Serata Futurismo

A Cortina, il 12 agosto ore 21.00, presso l’hotel Miramonti, con ingresso libero, per la chiusura del Festival Dino Ciani un evento teatrale davvero unico: una “Serata Futurista” per celebrare con i Manifesti di Marinetti gli anniversari delle opere di Papini e Stravinskij.

Massimiliano Finazzer Flory è in scena con “Grande Serata Futurista”, spettacolo in cartellone da dicembre nei più importanti teatri italiani. La performance evoca l’incontro tra Marinetti e Giovanni Papini in occasione della pubblicazione dello scritto “Perché son futurista” (Lacerba 1913)

In scena, a fianco di Finazzer Flory, Jeffrey Swann, grande pianista americano e direttore artistico del Festival Dino Ciani che interagisce con musiche dalla sagra della Primavera di Stravinsky di cui quest’anno ricorre il centenario della prima esecuzione e brani di Debussy.

Grande Serata Futurista è dedicata ai giovani! – dichiara Finazzer Flory – “e ai passatisti del nostro tempo che come moribondi e prigionieri ammirano il passato come balsamo dei loro mali… Perché vogliamo continuare ad avvelenarci? Usciamo dalla loro saggezza come da un orribile guscio…”