Consuma meridionale


Arriva oggi in libreria l’ultima fatica letteraria di Andrea Guccione, presidente dell’associazione culturale Assud, intitolata Consuma Meridionale, edito da Imprimatur Editore.

Fiero delle sue radici meridionali, Andrea Guccione, è uno dei talenti del Mezzogiorno che hanno scelto di non fuggire all’estero e di mettere al servizio della propria terra, la Calabria, competenze e professionalità.

Nel libro, l’autore ripercorre le storie esemplari di sei aziende, una per ogni regione del Sud, che testimoniano, con i loro successi, di avercela fatta e che rappresentano il made in Italy nel mondo con un nuovo atteggiamento culturale di responsabilità e amore per il territorio. Il libro, presentato qualche settimana fa a Roma, fa parte di una campagna intitolata proprio “Consuma Meridionale”, con la madrina d’eccezione Elisabetta Gregoraci, e che vedrà nei prossimi mesi la realizzazione di una serie di iniziative per incentivare e promuovere le eccellenze del Sud.

Questa l’ideale ricetta dell’autore per lo sviluppo per il Sud: “Con il consumo prevalentemente meridionale di beni, servizi, infrastrutture materiali e immateriali, il Mezzogiorno potrebbe trattenere una quota considerevole del Prodotto interno lordo che, invece, sistematicamente “emigra” verso il Nord Italia o l’estero. Al Sud non serve il lamento storico dei presunti torti subiti così come non sono bastati i miliardi piovuti da Roma e dall’Europa. Al Mezzogiorno occorre un cambio di mentalità, del senso del vivere e della società, una nuova cultura del cittadino-consumatore e dell’impresa”.