Riky Anelli

RIKY ANELLI - Fotografia

RIKY ANELLI, cantautore e polistrumentista bergamasco, è tra i finalisti del “PREMIO ANACAPRI BRUNO LAUZI – CANZONE D’AUTORE” con il brano “UNA MATTINA CHE VALE”.

Domani sera, giovedì 28 luglio RIKY ANELLI porterà sul palco dell’Auditorium Paradiso di Anacapri la canzone “Una Mattina Che Vale” e una cover di “L’Aquila”, brano di Bruno Lauzi.

Si è conclusa con successo la campagna di crowdfunding su MUSICRAISER (partita il 19 giugno) per la realizzazione di “CONSIDERAZIONI NOTTURNE”, il nuovo disco di inediti di RIKY ANELLI, in uscita nell’autunno 2014.

Dal 16 aprile è in rotazione radiofonica, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “SVUOTA TUTTO” l’ultimo singolo di Riky Anelli. Il video del brano, con cui Riky Anelli ha vinto al Premio De Andrè 2013 la targa Repubblica.it assegnata dai lettori del sito, narra la storia di un Pinocchio cresciuto e impegnato in politica.

Il videoclip è visibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=WF4dZcfd9sQ&feature=youtu.be.

 

 

Queste la prossime data live ad oggi confermate di Riky Anelli: il 5 settembre alla Livevil Fest a Pozzo d’Adda (Milano); il 12 settembre al Neon Cafè a Crema (Cremona).

Riky Anelli inizia a muovere i primi passi nell’ambiente musicale da giovanissimo, esibendosi in diversi locali. Nel 2000, a soli 19 anni, è il vincitore dell’Accademia di Sanremo, arrivando primo tra 1400 partecipanti. Nel 2001 Riky calca il prestigioso palco dell’Ariston in qualità di Nuova Proposta; qui ottiene un buon riscontro sia dai fan che dalla critica, che gli permetterà di espandere la propria attività live lungo tutta la Penisola, arrivando fino in Francia e Germania. Nel 2002 inizia una nuova avventura per Riky: armato solo della sua chitarra, parte e va a suonare praticamente ovunque gli offrano pochi spiccioli, qualcosa da mangiare e un posto dove passare la notte. Il numero dei concerti va progressivamente intensificandosi e una selezione di covers inizia ad accompagnare i pezzi inediti. Tra un concerto e l’altro Riky studia all’Accademia Musicale di Treviglio dove, nel 2005, ottiene un posto come docente di musica.

Riky Anelli e i The Good Samaritans sono partner ufficiali di Amnesty International: da sempre trova spazio durante i loro live la vendita del merchandising dell’organizzazione che, mercoledì 30 luglio, proporrà un banchetto informativo e di raccolta firme sulla nuova campagna “Stop alla tortura” e sul punto numero 3 della campagna “Ricordati che devi rispondere”, per chiedere ad Italia ed Europa un nuovo corso nelle politiche migratorie e nel rispetto dei diritti umani di immigrati ed emigrati.