Consulta nazionale della Rete delle Reti

Rete delle Reti
Rete delle Reti

Mentre il mondo vive un periodo sospeso, nell’attesa di cogliere il presente e immaginare il futuro, le biblioteche di pubblica lettura continuano a lavorare a un comune progetto nazionale di cooperazione, definito non a caso Rete delle Reti (RdR).

Ed è proprio grazie a questo ininterrotto lavorìo che il 5 maggio scorso, in un’Assemblea costitutiva on-line cui hanno partecipato oltre cinquanta delegati, si sono poste le fondamenta per una Consulta nazionale dei sistemi bibliotecari.

A poco più di sei mesi dalla presentazione della Rete delle Reti, infatti, sono già 26 i sistemi che vi hanno aderito. In totale un migliaio di biblioteche. Insieme dispongono di un patrimonio – cartaceo e digitale – di oltre dieci milioni di documenti.

Dal nord al sud, sono 820 i Comuni rappresentati, sette le Regioni – Calabria, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana e Veneto – e un bacino di utenza di 7 milioni e 300mila abitanti.

Due gli organismi preposti alla governance: oltre alla Consulta, organismo di indirizzo politico – costituita da un rappresentante di ogni singolo Ente firmatario – opera anche il Comitato di coordinamento, affidatario dei compiti attuativi nel rispetto dei traguardi pianificati.

Si sta ora completando l’iter per la nomina dei vertici della Consulta, presidente e vicepresidente, e il consolidamento del coordinamento nazionale.

Notte Lilla al quartiere Isola di Milano

Notte Lilla quartiere Isola
Notte Lilla quartiere Isola

Giovedì 12 luglio sarà la “NOTTE LILLA DELL’ISOLACARD”, un’occasione straordinaria di vivere il quartiere Isola con tanti negozi aperti fino alle ore 23, nella settimana dei saldi, con la possibilità di ottenere gratuitamente l’ISOLACARD, una tessera che consente di raccogliere punti e sconti nei negozi convenzionati, con palloncini e spille lilla in omaggio per essere tutti cittadini del quartiere “lilla”.

Nello specifico, è stato organizzato un circuito di attività culturali e di intrattenimento (musica dal vivo, dj set, presentazioni, mostre ma non solo) a partire dalle 18.30 e fino alle 24.

In particolare, numerosi locali, bar, ristoranti, pizzerie, pub e negozi ospiteranno concerti e performance, selezionati da Antonio Ribatti, direttore artistico dell’iniziativa.

Per quanto riguarda la musica, si potranno ascoltare il chitarrista e cantante brasiliano Nenè Ribeiro, il gruppo samba-rock Liga O Motoradio, noti dj come King Raphael e Lele Di Mitri e noti jazzisti della scena milanese come il sassofonista Michele Bozza, oltre a swing band che vi faranno ballare per strada.

Il motto che lega queste manifestazioni – e che sta alla base della filosofia di AH-UM – è sempre lo stesso: CULTURA È DIVERTIMENTO. Il fine è quello di sperimentare un sistema di “isole pedonali temporanee” in luoghi significativi per la vita, lo sviluppo e la valorizzazione dell’Isola, a favore di una socialità basata sulla condivisione di attività culturali, musicali, artistiche e ricreative di alto profilo, oltre a promuovere forme di turismo “di vicinato” e di cultura “a portata di mano”, a beneficio della città nel suo complesso e dei suoi abitanti.