Barbara Sordini

Barbara Sordini, è lei il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle per le elezioni comunali di maggio. A sceglierla sono stati una cinquantina di cittadini iscritti al M5S di Novate, che,  dopo aver ascoltato le sue idee e programma politico, sono passati alle votazioni.

Lei, Barbara Sordini, cinquantaseienne cittadina novatese, è stata l’unica persona ad inviare le proprie referenze per ricoprire il posto di sindaco. “Sono felice, per la prima volta i cittadini di Novate avranno la possibilità di votare una persona del M5S. Sottolineo che io sono l’espressione del gruppo e dei cittadini, quindi la mia intenzione è quella di interpellare e fare partecipare le persone alle scelte che riguardano la nostra città.

Se  necessario sarò pronta  a modificare anche i regolamenti comunali per favorire la comunicazione sulle scelte da farsi, che devono andare oltre le mura del comune e raggiungere ogni cittadino”, spiega Barbara Sordini. Il programma presentato, continua la candidata, non è chiuso ma anzi, in continua evoluzione in un rapporto diretto e dinamico con i cittadini novatesi e con tutti coloro che vorranno partecipare alla sua costruzione.

I dieci punti presentati riguardano la massima trasparenza amministrativa, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, rivitalizzare i quartieri e le scuole, valorizzare il verde e quindi i parchi, educare i cittadini al risparmio energetico e sul riciclo dei materiali, ridisegnare una nuova viabilità, sicurezza del territorio, attenzione alle politiche giovanili e per gli anziani.

La serata è stata anche l’occasione di avere una conversazione con i cittadini presenti, il consigliere Regionale Stefano Buffagni ed  il consigliere della Zona 9 di Milano Antonio Laterza. Presente anche Roberto Ferrari, assessore al bilancio del Comune di Novate Milanese.