Ernesto Merciante

Ernesto Marciante

Con FRANCESCO BUZZURRO e RICHARD SMITH

IL 14 OTTOBRE IN CONCERTO A EUGENE (STATI UNITI)

Venerdì 14 ottobre, alle ore 21, ERNESTO MARCIANTE sarà in concerto al Beall Hall di Eugene (Stati Uniti). Il giovane cantautore e pianista siciliano accompagnato dalle chitarre di FRANCESCO BUZZURRO e RICHARD SMITH, interpreterà i classici dell’American Song Book accanto a brani originali ed evergreen della tradizione italiana.

ERNESTO MARCIANTE, cantautore e pianista, nato a Siracusa il 16 Giugno 1991, coltiva la sua formazione musicale fin da bambino, dedicandosi allo studio della musica classica e al canto lirico. A 15 anni inizia a comporre le sue canzoni e passa allo studio di canto jazz al conservatorio di Palermo intraprendendo la sua carriera da solista che lo ha visto conquistare diversi premi. Sin  dagli’inizi ha condiviso il palco con grandi musicisti del panorama jazz internazionale come: Frank Vignola, Vinny Raniolo, Peter Erskine, Francesco Buzzurro, Giuseppe Milici, Alex Acuna ed ha duettato con Tony Hadley,Rachelle Ferrel e Patty Austin.

Dal 2010 ERNESTO MARCIANTE è la voce solista dell’Orchestra Jazz Siciliana e dell’Orchestra Made in Sicily.

ERNESTO MARCIANTE, inoltre, ha vinto “Premio Lunezia 2011″ nella sezione Nuove Proposte, con il brano “Nonostante la notte“. Nel corso della manifestazione Ernesto si è esibito accanto ad artisti del calibro di Pooh, Mango, Niccolò Agliardi, Mauro Pagani, Luca Barbarossa, Pippo Pollina, Giusy Ferreri e Noemi.

RICHARD SMITH, con ben già 10 dischi all’attivo, è uno dei chitarristi smooth jazz più conosciuti della scena statunitense. “INGLEWOOD”, il suo disco d’esordio, è stato premiato come Best New Artist e come Album of the Year,e il suo ultimo disco “SOULIDFIED” è stato per 4 mesi al primo posto delle classifiche americane. Ha collaborato con Sting, Kenny G e Richard Elliot, l’ex sassofonista dei Tower of Power . Inoltre, è professore ordinario di Chitarra Jazz presso l’Università della Southern California, dove si sono diplomati chitarristi del calibro di Lee Ritenour, Paul Jackson Junior ed Andrew York.

FRANCESCO BUZZURRO inizia a soli 6 anni a suonare la chitarra a plettro per passare poi allo studio della chitarra classica. Diplomatosi al Conservatorio Bellini di Palermo perfeziona la sua tecnica presso l’International Arts Academy di Roma. Laureatosi in Lingue Straniere, sviluppa un’intensa attività concertistica e vince numerosi concorsi nazionali tra cui il “Savona in Musica”. Alla sua passione per la musica folk ed allo studio della classica, FRANCESCO BUZZURRO affianca una profonda attività di ricerca nell’ambito della musica jazz sviluppando ben presto una particolare maniera d’improvvisare che gli consente di entrare a far parte dell’Orchestra Jazz Siciliana. Successivamente  si esibisce con alcuni  “mostri sacri” del jazz come Toots Thielemans, Diane Schurr, Arturo Sandoval, Peter Erskine, Bob Mintzer, Phil Woods e altri ancora. Nel 2008 è autore della colonna sonora del film “Io Ricordo” prodotto dai fratelli Muccino conquistando il premio Efebo D’oro (nello stesso anno vinto da Pupi Avati  per la carriera) come miglior colonna sonora. FRANCESCO BUZZURRO ha collaborato, inoltre, con Renzo Arbore, Lucio Dalla, Ornella Vanoni, Orchestra Sinfonica Siciliana (Concierto De Aranjuez). Annualmente FRANCESCO BUZZURRO tiene dei seminari unificati per i dipartimenti di chitarra classica e jazz alla University of Southern California di Los Angeles ed è stato votato dalla famosa rivista di settore Musica Jazz come uno dei chitarristi più talentuosi del panorama nazionale. Ha suonato di recente per l’ex presidente francese Valéry Giscard d’Estaing, a “La notte delle chitarre” a Parma con Solieri, Portera, Cesareo, Cottafavi, Radius. Di ritorno dalla tournée negli States dove ha toccato i luoghi di culto della buona musica tra cui il “Dakota Jazz Club”.  Nel 2009 ha vinto l’ambito premio “GROOVE MASTER AWARD” perché “nell’ambito del groove e del contemporary jazz è riuscito ad offrire una nuova visione musicale, completata da una tecnica unica al mondo”. Insignito del titolo di “Ambasciatore di pace nel mondo” dall’O.N.U. durante la convention di Minneapolis, Francesco ha inoltre ricevuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, lo scorso 19 gennaio, un riconoscimento per “i sentimenti generati” dalle musiche scritte per il docufilm “Io ricordo”.

http://www.myspace.com/ernymarciantehttps://www.facebook.com/profile.php?id=1753741166;