3.6 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Intervista a Veronica Perseo, dopo l’uscita di “Ricomincio da me”

il nuovo brano di VERONICA PERSEO, cantautrice sarda vincitrice nel 2019 della prima edizione del talent show Tali e Quali, spin off di Tale e Quale Show. È disponibile anche il videoclip, girato con il suo pianoforte nel freddo mare d’inverno in Sardegna, luogo dove Veronica ha scelto di purificarsi

In “Ricomincio da me”, brano scritto con Marcello Balestra e Marco Baracchino, Veronica Perseo racconta la sua storia personale, quella di una donna che si è persa ed è alla ricerca di un suo posto nel mondo, la storia di una persona fragile che ha toccato il fondo ma che lotta ogni giorno per risalire e ricominciare, la storia di un’artista che affida il rumore del cuore alla musica e al mare, in grado di guarire, ascoltare e, onda dopo onda, trascinare via ogni incertezza. La storia di chi, per purificarsi, si è gettata nel freddo mare d’inverno.

Intervista

Come nasce “Ricomincio da me”, come ha vissuto questi due anni di stop causati dal Covid?

“Diciamo che apparentemente, metaforicamente, una calma piatta, un mare calmo e piatto, ma sotto invece ho lavorato. E’ stato un momento creativo, in cui mi sono chiesta come potessi vivere la situazione. Ho cercato di tirare fuori il meglio di me”

Come definisci il brano “Ricomincio da me” ?

“E’ un post it, musicale e personale, un pro memoria che mi ricorda di avercela fatta sempre e ce la farò, sempre ripartendo da me. Parlo anche delle sconfitte, che possono capitare a tutti. Ricominciare da se stessi è importante e ho cercato di trasferire questi pensieri in musica e anche in video”

Raccontaci del tuo video, mentre canti nel mare invernale e suoni il pianoforte?

“Nasce da un’esigenza realmente sentita, ricominciare da se stessi e ho voluto metterlo in atto. Coerente con parole e fatti. Il mio gesto di rinascita è stato quello di andare nella mia Sardegna ed entrare in acqua il 28 dicembre, quasi come stessi per morire e poi…ripartorita dall’acqua per rinascere. E’ stata davvero una rinascita, una consapevolezza sia fisica che dell’anima. E il pianoforte è stato il mio salvagente personale”.

Tour o date in programma ?

“Per i concerti è ancora presto, intendo per le restrizioni. Mi piacerebbe però organizzare a fine anno una festa in spiaggia con tanto di bagno, tipo il Jova beach party, chissà…
Adesso ho una serie di brani che usciranno gradualmente e e diciamo che mi piace vivere il presente”

Sabato sera sei tornata a “Tale e Quale”, che effetto ti ha fatto ?

“E’ stata una possibilità di rivivere il sogno due volte. Mi sento grata e felice. Sono tornata con maggiore consapevolezza e sono riuscita a gustare di più il momento. La prima volta nel 2019 ero spiazzata, ero impaurita e con un grande senso di responsabilità.. ,mi sono persa tutte le sfumature dell’esperienza. Avere vinto l’edizione del 2019 è stato un sogno che custodisco gelosamente. Sabato sicuramente mi sono divertita di più”.

Intervista a cura di Davide Falco

Veronica Perseo

Altre interviste su Dietro la Notizia

Quotidiano online
Veronica_Perseo_ph_Patrizia_Marolla

Articoli

Ordine dei Medici di Caserta: Carlo Manzi il nuovo presidente

È Carlo Manzi il nuovo presidente dell’Ordine dei Medici di Caserta. L’elezione al termine del consiglio direttivo convocato dopo le dimissioni di Maria Erminia...

“Il marito invisibile” al Giuditta Pasta: quando la videocall diventa commedia

Nel fine settimana ritorna la prosa al Teatro Giuditta Pasta. Doppio appuntamento sabato 3 dicembre (ore 21.00) e domenica 4 dicembre (ore 15.30) con...

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Ordine dei Medici di Caserta: Carlo Manzi il nuovo presidente

È Carlo Manzi il nuovo presidente dell’Ordine dei Medici di Caserta. L’elezione al termine del consiglio direttivo convocato dopo le dimissioni di Maria Erminia...

“Il marito invisibile” al Giuditta Pasta: quando la videocall diventa commedia

Nel fine settimana ritorna la prosa al Teatro Giuditta Pasta. Doppio appuntamento sabato 3 dicembre (ore 21.00) e domenica 4 dicembre (ore 15.30) con...

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...

#BiennaledelMosaico: Ravenna ospita il primo TikTok Day

I social network hanno cambiato il modo di relazionarsi e comunicare con gli altri, non solo nella vita quotidiana, ma anche nel mondo dell’arte....

A Palazzo Lombardia tornano i Presepi etnici dei Frati Cappuccini Missionari

Il tema della Natività interpretato da maestri artigiani di diversi Continenti per portare un messaggio universale di pace e fraternità. A Milano, a Palazzo...