Svizzera: Mercatini di Natale

Mercatino di Brenna

Per visitare i più affascinanti Mercatini di Natale della Svizzera, Basilea, Berna, Montreux, Lucerna e Zurigo, le Ferrovie Svizzere e Trenitalia hanno lanciato una promozione congiunta dove  i turisti possono risparmiare fino al 60 per cento sui biglietti di andata e ritorno da Milano.

Con una disponibilità illimitata, dal 23 novembre al 16 dicembre, ad esempio, Milano-Basilea A/R costa 70 euro (2a classe) invece di 171.60 euro: basta acquistare sino al 18 novembre, , solo sul territorio italiano, nelle stazioni ferroviarie o nelle agenzie di viaggio abilitate, i biglietti in prevendita dei collegamenti Eurocity da Milano alle principali città svizzere per raggiungere con tutta comodità i centri storici delle città menzionate (14 collegamenti al giorno da Milano Centrale).

Svizzera Turismo ha selezionato le migliori offerte per un city break alla scoperta dei mercatini. Si può scegliere fra hotel di diversa categoria: prezzo a notte per persona a partire da 50 euro. Per prenotazioni e preventivi su misura al numero verde 00800 100 200 30 oppure sito web www.svizzera.it.

Ecco luoghi e date dei Mercatini di Natale:

BASILEA, dal 22 novembre al 23 dicembre in Barfüsserplatz: racchiuso tra i vicoli della città vecchia è composto da 140 casette di legno con artigianato proveniente da tutta la Svizzera.

BERNA, dallʼ1 al 29 dicembre in Waisenhausplatz: fra i prodotti tipici i fiori secchi, gli oggetti in legno, le candele profumate e i gioielli.Da assaggiare il sidro caldo e il pan di zenzero.

LUCERNA, dal 23 novembre in Stazione e dallʼ1 al 19 dicembre in Franziskanerplatz: la città vecchia si anima di luci e bancarelle con artigianato locale e dolciumi alla cannella.

MONTREUX, dal 23 novembre al 24 dicembre sul lungolago: 140 chalets con prodotti del territorio e specialità culinarie svizzere.

ZURIGO, dallʼ1 al 23 dicembre in diverse location: atmosfera natalizia e shopping garantiti con lo “Zürcher Christkindlmarkt” in Stazione (160 chalets), con le bancarelle sul Bellevue e con il Singing Christmas Tree.

 Carlo Torriani