Radionorba Vodafone Battiti Live

BattitiLIve2020_Alan Palmieri_Elisabetta Gregoraci
BattitiLIve2020_Alan Palmieri_Elisabetta Gregoraci

Lunedì 24 agosto in prima serata su Italia 1, quarta puntata di “RADIONORBA VODAFONE BATTITI LIVE”, l’unico appuntamento televisivo dell’estate musicale italiana presentato da Alan Palmieri con Elisabetta Gregoraci.

Per questa 18esima edizione il palco di Radionorba, primo a riportare la musica live in televisione, avrà un’unica scenografia, il Castello Aragonese di Otranto, ma la kermesse manterrà la sua forte identità itinerante. 15 esibizioni, infatti, si svolgeranno “on the road” in altrettante location pugliesi: Alberobello, Altamura, Andria, Bari, Brindisi, Castellana Grotte, Foggia, Gallipoli, Lecce, Mesagne, Molfetta, Ostuni, Taranto, Trani e Vieste.

Oltre a queste città, che ospiteranno le esibizioni di altrettanti cantanti, saranno coinvolte anche cinque località marittime: Giovinazzo, Manfredonia, Mola di Bari, Monopoli e Porto Cesareo. In ogni puntata l’attrice e webstar Mariasole Pollio darà la possibilità al pubblico che seguirà lo show in spiaggia, di interagire con gli artisti sul palco.

Come sempre, la rassegna accoglierà alcuni dei nomi più importanti della musica italiana e internazionale. Protagonisti della quarta puntata: Irama, Annalisa, Francesco Gabbani, The Kolors, Gigi D’Alessio, J-Ax, Clementino, Le Vibrazioni, Elodie, Takagi&Ketra, Chadia Rodriguez, Federica Carta, Shade, Diodato, Mr Rain, Emma Muscat, Astol, Gaia, Ernia, Il Tre.

La regia è affidata a Luigi Antonini.

“Tutta colpa di Leonardo”

tutta colpa di leonardo
tutta colpa di leonardo

Da domenica 28 aprile in seconda serata su Italia 1, al via “Tutta colpa di Leonardo”, l’appuntamento con la scienza in tre puntate raccontato da Annalisa e prodotto da DUEB produzioni.

Dopo il viaggio al Cern di Ginevra in “Tutta colpa di Einstein”, quello nello spazio in “Tutta colpa di Galileo”, e quello sull’evoluzione degli esseri umani in “Tutta colpa di Darwin”, questa volta Annalisa aggiunge un nuovo tassello nel suo percorso di esplorazione sulla scienza e lo fa con il più grande umanista e inventore di sempre: Leonardo da Vinci, attraverso un racconto che analizza tutti gli aspetti e la complessità della sua produzione artistica e tecnologica.

La nuova edizione del programma prende il via dal Louvre di Parigi, dove è custodita quella che universalmente è riconosciuta come l’opera più nota del maestro italiano: la Gioconda. Il viaggio di Annalisa toccherà le città dove Leonardo ha maggiormente lasciato il segno: Milano, con le sue chiuse del Naviglio e il “Cenacolo”; Firenze, con una visita alla Galleria degli Uffizi per contemplare la stanza Leonardesca, dove sono custoditi l’“Annunciazione di Cristo”, il “Battesimo” e l’“Adorazione dei Magi”.

Nel corso dei tre appuntamenti, Annalisa approfondirà tutte le sfaccettature dell’opera leonardesca: dallo studio del corpo umano, sintetizzata dal disegno dell’uomo Vitruviano, al Codice Atlantico, la più imponente raccolta di segreti, disegni e scritti di Leonardo. La cantautrice si occuperà anche del lavoro ingegneristico e tecnologico del genio toscano, in particolare del suo grande sogno: poter far volare l’uomo. Incontrerà, inoltre, un gruppo di amanti del parapendio – evoluzione dell’antico progetto vinciano – per cercare di cogliere il brivido del volo. Ma il viaggio di Annalisa si proietterà anche nel futuro, cercando di capire chi siano i nuovi visionari, quali siano le nuove tecnologie e che rischi comportano gli hackeraggi.

Ospiti della prima puntata saranno: il fotografo Oliviero Toscani, “Le Farfalle” – le campionesse della Nazionale italiana della ginnastica artistica -, il pittore e scultore di fama internazionale Michelangelo Pistoletto, il direttore di Christie’s Italia Cristiano De Lorenzo, il tatuatore Gian Maurizio Fercioni e la specializzanda in museologia Martina Panizzutt.

Annalisa: “Se avessi un cuore”

Annalisa_foto di Federica Putelli (2)_b
Annalisa_foto di Federica Putelli (2)_b

Dopo aver incantato il pubblico del Festival di Sanremo con la sua voce e la sua eleganza interpretando il brano “Il Diluvio Universale”, ANNALISA annuncia l’uscita del suo nuovo album di inediti “SE AVESSI UN CUORE”, titolo anche del prossimo singolo in radio dal 15 aprile.
L’album uscirà venerdì 20 maggio e conterrà  brani inediti scritti da Annalisa in collaborazione con altri autori.

Sempre a maggio, la cantautrice sarà protagonista di due appuntamenti live di anteprima: il 17 Maggio a Milano (Barclays Teatro Nazionale) e il 19 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica), due concerti speciali in cui Annalisa presenterà in esclusiva assoluta l’album “Se Avessi Un Cuore” oltre ai brani più amati del suo repertorio.

Sabato 9 aprile, Annalisa è stata tra gli ospiti di “Fuori Che tempo che fa”, il programma di talk show, in onda su Rai 3, condotto da Fabio Fazio in diretta dalle ore 20.10.

Il suo album precedente “Splende” è stato tra i più venduti del 2015, il singolo “Una finestra tra le stelle” è certificato PLATINO per le vendite, “Vincerò” e “Splende”, i singoli successivi, ORO e il suo tour ha realizzato il tutto esaurito in ogni data.
Oltre la musica durante il 2015 Annalisa si è distinta anche al cinema (ha partecipato al film di Maurizio Casagrande “Babbo Natale non viene da Nord”) e in televisione con un programma su Italia 1 “Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern”.

www.annalisaofficial.it
www.facebook.com/AnnalisaOfficial
twitter.com/NaliOfficial
www.youtube.com/user/annalisaufficiale

 

Annalisa: “Il Diluvio Universale”

ANNA3  musica

“IL DILUVIO UNIVERSALE”, il brano che  Annalisa ha portato alla 66esima edizione del Festival di Sanremo, è il singolo più ascoltato su Spotify e il video, diretto da Gaetano Morbioli, è al n.1 della classifica di iTunes, oltre ad aver raggiunto oltre 700 mila visualizzazioni.

 “Il DILUVIO UNIVERSALE” sarà contenuto nel suo nuovo album di inediti “Se avessi un cuore” in uscita il 15 aprile a cui seguiranno due date di anteprima del tour “ Se Avessi Un Cuore” a Milano e a Roma: il 17 Maggio a Milano (Barclays Teatro Nazionale) e il 19 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica).

Le prevendite sono aperte su Ticketone e circuiti di vendita autorizzati.

Per informazioni : www.fepgroup.it.

 

 

Annalisa: in gara al Festival di Sanremo con “Il Diluvio Universale”

Annalisa_foto di Federica Putelli_b musica
Annalisa è in gara alla 66° Edizione del Festival di Sanremo con il brano dal titolo “Il Diluvio Universale”, un diluvio di parole, di sentimenti e di emozioni. “Il Diluvio Universale” è una riflessione sull’amore, una canzone che Annalisa ha scritto insieme a Diego Calvetti per “fermare” le immagini che si compongono davanti agli occhi anche lontane nel tempo. Sarà lo stesso Maestro Diego Calvetti a dirigere l’Orchestra sul palco del Teatro Ariston.

Nella serata di giovedì 11 febbraio, dedicata alle cover omaggio alla musica italiana del passato, la cantautrice interpreterà “America” , il grande successo di Gianna Nannini del 1979.

Sul palco del Teatro Ariston Annalisa indosserà gli abiti della maison Mario Dice, lo stilista l’ha definita “un mix tra bellezza, talento ed eleganza”.

“Il Diluvio Universale” sarà contenuto nel suo nuovo album di inediti “Se avessi un cuore” in uscita il 15 aprile a cui seguiranno due date di anteprima del tour “ Se Avessi Un Cuore” a Milano e a Roma: il 17 Maggio a Milano (Barclays Teatro Nazionale) e il 19 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica).

Le prevendite sono aperte da oggi,  lunedì 8 febbraio, alle ore 15.00 su Ticketone e circuiti di vendita autorizzati. Per informazioni : www.fepgroup.it.

Annalisa torna sul palco dell’Ariston dopo un anno di successi. Il suo album “Splende” è stato tra i più venduti, il singolo che ha portato nel 2015 sul palco dell’Ariston “Una finestra tra le stelle” è certificato PLATINO per le vendite, “Vincerò” e “Splende”, i singoli successivi, ORO e il suo tour ha realizzato il tutto esaurito in ogni data. Oltre la musica durante il 2015 Annalisa si è distinta anche al cinema (ha partecipato al film di Maurizio Casagrande “Babbo Natale non viene da Nord”) e in televisione con un programma su Italia 1 “Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern”.

www.annalisaofficial.it

www.facebook.com/AnnalisaOfficial

twitter.com/NaliOfficial

www.youtube.com/user/annalisaufficiale