tassisti lombardi. Questo oltre alle 700.000 mascherine destinate ai passeggeri dei treni e attualmente in distribuzione in alcune delle principali stazioni lombarde”.

“Ringraziamo – aggiunge Alessandro Acquafredda, direttore generale di Navigazione Laghi – la Protezione Civile e Regione Lombardia per questa importante fornitura di mascherine che andrà ad aggiungersi a tutti i dispositivi a tutela della salute dei nostri collaboratori che sono stati anche debitamente formati sui comportamenti da tenere in questa situazione di emergenza. Le mascherine verranno immediatamente ripartite in misura uguale tra i tre laghi (3.300 circa per lago), stanti le esigenze che accomunano tutti i servizi di trasporto pubblico”.