Villa San Benedetto Menni: un nuovo servizio per le famiglie

Villa San Benedetto Menni

Da lunedi 23 giugno prenderà avvio il Progetto Family Aut che prevede interventi a sostegno delle famiglie con persone affette da disabilità, inclusi bambini, adolescenti e giovani adulti fino ai 25 anni, con particolare riguardo ai disturbi pervasivi dello sviluppo e dello spettro autistico. Protagonista di questa brillante iniziativa, è Villa San Benedetto Menni, in collaborazione con l’ASL di Como.

Avanguardia e progettualità tornano ad essere il fulcro operativo del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto Menni, che inaugura l’estate con il progetto “Family Aut”.

Il progetto sarà basato sull’attività di Case Management che persegue l’obiettivo di interconnettere ed attivare in modo virtuoso i servizi presenti sul territorio. “La vera forza di questa operazione è l’aspetto di coordinamento implicato – spiegano dalla clinica – perché andremo a mettere in rete tutte le realtà del territorio che possono offrire assistenza alla persona, facendo leva sulla competenza specifica di ciascuno”.

Come da tempo accade, infatti, Villa San Benedetto ha attivato una serie di progetti tutti orientati alla valorizzazione delle individualità, “coinvolgendo attivamente i familiari e quanti potrebbero svolgere un ruolo significativo”.

Con l’attività di Case Management, si intendere attivare un percorso di quattro tappe, che partirà con uno step informativo, orientato ad accompagnare l’utente e la sua famiglia nel percorso di cura. A seguito, vi sarà la predisposizione di un progetto che prefigura gli interventi da attuare, da cui prenderà invece corso l’integramento e coordinamento di servizi legati alla tipologia di cura stessa. A chiudere il cerchio, poi, la fase di consulenza alle famiglie e agli operatori del territorio che si intenderà coinvolgere.

Tra gli elementi caratteristici del nuovo servizio c’è il Progetto di Vita, che mette in luce le potenzialità del singolo nei contesti di vita; il Progetto Educativo, costituito da azioni specifiche di potenziamento e riabilitazione per il raggiungimento di determinati obiettivi; il Programma di Lavoro, ovvero la programmazione delle azioni e le loro tempistiche.

“La firma della convenzione con l’Asl di Como segna un ulteriore traguardo raggiunto dal Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto Menni – conclude il direttore Giampaolo Perna -: potrà infatti essere offerto un nuovo ed innovativo servizio alle famiglie che convivono con la difficoltà legata alla diagnosi dell’autismo”.

A beneficiare di questa iniziativa saranno le persone affette da disturbi pervasivi dello sviluppo e dello spettro autistico di età compresa fra i 18 mesi e i 25 anni, residenti in Lombardia e assistiti dall’Asl di Como.

Chi fosse interessato al servizio dovrà rivolgersi allo Sportello Unico Welfare (SUW) del proprio distretto ASL e presentare domanda di accesso al servizio, accompagnandola alla certificazione medica che attesti la diagnosi. Una volta presentata la domanda al SUW potrà rivolgersi all’accettazione di Villa San Benedetto Menni telefonando allo 031 4291535 dal Lunedì al Venerdì dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00. Ulteriori informazioni saranno disponibili sul sito di Villa San Benedetto Menni – www.albese.ospedaliere.it

Villa San Benedetto Menni – Nata con l’obiettivo di sostenere la persona affetta da disturbi e patologie psichiatriche in tutte le sue necessità, Villa San Benedetto Menni di Albese con Cassano (CO) fa parte della Congregazione delle Suore Ospitaliere del Sacro Cuore di Gesù fondata nel 1881 da San Benedetto Menni. Una struttura dedita al pazienze dotata di 240 posti letto, servizi, ambulatori. Tra i servizi offerti spiccano il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche (www.dncospedaliere.it), la Residenza Socio Assistenziale per anziani (RSA) con un Nucleo Alzheimer e due Nuclei dedicati agli stati vegetativi e alle gravi disabilità, la Residenza Sanitaria per persone con Disabilità (RSD) ed il Centro Diurno Psichiatrico.

Un punto di riferimento importante per il territorio lombardo reso unico grazie all’impegno e alla dedizione dei professionisti che vi lavorano. www.albese.ospedaliere.it