Gabriele Ciampi

Il compositore pluripremiato GABRIELE CIAMPI, che da 4 anni vive e lavora a Los Angeles, è stato selezionato per ricevere il riconoscimento  “PRIMIDIECI-UNDER 40 2014”, assegnato dalla PrimiDieci Society, in partnership con la  IACC (Italy-America Chamber of Commerce of New York), a dieci personalità di origine italiana sotto i 40 anni, che vivono negli Stati Uniti d’America e che si sono distinte per la qualità dei loro progetti e per la professionalità dimostrata nel loro settore. Il compositore ritirerà il premio il 21 novembre a New York durante una serata di gala.

“I suoi meriti lo rendono un vero orgoglio per ogni italiano – spiega Riccardo Lo Faro, presidente della PrimiDieci Society – Noi non facciamo altro che studiare i casi dell’eccellenza italiana negli USA e facciamo di tutto per dar loro visibilità, perché siano da esempio ed ispirazione per gli altri, soprattutto per i giovani italiani”.

Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri italiano, PrimiDieci Society pubblica ogni anno in Italia e in America le storie straordinarie delle personalità selezionate per i riconoscimenti “PrimiDieci” e “PrimiDieci-under40″ in due libri prestigiosi a testimonianza della storia di generazioni di italiani e italo-americani negli Stati Uniti.

GABRIELE CIAMPI tornerà in Italia il 21 dicembre con uno spettacolo inedito all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Nella serata le musiche originali di Gabriele Ciampi saranno eseguite dalla sua CentOrchestra, da lui stesso diretta.

Per l’occasione Gabriele Ciampi presenterà, per la prima volta nel suo paese d’origine e in esclusiva per la Fondazione Musica per Roma, le tappe fondamentali e gli avvenimenti che hanno dato vita alla sua musica.

Gabriele Ciampi si distingue nel mondo concertistico internazionale come compositore che scrive e dirige la sua musica accompagnato dalla propria orchestra. Le sue composizioni, caratterizzate da forza narrativa ed emozionale, si contraddistinguono per la semplicità linguistica che combina elementi tipici del post-minimalismo e classicismo con la tradizione del romanticismo russo. Il risultato della sua ricerca musicale è un nuovo linguaggio contemporaneo.

«In un momento in cui il computer tenta di sostituire invano la mente del compositore – racconta Gabriele Ciampi – io mi affido ancora a pianoforte, carta e matita, nel rispetto del più tradizionale “artigianato del suono”».

La CentOrchestra, fondata da Gabriele Ciampi nel 2011, è composta da 30 giovani musicisti di diverse nazionalità con cui il Maestro collabora tra Europa e America. L’orchestra comprende: 6 primi violini, 4 secondi violini, 4 viole, 4 violoncelli, 2 contrabbassi, 1 flauto, 1 oboe, 1 clarinetto, 1 fagotto, 1 corno, timpani e percussioni, 1 pianoforte, 1 chitarra classica e 1 chitarra acustica.

L’educazione musicale del Maestro Gabriele Ciampi, combina studi classici (conservatorio di Roma) ad uno stile compositivo moderno tipico della scuola Americana. Oltre a laurearsi in Lettere moderne all’Università La Sapienza di Roma ha ottenuto il Certificate Program in Film Scoring, Orchestration and Conducting alla UCLA di Los Angeles sotto la guida di Robert Dresnin (famose le sue collaborazioni con John Williams e Philip Glass) ed è stato scelto dalla BMI Classic di New York tra i suoi compositori contemporanei. Compone musica per concerti, film e documentari, tra cui la colonna sonora del film “Spinning Dry”. Gabriele Ciampi riceve, inoltre, numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali: la medaglia “Eccellenza Italiana”, conferita dal Senato della Repubblica Italiana per le composizioni originali dello spettacolo teatrale “Neve”, la Green-card per Extraordinary Ability, rilasciata dal governo americano, il premio “Instumental Artist of the Year” ai Los Angeles Music Award con i brani “Piano Concerto” e “Neve” come migliori composizioni originali. Questi suoi brani vengono, inoltre, eseguiti da David Osborne alla casa Bianca, in occasione del Concerto di Natale voluto dal Presidente Obama. Gabriele Ciampi ha inoltre composto e diretto le musiche per lo spettacolo “A Christmas Carol” che, messo in scena a Mosca nel 2012 e all’Auditorium Parco della Musica di Roma nel 2013, farà il suo debutto anche a Los Angeles a dicembre 2015. Il 5 giugno 2014 esce in America il progetto discografico “The Minimalist Evolution” presentato con un concerto a Los Angeles in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura.

www.gabrieleciampi.com